Legoland Germania: attrazioni, alloggi e consigli pratici

Uno dei parchi divertimento più belli di sempre. Amato da adulti e bambini, Legoland Germania è una tappa assolutamente imperdibile se si organizza un viaggio con bambini a Monaco di Baviera

legoland germania ingresso

Noi l’abbiamo visitata in giornata ma, con il senno di poi, per vivere al meglio le attrazioni del parco e tutto che ha da offrire, l’ideale è trascorrere la notte (o due, ancora meglio!) nei dintorni. [Maggiori dettagli sull’organizzazione e suggerimenti utili in fondo al post]. Ma ora partiamo dall’inizio…

Legoland Germania in giornata

Arriviamo in tarda mattinata e notiamo subito che il parcheggio è già pieno e la fila dinanzi all’ingresso si allunga sempre di più. Per fortuna,  abbiamo acquistato i biglietti online per cui riusciamo a saltare la coda e ad entrare abbastanza velocemente. Non appena varchiamo l’ingresso, ci rendiamo immediatamente conto di quanto ci sia da fare e da vedere a Legoland!

legoland germania consigli

Questo racconto, dunque, è si un diario di viaggio, ma vuole essere anche una piccola guida per chi sta organizzando un viaggio con bambini in Germania e vuole fare tappa in questo straordinario parco divertimenti.

Per facilitare la lettura, ho diviso il post in diverse sezioni: attrazioni del parco, dove mangiare, dove dormire,  consigli utili ed informazioni pratiche.

Legoland Germania: le attrazioni

Legoland Germania propone più di 50 attrazioni e si divide in varie zone: Miniland, Lego City, Knights’ Kingdom, Imagination, Adventure Land, Pirate Land e Lego X-treme.

A prima vista, il parco sembra dispersivo e alquanto isolato; in realtà è tutto organizzato in maniera davvero efficiente, per cui sia i bambini che gli adulti riescono a godere di tutte le attrazioni senza stress.

Ogni zona, infatti, offre ristoranti, parchi gioco per i più piccoli e bagni (tutti con wc per bambini e fasciatoi per il cambio pannolino). Alcune toilette sono persino provviste di fontane con acqua potabile, anche in questo caso sia per adulti che per bambini, perfette per dissetarsi in maniera veloce ed economica in una torrida giornata estiva!

Ma ora passiamo alle attrazioni, che sono tutte davvero meravigliose! Ecco quelle che ci sono piaciute di più:

1. Miniland

È un percorso che si snoda attraverso fedeli e minuziose riproduzioni delle località e dei monumenti più famosi d’Europa! Troverete, ad esempio, la bella Piazza San Marco di Venezia, abbracciata dall’acqua come accade nella realtà e arricchita da turisti, gondole e persino.

legoland germania consigli

C’è l’aeroporto di Monaco di Baviera: curatissimo nei dettagli, con tanto di aerei pronto al decollo e altri “sezionati”, per stimolare la curiosità di grandi e piccini che resteranno, credetemi, incantati di fronte a sedili, passeggeri e perfino bagagli in miniatura!

legoland germania consigli

E ancora chiese, grattacieli, camion, navi…  il tutto assemblato con migliaia di colorati mattoncini Lego. Per i papà e i bimbi amanti del calcio, tappa imperdibile è l’Allianz Arena, lo stadio calcistico di Monaco, con tanto di giocatori e spettatori.

legoland germania consigli

Assolutamente spettacolare la riproduzione del famoso castello delle fiabe, Neuschwanstein, costruito con oltre 300 mila mattoncini e addirittura circondato da montagne ed alberi!

legoland germania consigli

Ed ora tutti sul “Legoland Express”, il trenino che ci regala uno spettacolo ed una prospettiva alquanto caratteristica di questo parco.

legoland germania consigli

2. LEGO City

Una delle aree tematiche più belle di Legoland, che attrae sia i grandi che i più piccini.  I bimbi si innamoreranno perdutamente del bellissimo parco giochi e non vorranno più lasciare LEGO Factory, dove è possibile assistere ad un breve cartone animato che ha come protagonisti vari personaggi della LEGO che prendono vita.

legoland city

A seguire, un bellissimo tour all’interno di una “fabbrica di Lego”, per imparare tutto sulla produzione, sul packaging, sul controllo qualità e sulla distribuzione delle costruzioni più famose al mondo!

legoland germania consigli

A LEGO City, inoltre, bambini di tutte le età possono testare le loro capacità di guida a bordo di piccole auto che procedono lungo un circuito prestabilito. Per il giro in auto, bisogna prenotare anticipatamente; l’attività dura circa 45 minuti e comprende anche la scuola guida. Il fatto che le lezioni fossero in tedesco non ha minimamente scalfito l’entusiasmo dei nostri bimbi che, a fine percorso, hanno anche ricevuto una “vera” patente di guida, con tanto di foto sopra!

3. Imaginarium

 “Imaginarium” è la zona laboratori di Legoland Germania ed è, in genere, apprezzata anche dai più piccini. Qui è davvero possibile esprimere la propria creatività. Una delle attrazioni preferite dai nostri bimbi in questa sezione Pedal-A-Car, una sorta di monorotaia che viaggiava su una pista posta a qualche metro da terra.

4. Lego Extreme

Questa sezione del parco è adatta ai bimbi più grandicelli. Qui ci sono attrazioni più “avventurose”. Nella stessa area troverete anche Legoland Atlantis, un acquario che ospita oltre 1.000 pesci che convivono pacificamente con riproduzioni costruite con oltre 1 milione di mattoncini LEGO.

atlantis

Ma le attrazioni a Legoland sono proprio innumerevoli. Come ad esempio la Terra dei Pirati, dove – a bordo di bagnatissimi canotti e tra innumerevoli spruzzi d’acqua – ci si diverte fino alle lacrime!

lego extreme

Legoland Germania: dove mangiare

All’interno del parco, vi sono tantissimi punti ristoro tra cui scegliere. Ogni area, come ho accennato all’inizio, propone una serie di ristoranti, molti dei quali self-service e tutti che propongono il menu bambini. Ci sono pizzerie, ristoranti specializzati in pasta, in fish and chips e tanto altro.

Nella sezione Lego Extreme, c’è inoltre un ristorante con servizio al tavolo, Dino Grill, che offre anche un’area gioco per i bambini.

Per i bimbi in età di svezzamento, è possibile acquistare ogni sorta di omogeneizzato presso l’HiPP Baby Service Center, che si trova all’interno dell’Area Imagination, nelle vicinanze del parco giochi DUPLO.

Per una pausa veloce, infine, ampissima scelta di chioschi e bar, che propongono bibite, torte, gelati, waffles e crepes.

Legoland Germania: dove dormire

Come già accennato all’inizio di questa nostra mini-guida, abbiamo visitato Legoland in giornata – per cui non abbiamo esperienza diretta di pernottamento in zona. Alcuni amici, però, hanno scelto (saggiamente, devo ammettere) di trascorrere tre giorni in questo parco divertimenti e hanno alloggiato due notti presso una delle strutture del parco stesso, ovvero l‘Holiday Village.

L’Holiday Village propone in sostanza tre tipologie di alloggio: il campeggio con affitto di piazzole di sosta (per chi ha il proprio camper o la
roulotte ed è l’opzione più economica), le tende dei Cavalieri e gli chalet family (l’opzione più cara ma anche quella più adatta a chi non ama il campeggio e cerca qualche comfort in più).

Le piazzole di sosta

Grandi circa 75 m2, sono quasi tutte dotate di prese elettriche. Nel campeggio, ci sono docce, ovviamente bagni, 2 lavanderie- E’ inoltre disponibile un servizio di consegna pane fresco la mattina e gli ospiti possono usufruire della colazione a buffet presso l’Holidays Village per un extra di 5 euro a persona al giorno. il campeggio è aperto dalle 7:30 fino alle 22:00.

Le Tende dei Cavalieri

Sono essenzialmente delle tende che ospitano dalle 3 alle 6 persone – comprensivi di letti, materassi e lenzuola, ma bisogna portare il sacco a pelo e un cuscino.

Gli Chalet ovvero le family room

Possono ospitare da 4 a 6 persone e vengono proposti in 4 temi diversi: Pirati, Cavalieri, Avventurieri e Piloti. Gli alloggi sono tutti decorati con riproduzioni Lego, quadri, e giochi per i bimbi. I nostri amici hanno alloggiato in uno chalet a tema piratesco, con tanto di forziere Lego in dimensioni reali. I bimbi avevano una stanza tutta per loro, con letto a castello.

legoland germania

credits: legoland.de

I nostri amici erano talmente entusiasti che, se il vostro budget lo permette, vi consiglio caldamente di dormire in uno degli chalet del Village. Un modo unico per rendere ancora più speciale la visita a Legoland e anche un’opportunità bellissima di incontrare tante altre famiglie con bambini, provenienti da tutta Europa!

L’Holiday Village si trova a soli 8 minuti a piedi dal parco e, oltre ad avere un Ristorante (dove poter fare colazione e cena), ha anche diversi parchi gioco all’aperto e ovviamente un’infinità di giocattoli e costruzioni Lego con cui poter giocare liberamente – utilissimi per intrattenere i bimbi la mattina prima di andare al parco (Legoland apre alle 10) e magari prima di cena.

Legoland Germania: il nuovo Kings’ Castle

Solo a guardarlo dal sito, il King’s Castle fa venire voglia di fare immediatamente le valigie e partire con i bimbi! Si tratta del nuovo hotel di Legoland Germania e sembra proprio una fiaba…

Propone due tipologie di camere, nessuna delle due a buon mercato, ma entrambe con stanza separata per i bimbi e un sacco di costruzioni Lego con cui giocare.

Prezzi da 349 euro a notte per 4 persone; incluso ingresso al parco per due giorni.

Legoland Germania: consigli utili

  • Se avete bimbi piccoli, vi consiglio di iniziare la visita al parco partendo dall’area LEGO CITY
  • Se avete poco tempo a disposizione, potete acquistare l’Express Pass, che permette l’utilizzo della maggior parte delle attrazioni, senza dover fare la fila. Sono disponibili 3 tipologie di Express Pass (più avanti nel post, maggiori informazioni su come funziona)
  • Le attrazioni meno affollate si trovano sempre alla fine del parco (sono cioè quelle più lontane dall’entrata)
  • In alta stagione, c’è meno folla non appena il parco apre e un’ora prima della chiusura (attenzione, tutte le giostre chiudono un’ora prima dell’effettiva chiusura del parco)
  • Se i vostri bimbi vogliono partecipare a qualche laboratorio, vi conviene prenotare il posto come prima cosa non appena arrivate al mattino (stessa cosa per quanto riguarda la Scuola Guida).
  • I ristoranti sono meno affollati prima delle 12:30 e dopo le 14
  • E’ possibile noleggiare i passeggini al Mini Market vicino l’entrata (costa 4 euro e viene richiesto un deposito di 6 euro); i passeggini vanno restituiti esattamente dove li avete presi, il giorno stesso del noleggio
  • Con il bel tempo, non dimenticate di portare cappellini e crema solare
  • Se decidete di uscire dal parco prima del tempo per poi rientrare più tardi, non dimenticate di farvi apporre l’apposito timbro (invisibile) sulla mano
  • Se visitate Legoland nel giorno del compleanno di uno dei vostri figli, il festeggiato ha diritto all’ingresso gratuito; la promozione è valida per i bambini con età compresa tra i 3 e gli 11 anni e su esibizione di un valido documento d’identità del bambino
  • Se acquistate le costruzioni Lego all’interno del parco e non avete voglia di portarvele in giro, potete lasciarle in uno degli armadietti che si trovano all’entrata, di fianco al Mini Market. Gli armadietti sono disponibili in diverse misure e il costo varia in funzione della misura (2 euro, 3 euro o 4 euro)
  • Prima di prenotare i vostri biglietti o anche l’hotel, controllate sempre il sito internet di Legoland Germania; spesso ci sono offerte davvero vantaggiose che possono farvi risparmiare un sacco di soldi!

Legoland Germania: l’Express Pass

Come vi ho accennato nei consigli utili, per saltare la fila e rendere la visita davvero piacevole a Legoland, potete acquistare l’Express Pass. Si tratta di una tessera magnetica che consente la prenotazione di una qualsiasi attrazione, in modo da sapere esattamente a che ora bisogna presentarsi, evitando la fila.

Come funziona?

La tessera magnetica vi permette di prenotare il “posto” su gran parte delle attrazioni di Legoland. La prenotazione avviene tramite un display elettronico da cui è possibile selezionare l’attrazione che si vuole prenotare e l’orario.

Il parco propone tre diversi Express Pass:

L’Express Pass Standard consente di prenotare un’attrazione, ma il tempo di attesa è esattamente quello della fila che c’è al momento della prenotazione. Ovviamente, si può usare quel tempo per fare altro o per assistere ad uno show. Costo 12 euro

L’Express Pass Premium riduce, invece, i tempi di attesa fino al 50% (a seconda dell’attrazione e dell’affluenza); essenzialmente si ha un posto privilegiato nella fila virtuale e reale. Costo 22 euro

L’Express Pass Gold, infine, riduce i tempi di attesa fino al 90%. Costo 50 euro.

Legoland Germania: informazioni pratiche

  • Orari di apertura: il parco è aperto dal 4 Aprile all’8 Novembre dalle 10 alle 18. Durante i weekend, i periodi festivi e le vacanze estive gli orari di apertura si allungano. In Agosto, ad esempio, chiude alle 21.
  • Come arrivare: gli aeroporti più vicini sono quelli di Monaco e Stoccarda. La stazione ferroviaria più vicina è quella di Gunzburg a cui il parco è collegato tramite un servizio di navetta; in auto, prendere l’autostrada A8.
  • Costo biglietti:  1 giorno adulti 40.50 euro; 1 giorno bambini (3-11 anni) 28 euro.  In alternativa c’è il biglietto Family, valido per 4 persone, che costa 153 euro. Se si prenota online, si usufruisce di sconti  molto vantaggiosi, fino al 25%. I bambini fino a 3 anni non pagano.

Legoland Germania: contatti

LEGOLAND Deutschland
LEGOLAND Allee
89312 Günzburg

Phone: +49-8221-700700
Email: info@legoland.de

Sito internet: www.legoland.de/it

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

23 Responses to Legoland Germania: attrazioni, alloggi e consigli pratici

  1. acasadiclara Rispondi

    30/08/2013 at 22:18

    legoland ci è rimasto nel cuore. noi siamo andati nell’ultimo week end di apertura prima dell’inverno e di code naturalmente non ne abbiamo viste anche se era halloween.
    ai miei figli è piaciuto moltissimo e anche a noi. abbiamo alloggiato all’ostello a Ulm che ci ha regalato i biglietti omaggio per i bambini. una vera sorpresa. ma sai che noi non l’avevamo detto ai bambini? l’hanno scoperto quando (nella nebbia della mattina) siamo arrivati davanti all’entrata. erano attoniti.
    ciao e a presto!!!!

    • Valentina Cappio Rispondi

      01/09/2013 at 16:06

      Immagino la loro sorpresa e la loro gioia Clara!!! Quanto mi sarebbe piaciuto essere là ad immortalare le loro facce!! Un abbraccio forte cara.

    • Valentina Cappio Rispondi

      06/09/2013 at 16:43

      Ciao Nathalie! Piacere di conoscerti! Ho dato una sbirciatina al tuo blog, meraviglioso scoprirne sempre di nuovi! A presto!

  2. Luigi Rispondi

    25/08/2015 at 20:12

    Volevo ringraziarti dello stupendo e dettagliato diario di viaggio,voglio andare con la famiglia a legoland ed ero in cerca di consigli,non potevo trovare di meglio,grazie e complimenti.
    Saluti da Luigi Titti e il piccolo Mario

    • Valentina Cappio Rispondi

      25/08/2015 at 20:16

      Luigi grazie di cuore anche a nome di Antonio!
      Buon viaggio! Sono sicura sarà splendido!

  3. Salvatore Rispondi

    30/01/2016 at 09:06

    Ciao credi che mio figlio di 20 mesi si potrebbe divertire li?magari essendo così piccolo molte attrazioni non sarà possibile farle!

  4. Mary Rispondi

    11/04/2016 at 13:13

    Ciao i cani possono entrare?noi abbiamo un labrador che ci segue dappertutto grazie.

    • Valentina Cappio Rispondi

      12/04/2016 at 08:26

      Ciao Mary, ad essere sincera, non saprei dirti. Non avendo un cane, è un problema che non mi sono posta e non ricordo di averne visti all’interno del parco. Prova a controllare sul sito oppure a mandare una mail. Buon viaggio!

  5. priscilla Rispondi

    06/05/2016 at 10:42

    Ciao sto prenotando dal 1 al 4 luglio ho visto le camere all interno del parco avendo un bambino di 6 mesi e uno di 4 mesi volevo avere conferma che sia tutto accessibile x me il passeggino e il piccolino!

  6. MASSIMILIANO PERI Rispondi

    13/06/2016 at 13:19

    Io arrivo da Monacoe vado al Parco dalla stazione del treno di Günzburg se ho ben capito trovo la navetta compresa nel biglietto ma ho dietro a me 3 trolley dimensioni da bagaglio a mano, sia il primo che il secondo giorno al parco, come posso depositarli li’? entrano negli armadietti ? Ciao e grazie per i moltecipli consigli.

  7. Letizia Rispondi

    02/07/2016 at 10:11

    Salve, arrivati all’aereoporto di Monaco,
    sapreste indicarmi come arrivare a Legoland tramite treno?

    Grazie!

    • Valentina Cappio Rispondi

      02/07/2016 at 10:33

      Ciao Letizia, da Monaco puoi prendere il treno fino a Günzburg e, da lì, prendere poi la navetta che ti porta direttamente a Legoland. A seconda dei tuoi programmi di viaggio, potrebbe essere una buona idea comprare un Bayernticket, cioè un biglietto cumulativo che ti permette di viaggiare con tutta la famiglia (fino a 5 persone) ovunque in Baviera. Inoltre, con questo biglietto anche la navetta per Legoand è gratuita. Per gli orari dei treni, guarda il sito di Deutsche Bahn. Un ultimo consiglio: se compri i biglietti online, dovresti ottenere
      uno sconto del 10%. Buon divertimento!

  8. Jessica Rispondi

    14/07/2016 at 15:37

    Ciao,quest’estate vogliamo portare i bambini a legoland appoggiandoci al campeggio vicino e visitando i luoghi intorno.Ti ringrazio x i consigli poi Vi farò sapere.

  9. Sandra Rispondi

    20/09/2016 at 20:14

    Ciao vorrei andare alla lego lane con i miei due ragazzi di 14 e 10 anni… Dite che sono troppo grandi o potrebbe piacergli!!?
    Grazie

  10. Emanuela Rispondi

    09/11/2016 at 20:47

    Ciao… 10 giorni fa stavamo andando a Legoland con i nostri figli di 4 e di 10 anni e si è rotto il camper 🙁
    …. tristezza infinita!

    • Valentina Cappio Rispondi

      10/11/2016 at 12:26

      Noooooo!! Che peccato! Dai che vi rifarete prestissimo! Un abbraccio Emanuela!

  11. Lorenzo Rispondi

    24/04/2017 at 15:09

    Ciao,
    bellissima descrizione!!! complimenti
    volevo andare la prima o seconda settimana di Maggio ma vedo che le temperature sono davvero basse! Volevo quindi capire bene se è un parco giochi tipo Mirabilandia o piu da visitare tipo ItaliaInMiniatura ove la temperatura non conta un gran che!!
    Ovviamente approfitteremo per visitare Stoccarda o Monaco ove alloggieremo!!!

    Grazie

  12. Angela Rispondi

    25/04/2017 at 18:04

    Ciao,
    noi siamo indecisi se andare o no a Legoland, ci siamo stati anni fa e un’altra volta (più recentemente) siamo andati a Billund, però stiamo valutando se tornarci perchè nostra figlia, di 15 anni, è appassionata di Lego (a Billund siamo andati 7 anni fa e a Gunzburg quando lei aveva 2 anni…) e probabilmente le piacerà molto vedere le persone al lavoro (ci ricordiamo di un’attrazione del genere, c’è ancora?).
    Ma visto il costo abbiamo questo dubbio: vale la pena o no visto che non abbiamo più bimbi piccoli? Cosa ne pensi?
    Grazie
    Angela

  13. Nicoletta Rispondi

    18/05/2017 at 23:17

    Ciao, avevo sentito dire che il giorno dopo si entra gratis…mi sembra un po’ strano…sai se é vero?
    Inoltre, conosci posti vicini a Legoland (magari raggiungibili a piedi) dove accettino anche cani di taglia piccola?
    Grazie!
    Nicoletta

Rispondi a Salvatore Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *