I castelli delle fiabe: itinerario sulle tracce di Re Ludwig

La Baviera è una meta splendida per un viaggio on the road con bambini. Non molto lontana dall’Italia, è raggiungibile in auto e si presta perfettamente anche a brevi itinerari. Quello che ti propongo oggi è  incentrato sui famosi castelli di Re Ludwig II e, a seconda del luogo di partenza, è fattibile anche in un weekend (meglio se lungo, soprattutto se si viaggia in famiglia).

itinerario castelli baviera con bambini

Re Ludwig è il più famoso sovrano bavarese, il re delle favole e il più controverso figlio della Baviera. Nel corso del suo regno, ha fatto costruire tre meravigliosi castelli, specchio della sua personalità e delle sue passioni, che oggi sono tra i monumenti più visitati della Germania. Stiamo parlando dei castelli di Neuschwanstein, Linderhof ed Herrenchiemsee. A questi, si aggiunge Hohenschwangau, dove Ludwig visse a lungo sin dall’infanzia.

Se anche voi siete affascinati dalla figura leggendaria di questo Re e volete visitare i suoi bellissimi castelli, ecco l‘itinerario, assolutamente a misura di bambino, con tante informazioni pratiche per organizzare un breve viaggio nell’affascinante Baviera reale.

Castelli di Ludwig con bambini: l’itinerario

Dove fare base e che tappe programmare castelli baviera con bambini

Dove fare base dipende dal tempo che avete a disposizione per questo viaggio in Baviera.

Una buona base per visitare i castelli di Re Ludwig è Füssen, una graziosa cittadina di circa 15 mila abitanti a ridosso delle Alpi e a circa 170 km dal Brennero. Da qui, sarà abbastanza agevole raggiungere tutti e quattro i castelli reali (il più lontano è Herrenchiemsee che dista circa 150 km da Fussen), ma l’itinerario che ti propongo oggi prevede la visita ai manieri più vicini, il castello di Hohenschwangau e di Neuschwanstein – distanti solo 4 km da Füssen e raggiungibili eventualmente anche con autobus locale.

I due castelli si trovano uno di fronte all’altro ma – per apprezzare al meglio la maestosità e la bellezza di questi luoghi, soprattutto se si viaggia con bambini, – sconsiglio di visitarli entrambi nella stessa giornata. Meglio dedicare un giorno intero a ciascun castello.

bavaria

Se hai un più di tempo a disposizione, potresti inserire nel tuo itinerario di viaggio anche Monaco e Legoland, facendo base a Fussen per visitare i castelli e poi spostandovi a Monaco. Al capoluogo bavarese dovresti dedicare minimo un paio di giorni, sia in estate che in inverno (in inverno, imperdibili ovviamente i Mercatini di Natale). Da Monaco, è possibile visitare Legoland in giornata; il nostro consiglio, però, – se volete un’esperienza davvero indimenticabile – è di trascorrere almeno una notte in uno degli spettacolari hotel del parco divertimenti o magari in qualche struttura nei dintorni (Ulm è una buona alternativa).

Ricapitolando, ecco tre proposte di itinerario modulabili a seconda delle vostre esigenze:

Itinerario Castelli di Ludwig con bambini – weekend lungo

  • giorno 1 Fussen
  • giorno 2 castello reale Hohenschwangau (rientro la sera a Fussen)
  • giorno 3 castello reale Neuschwanstein (rientro la sera a Fussen)
  • giorno 4 rientro in Italia

Itinerario Castelli di Ludwig con bambini una settimana

  • giorno 1 Fussen
  • giorno 2 castello reale Hohenschwangau (rientro la sera a Fussen)
  • giorno 3 castello reale Neuschwanstein (rientro la sera a Fussen)
  • giorno 4 e giorno 5 Monaco di Baviera
  • giorno 6 Legoland (rientro la sera a Monaco)
  • giorno 7 Fussen

Itinerario Castelli di Ludwig con bambini 10 giorni

  • giorno 1 Fussen
  • giorno 2 castello reale Hohenschwangau (rientro la sera a Fussen)
  • giorno 3 castello reale Neuschwanstein (rientro la sera a Fussen)
  • giorno 4 dintorni di Fussen
  • giorno 5 e giorno 6 Monaco di Baviera
  • giorno 7 e giorno 8 Legoland
  • giorno 9 Fussen

Giorno 1: il castello reale di Hohenschwangau

Dei due castelli, questo è quello più piccolo e meno famoso. Di colore giallo e in stile neogotico, è il luogo dove il futuro Re bavarese trascorse la sua infanzia. Sarà divertente esplorare le sale con i bambini e, per un pizzico di eccitazione in più, promettete loro un premio se riescono ad adocchiare il cannocchiale con il quale Ludwig osservava i lavori di Neuschwanstein e il bellissimo pianoforte donato a Wagner dal Re in persona. 

Hohenschwangau

Prima di rientrare a Fussen, vi consiglio di fare una sosta al parco giochi che si trova nei pressi degli impianti del Monte Tegelberg (sulla strada statale numerata 17, a circa 3 chilometri da Füssen in direzione Schwangau). Il parco giochi ha un enorme scivolo, una divertentissima discesa da fare in bob e tanti bellissimi giochi, tutti da scoprire!

Giorno 2: il castello reale di Neuschwanstein

È il più famoso dei castelli reali della Baviera e rappresenta il castello delle favole per eccellenza, voluto e fatto costruire dal “re delle favole” Ludwig II su progetto dello scenografo teatrale Christian Jank. Pensate che la spettacolarità di questa costruzione ha ispirato persino Walt Disney, che l’ha poi preso a modello per alcuni tra i suoi più celebri film d’animazione: Biancaneve e i Sette Nani, Cenerentola e La Bella Addormentata nel Bosco.

Neuschwanstein

Le sale sono meravigliose e sprizzano opulenza ad ogni passo. Nella  camera  da  letto, grandi e piccini resteranno a bocca aperta davanti all’enorme letto del sovrano, lungo quasi due metri e mezzo! La sala  del  trono ricorda l’interno di una chiesa  bizantina, mentre la cucina – perfettamente conservata – sorprende tutti per gli innumerevoli accorgimenti tecnici estremamente attuali, come – ad esempio –  lo spiedo automatico e la suddivisione per l’acqua calda e l’acqua fredda.

Una volta terminata la visita, se non l’avete fatto all’andata, inoltratevi nella natura incontaminata e arrivate fino al famoso ponte di Maria, da cui si gode una vista spettacolare del castello e della vallata. Per raggiungerlo, prendete il sentiero alla sinistra dell’uscita. Dopo pochi minuti di passeggiata, vi troverete su questo ponte estremamente suggestivo, alto 90 metri e per cui poco consigliato a chi soffre di vertigini, che attraversa la mervigliosa gola di  Pöllat.

ponte di maria

I biglietti di ingresso e la visita

Il castello si trova nella località di Schwangau, a 4 km da Fussen, proprio di fronte al castello di Hohenschwangau.

I biglietti di ingresso possono essere acquistati solo presso la biglietteria (Ticketcenter) nella località di Hohenschwangau, situata al di sotto del castello. Per questa ragione è consigliabile acquistarli prima di procedere verso il castello.

Attenzione:

  • I biglietti sono validi solo per un determinato orario – comunicato al momento dell’acquisto e gli ingressi sono estremamente puntuali. Per cui, calcolate bene i tempi di percorrenza per raggiungere il castello. Neuschwanstein si trova, infatti, a quasi  mille metri d’altezza (a seguire nel post, info pratiche su come raggiungerlo)
  • Il castello è visitabile solo tramite visita guidata di gruppo e non è possibile scattare foto all’interno. Compreso nel prezzo, è possibile usufruire dell’audioguida in italiano.

Come arrivare al castello

  • A piedi: ci vogliono almeno 40 minuti e considerate che la strada è lunga circa 1.5 km con pendenze importanti
  • In carrozza trainata dai cavalli: romantica per gli adulti e divertente per i bambini. Mi raccomando, se ci andate in inverno, copritevi bene. La partenza è presso l’Hotel Müller, nella Alpseestrasse, a Hohenschwangau e i biglietti possono essere acquistati direttamente qui (queste sono le tariffe: salita 6 euro / discesa 3 euro). Attenzione: a causa dello spazio limitato, le carrozze non possono raggiungere il Castello ma si fermano circa 300 metri più sotto; per raggiungere l’ingresso calcolate almeno altri 10 minuti di salita a piedi. Non è possibile prenotare le carrozze anticipatamente
  • In navetta: gli autobus/navetta effettuano il servizio per tutto l’anno e fanno la spola, senza un orario prestabilito ma solo a richiesta, fra l’albergo Schlosshotel Lisl (nella Neuschwansteinstrasse) e il Castello di Neuschwanstein. Come per le carrozze, anche gli autobus non arrivano fino al castello, ma si fermano presso il punto panoramico Jugend (Marienbrücke/Ponte di Maria) al di sopra del maniero. Da lì, si percorrono a piedi in discesa (12% circa di dislivello) altri 600 metri, cioè 10-15 minuti, per raggiungere l’ingresso del Castello. ATTENZIONE: Sentiero non adatto a persone con difficoltà motorie. I biglietti possono essere comprati direttamente sulla navetta (salita 1,80 Euro / discesa 1 Euro / Salita e discesa 2,60 Euro)

Il mio consiglio, dunque, è  di saliere con la navetta,  fare tappa al ponte, visitare il castello e per la discesa, se è bel tempo potete andare a piedi. Se, invece, volete concludere la giornata degnamente, potete scendere in carrozza, come dei veri Re!

Castelli di Ludwig con bambini: informazioni pratiche

Se si raggiunge la Baviera in auto

La Baviera è comodamente raggiungibile in auto, attraversando l’Austria e la Germania. Per circolare sulle autostrade austriache è necessario comparare la “Vignette” (costo Eur 7,90 per 10 gg ad auto; multe salate se non lo avete) e apporre il tagliandino sul parabrezza; è possibile acquistarlo sulla A22, alla prima stazione di servizio che espone la scritta “Verkauf Vignette”, a circa 60 km prima del confine; in questo modo eviterete l’immancabile coda nell’unico punto vendita successivo.

Ad Innsbruck si paga l’ Europabrücke (costo Eur 8,50 per auto).

In Germania, le autostrade sono ottime e gratuite.  Non esistono limiti di velocità, se non in alcuni tratti ed autostrade, ma sono sempre segnalati e  laddove presenti vengono rispettati (controlli rigorosi e salate multe).

Informazioni utili sui Castelli Reali

I castelli reali di Hohenschwangau e Neuschwanstein distano circa 4 km da Füssen. Sono raggiungibili in auto oppure con autobus locale. I parcheggi in prossimità dei castelli costano Euro 5,00 ad auto.

Costi biglietti ed orari

Orari  dlla biglietteria (Ticketcenter)
da aprile a 15 ottobre: dalle 8 alle 17
da 16 ottobre a marzo: dalle 9 alle 15

Orari di apertura del castello Neuschwanstein

dal 28 marzo al 15 ottobre: dalle 9 alle 18
dal 16 ottobre al 27 marzo: dalle 10 alle 16

Tariffe di ingresso del castello Neuschwanstein

Prezzo intero: 12 euro
Prezzo ridotto: 11 euro
Ingresso gratuito per i bambini e i ragazzi al di sotto dei 18 anni.

Biglietto cumulativo “Königsticket”: per la visita ai castelli di Neuschwanstein e Hohenschwangau da farsi nello stesso giorno: 23 euro (intero) o 21 euro (ridotto).

Biglietto cumulativo “Königsschlösser”: il biglietto ha una validità di sei mesi e dà diritto a una visita ai Castelli di Herrenchiemsee, Linderhof e Neuschwanstein. Costo: 24 euro.

Per maggiori informazioni

Per qualsiasi informazione o suggerimento, potete rivolgetervi all’ Ufficio del Turismo di Füssen (Kaiser Maximilian Platz, 1) che dispone di punto internet, angolo per i bambini e tantissime brochure sui castelli reali e su altre attrazioni da vedere nei dintorni.

I siti e gli indirizzi dei due castelli reali, invece, sono:

Schloss Hohenschwangau
Alpseestraße 30, 87645 Hohenschwangau
www.hohenschwangau.de

Schloss Neuschwanstein
Neuschwansteinstraße 20, 87645 Schwangau
www.neuschwanstein.de

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

9 Responses to I castelli delle fiabe: itinerario sulle tracce di Re Ludwig

  1. Pingback: Baviera: verso il Castello Reale di Linderhof | The Family Company

  2. Pingback: Baviera: verso il Castello Reale di Linderhof | The Family Company

  3. Francesco Rispondi

    20/04/2014 at 08:15

    ho letto che nel vostro giro in Baviera (http://thefamilycompany.it/2013/03/27/i-castelli-di-ludwig-con-bambini-litinerario/) vi siete fermati a un bellissimo parco giochi.

    Per caso potete fornirmi l’indirizzo esatto, cosi’ ci passiamo anche noi?

  4. Francesco Rispondi

    27/04/2014 at 05:23

    Allora l’abbiamo visto!
    Ci siamo passati all’andata e ci ha subito colpito questo super scivolo.
    Ieri, al ritorno, purtroppo era tardi, visto che stavamo tornando dal castello di Neuschwanstein, e non siamo riusciti a fermarci.
    Comunque tappa obbligatoria per il prossimo passaggio da quelle parti!

    • Valentina Cappio Rispondi

      28/04/2014 at 13:21

      che peccato!! avete una buona scusa per tornarci allora!!! A presto!
      ps se vi va di raccontare il vostro viaggio qui sul blog, siete i benvenuti!

  5. Marco Rispondi

    18/08/2014 at 11:37

    Ciao, ho una domanda a cui non riesco a dare risposta! Sul sito del castello di Neuschwanstein è scritto così “Non è possibile portare nel Castello carrozzine per bambini, zainetti portabimbi, zaini voluminosi e oggetti simili”. Io ho un bambino di 4 mesi e quindi lo porterei in un marsupio apposito… non capisco se sarebbe possibile ed in caso quanti anni avevano i vostri bimbi quando li avete portati!?!? Grazie

    • Valentina Cappio Rispondi

      20/08/2014 at 05:56

      Ciao Marco
      erano un po’ più grandi e camminavano da soli ma penso che quando parlano a zaini portabimbi si riferiscono a quelli usati in montagna. Il marsupio, sono sicura, andrà benissimo! Facci sapere. Ciao!!

  6. Giuseppe Rispondi

    13/08/2015 at 18:45

    Ciao, posso portare un piccolo cane (2k) per la visita ai castelli?
    Grazie

    • Valentina Cappio Rispondi

      17/08/2015 at 05:48

      Ciao Giuseppe, purtroppo non so risponderti. Non avendo un cane non mi sono mai informata. Ma sono sicura che sul sito dei castelli questa indicazione c’è…

Rispondi a Giuseppe Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *