Toscana con bambini: itinerario di una settimana

Splendidi luoghi da visitare, cibo incredibile e una realtà semplicemente perfetta per le famiglie. Non c’è da stupirsi se un viaggio in Toscana con bambini rappresenta nell’immaginario collettivo la vacanza italiana per eccellenza.

vacanze toscana con bambini

Ecco, allora, qualche suggerimento utile per un itinerario a misura di bambini, per le famiglie che stanno pensando di organizzare una settimana di vacanza in Toscana quest’estate.

Toscana con bambini: tre giorni tra mare e relax in Versilia

Se anche per voi, una vacanza con bambini in estate non è tale se non si fa tappa al mare – allora, non potete non includere nell’itinerario le splendide spiagge della Versilia. Molto nota in tutta Italia, questa zona offre non solo un mare cristallino, ma anche tutti i sapori caratteristici di una vacanza in Toscana.

Potreste scegliere come base, una delle numerosissime città che si affacciano sul mare e che offrono alberghi molto attrezzati per i bambini e adatti a tutte le tasche. Noi abbiamo soggiornato allHotel Eden, a soli 80 metri dalla spiaggia, a metà strada fra Marina di Massa e Forte dei Marmi, perfetto per i bambini: ha la piscina, il mini club e tanti altri servizi per le famiglie.

Tra le città più vicine ci sono Pisa a 30 minuti, Firenze ad un’ora e Lucca a soli 20 minuti o le spettacolari Cave di Marmo di Carrara, mete di indimenticabili escursioni. Noleggiando un’auto si visiterà tutto con estrema facilità!

toscana con bambini

Toscana con bambini: un giorno alla scoperta dei cetacei 

Che ai bambini piaccia il mare non lo mettiamo in dubbio, ma scoprire la vita degli animali che lo popolano sarà per loro un’esperienza indimenticabile! Proprio da Viareggio è possibile partecipare ad un’escursione in barca al “Santuario dei Cetacei”, una riserva protetta per Delfini e Balene. A bordo di un catamarano da ricerca, si salpa e si naviga in mare aperto per osservare ed imparare abitudini e comportamenti di questi simpatici cetacei. L’approdo turistico è la Madonnina, in Piazza dei Palombari, a Viareggio. La durata della crociera è di circa 8 ore e nel prezzo è incluso anche il pranzo; per informazioni e prenotazioni basta contattare il Centro di Ricerche sui Cetacei CE.TU.S

Toscana con bambini: due giorni di escursioni e divertimento

E come può mancare un po’ di sano divertimento,  se si visita la Toscana con bambini? Oltre a dedicare qualche giorno al mare e al relax della Versilia, ecco qualche altro suggerimento su cosa fare nei dintorni con i bimbi.

A soli 300 metri dall’Hotel Eden, inizia un sentiero percorribile a piedi o in bicicletta che costeggia il fiume Versilia, fino ad arrivare all’Oasi protetta del Lago di Porta; una passeggiata rilassante in un clima sereno e distensivo dove si respira il caratteristico odore di salsedine.A Livorno c’è un bellissimo acquario. In serata, invece, ci si potrebbe recare a Forte dei Marmi, per passeggiare tra le vie del centro popolate di negozi di lusso e di locali alla moda. .

Se decidete di visitare Pisa, potreste fare una piccola deviazione e raggiungere la Certosa di Calci, a qualche chilometro dalla città, da abbinare al Museo di Storia Naturale. E a Peccioli, una tappa che stupirà sicuramente i vostri bambini è il Parco Preistorico, che ospita una serie di dinosauri a grandezza naturale.
Nella vicina Lucca, vi divertirete senza dubbio a percorrere la cinta delle mura in bicicletta, a visitare l’Orto Botanico della città e, imperdibile se si vista la Toscana con i bambini, il Museo Nazionale del Fumetto.
Ritornando verso il mare,  a Marina di Pietrasanta si trova il Parco Giochi La Pinetina (in Piazza Villeparisis – la Piazza del Mercato di Tonfano), con tantissimi giochi e area gonfiabili.
Infine, chi non conosce il famoso carnevale di Viareggio? Questo evento, da solo, varrebbe un viaggio in Toscana con bambini. Se, però, la vostra è una vacanza estiva, sappiate che esiste a Viareggio un’intera cittadella dedicata al Carnevale e visitabile durante tutto l’anno. Si tratta del più importante centro tematico in Italia dedicato alle maschere: in questo luogo sono concentrati i laboratori per i costruttori, gli hangar in cui vengono costruiti e conservati i giganteschi carri, due Musei ed un Centro documentario storico.  L’enorme complesso si affaccia su una enorme piazza che, in estate, si trasforma in arena per grandi spettacoli.

Toscana con bambini Giorno 4: un giorno tra borghi e prodotti tipici

Ma una vacanza in Toscana con bambini è molto altro. Con i suoi piccoli, meravigliosi borghi medievali questa regione regala splendide occasioni per brevi escursioni nell’entroterra, alla scoperta di tradizioni, storia, cultura e prodotti tipici.

toscana con bambini

Tra i borghi più belli ci sono quelli che compaiono all’improvviso tra le colline di Siena, attirando lo sguardo come una visione inaspettata. Inoltre, i dintorni di Siena sono la zona ideale per chi ama guidare senza traffico, dolcemente, godendosi il paesaggio. La prima tappa di questo piccolo tour alla scoperta dei borghi toscani, non può che essere Siena e il suo centro storico: fulcro della città è la famosa Piazza del Campo, dalla particolare forma a conchiglia, nella quale si tiene il celebre Palio, un’appassionata corsa di cavalli che si svolge ogni anno, in Luglio ed Agosto e le sue origini sembrano risalire addirittura al Seicento. Se la fame inizia a farsi sentire e i bambini hanno bisogno di un po’ di riposo, su piazza del Campo si affacciano numerosissimi ristorantini di ottima qualità, tra i migliori, al numero 32, c’è il Ristorante “Alla Speranza”.

Un’altra tappa che merita senza dubbio di essere inclusa in un itinerario in Toscana è Pienza. In pochi metri, troverete  la Cattedrale, il Palazzo Piccolomini e il Palazzo Comunale, mentre lungo il Corso Rossellino sarà difficile resistere al richiamo delle botteghe che espongono il famoso Pecorino di Pienza ed altri prodotti tipici.

Si ripete anche a Montepulciano la scenografia tipica dei borghi toscani: si entra dalla porta principale della città e inizia un viaggio nel tempo, tra Medioevo e Rinascimento, che si conclude sulla cima del borgo in Piazza Grande. Non andate via da Montepulciano senza assaggiare il suo famosissimo vino! Tra le cantine storiche vi consigliamo la cantina Contucci all’interno dell’omonimo palazzo, il cui personale sarà pronto a guidarvi nella degustazione dei diversi tipi di vini e nella visita delle botti nei sotterranei.

Toscana con bambini: un giorno a Collodi e al parco di Pinocchio

Nell’ultimo giorno di vacanza è giusto riportare la vostra attenzione sui bambini, con una visita che senza dubbio piacerà anche ai più grandi. A pochi chilometri dalla Versilia potrete facilmente raggiungere il paesino di Collodi,  famoso per aver dato lo pseudonimo a Carlo Lorenzini, autore delle Avventure di Pinocchio , è un caratteristico borgo arroccato sulla collina nel comune di Pescia.

Di grande richiamo a Collodi è Villa Garzoni con il suo monumentale giardino all’italiana e la Butterfly House, lussureggiante giardino tropicale che ospita un migliaio di farfalle provenienti da tutto il mondo. Da non perdere poi il Parco di Pinocchio, capolavoro di arte ambientale, dove è possibile ripercorrere la fiaba del famoso burattino attraverso le realizzazioni di famosi artisti del Novecento. A partire da quest’anno i bambini potranno partecipare gratuitamente a laboratori Gioco&imparo, visitare il Teatrino Meccanico e divertirsi sulle giostre d’epoca, tutto gratuitamente! Il prezzo d’ingresso al parco, invece varia dagli 8€ ai 20€, in base alle attrazioni che si decide di visitare. Ne rimarrete tutti affascinati!

Insomma, una vacanza con bambini in Toscana metterà d’accordo anche i grandi. Questa regione ha tantissimo da offrire: un mix splendido di cultura, natura e divertimento. E una vacanza estiva con bimbi non è vacanza, senza un tuffo a mare. Non trovate?

Per spostarvi in Toscana, potreste noleggiare facilmente in loco un’auto dalla collezione family di Hertz e godere il vostro viaggio on the road con i bambini.

 

 

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

2 Responses to Toscana con bambini: itinerario di una settimana

  1. Buone raccomandazioni al fine di godere appieno di una vacanza in famiglia. Questi luoghi hanno molto da offrire!

  2. HotelLory.net Rispondi

    07/01/2016 at 15:50

    Noi abbiamo trascorso una splendida settimana in Toscana con i bambini (avevamo il centro benessere in albergo e ne abbiamo approfittato), abbiamo girato per la Val d’Orcia scoprendo paesaggi e scorci che hanno appassionato anche i piccoli. Poi anche i prodotti locali erano buonissimi, i vini e i formaggi toscani sono insuperabili.

Rispondi a Case per vacanze a cavallino treporti Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *