Di premi e mortadelle

Succedono, per fortuna, tante cose belle nella vita. Succede, ad esempio, che un’ amica ti invita ad una bellissima festa in piazza, succede che trascorri una Domenica fantastica – mangiando, chiacchierando, ascoltando musica ed incontrando nuove persone. Succede che scatti tante foto con l’ormai vecchio iPhone, pubblicandole sul tuo social preferito, Instagram. E succede che, qualche giorno dopo, l’APT dei Colli Bolognesi ti chiama e ti dice: ma sai che sei tra i vincitori del concorso #reginarosa?!

#reginarosa2

Dai, facciamo un passo indietro che vi racconto dal principio! Chi mi segue sui social, avrà notato che la settimana scorsa ho condiviso un’infinità di foto che avevano come soggetto… uno dei salumi più buoni che esistano: la mortadella! Eh si, perchè siamo andati a Zola Predosa, in provincia di Bologna, per il Festival Internazionale della Mortadella, ovvero Mortadella Please.

Ingresso a Zola Predosa - Bologna. Vista sui Colli Bolognesi.

Ingresso a Zola Predosa – Bologna. Vista sui Colli Bolognesi.

E ci siamo portati dietro anche i nonni napoletani! Veracità all’ennesima potenza, ve lo assicuro. E così, tra pignoletto, mortadella, balli e musica, abbiamo trascorso una giornata all’insegna della spensieratezza e dell’allegria. Si, siamo stati proprio bene!

Nonno Bebbì con il pieno che fa il pieno delle borsette-degustazioni!

Nonno Bebbì con il pieno che fa il pieno delle borsette-degustazioni!

Il clou del Festival è il suo bellissimo percorso eno-gastronomico: sei tappe del gusto, dislocate tra le vie di Zola Predosa, per celebrare questo gudurioso salume a Indicazione geografica protetta (IGP).  All’arrivo, si acquista un ticket di 12 euro e si prende possesso della sacca degustazione, con tanto di calice per il vino, oltre – ovviamente – alle posate e alla card da far timbrare ad ogni tappa!

Mortadella Please Bologna 1

Il menu? Cambia ogni anno! Quello del 2013 è stato uno spettacolo! Naturalmente in abbinamento al Pignoletto dei Colli Bolognesi e ad altri vini di produzione rigorosamente locale.

mortadella please 13

Cuoricini Vecchia Bologna

Cuoricini Vecchia Bologna

La Delizia di Zola

La Delizia di Zola

Cassa di crescentine...

Cassa di crescentine…

E perfino il gelato alla mortadella...!

E perfino il gelato alla mortadella!

mortadella please 9

E poi, tanti eventi collaterali, spettacoli, musica, palloncini colorati e… una interessantissima visita guidata alla Alcisa, famosa fabbrica di mortadella. Qui abbiamo imparato, tra le altre cose, che le origini di questo insaccato sono antichissime. Pare che la pratica degli allevamenti di suini sia stata introdotta nel bolognese dai Celti e che la mortadella sia nata nel Medioevo, dall’usanza di insaporire la carne andata a male con spezie varie (per mascherare il saporaccio e non buttare via il prezioso bottino!). Infatti, il nome mortadella deriva probabilmente dalla parola mortaio (usato per pestare carne e spezie insieme).

Mortadella Please Alcisa

mortadella please 4

Mortadella Please Bologna 6

Mortadella Please Bologna 5

mortadella please bologna 3

Dal produttore al consumatore. Dopo la visita, ci siamo rituffati nel percorso degustazione. Non solo mortadella, ovviamente. Anche formaggi, dolci e banchetti creativi…

mortadella please 8

Mortadella Please 7

mortadella please 11

mortadella please 10

Una giornata splendida. Davvero. A dimostrazione che, a volte, basta davvero poco per spezzare la routine quotidiana, per stare bene con se stessi e con la propria famiglia. A volte, basta gjrare l’angolo. E approfittare delle meravigliose esperienze che il nostro territorio ha da offrire.

mortadella please 18

mortadella please 15
Appuntamento dunque a Zola Predosa il prossimo settembre, per l’ottava edizione di Mortadella Please. Io, in realtà, ci torno domani… per la premiazione del concorso Instagram #reginarosa, organizzato dall’APT dei Colli Bolognesi proprio in occasione di Mortadella Please. Ve la racconterò in diretta, ovviamente! Mi seguite?

Mortadella Please 2014 – date e laboratori per bambini

L’edizione 2014 di Mortadella Please avrà luogo nel weekend 19-20-21 Settembre.

Quest’anno Mortadella Please ha pensato di arricchire il suo già ricco programma con una serie di attività dedicate ai bambini. Eccole qua:

Sabato 20 Settembre:

Dalle ore 17.00 – Stand “Punto del Gusto” (Via Risorgimento): Dimostrazioni e mini-corsi di sfoglia. I mini corsi proseguiranno durante il Festival.

Dalle 17 alle 24 – Area Mortadella Kids (Via Papa Giovanni XXIII): Laboratori gratuiti per bambini.
Prepariamo il nostro panino: costruisci e porta a casa il tuo speciale panino di Didò;
La nostra Bologna: costruisci e personalizza il tuo tagliere con i prodotti tipici della nostra zona e vinci il premio di categoria. Verranno premiati durante il pomeriggio di Domenica: 1)il tagliere più ricco; 2)il tagliere più fantasioso; 3)il tagliere più “mortadelloso”. I laboratori andranno avanti ininterrottamente per tutto la serata.

Dalle 18 alle 21: Truccabimbi e palloncini sagomati

Ore 21: Spettacolo di bolle di sapone.

Domenica 21 Settembre:

Ore 9 – 13: Scopri i segreti della Mortadella con le Visite guidate alle aziende Alcisa e Felsineo. Sarà possibile utilizzare il “Mortadella Bus” il servizio di bus navetta con partenza da Piazza Di Vittorio. La partecipazione alle visite e il servizio navetta sono gratuiti.

Dalle 10 alle 22 – Area Mortadella Kids (Via Papa Giovanni XXIII): Laboratori gratuiti per bambini

La nostra Bologna costruisci e personalizza il tuo tagliere con i prodotti tipici della nostra zona e vinci il premio di categoria. Verranno premiati durante il pomeriggio di Domenica: 1)il tagliere più ricco; 2)il tagliere più fantasioso;3)il tagliere più “mortadelloso”.

Crea la tua maschera del porcellino (a partire dalle ore 13): costruzione della maschera di carnevale in onore dell’animale principe della manifestazione.

Impariamo a fare il tortellino. Laboratorio educativo per imparare a fare i tortellini con il Didò.

Ore 16: Spettacolo di bolle di sapone.

Dalle 16.30 alle 20: Truccabimbi e palloncini sagomati.

___

Mortadella Please – Festival Internazionale della Mortadella
Zola Predosa – Provincia di Bologna
Emilia Romagna

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

6 Responses to Di premi e mortadelle

  1. Elena Valli Rispondi

    01/10/2013 at 22:36

    Ahhh che fameee. Ma che bello che deve essere stato. L’anno prossimo ci voglio andare pure io.
    Elena

    • Valentina Cappio Rispondi

      02/10/2013 at 16:29

      Bello, buono e divertentissimo! L’anno prossimo ci andiamo insieme allora!

  2. Lali Rispondi

    01/10/2013 at 23:30

    grandissimi!! Ma bravi i nonni che sono venuti con voi!!

  3. Annalisa Rispondi

    10/10/2013 at 08:04

    Bella foto e soprattutto che fame che mi hai fatto venire!

Rispondi a Annalisa Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *