Se io fossi… sulle tracce di Re Artù

L’abbiamo sognata, voluta, immaginata. Abbiamo sfogliato pagine e pagine di libri. Fantasticato sulla foresta dove Mago Merlino e la sua amata Viviana si incontravano. Abbiamo rivissuto la leggenda di Re Artù. Studiato le rotte di antichi corsari. Tracciato mappe  ed itinerari, ricercato angoli insoliti e icone imperdibili.

Scorcio della foresta di Broceliande. Credits: www.foret-broceliande.fr

Scorcio della foresta di Broceliande. Credits: www.foret-broceliande.fr

Ed ora, finalmente, ci siamo. Il conto alla rovescia è iniziato e la family al completo non sta più nella pelle. E’ già da qualche giorno che nell’aria si avverte quella consueta adrenalina. L’eccitazione, l’anticipazione che puntualmente proviamo prima di ogni viaggio… Eh si. Perché un altro on the road sta per iniziare. Venerdì sera si parte: solo 1.500 km ci separano da Armorica, che in gallico vuol dire “terra sul mare”. Ma anche terra di leggende, di corsari e di misteri.  La Bretagna.

Perros Guirec, Bretagna, Francia

Perros Guirec – Ploumanach.
Credits: ww.vincent-richard.net

All’estremo Nord Ovest della Francia, ci prepariamo dunque a vivere il nostro sogno di mezza estate.  Seguiremo le tracce di Merlino e di Re Artù nella magica foresta di Brocèliande e nel Castello di Comper; visiteremo San Malo con i suoi bastioni, giocheremo a nascondino tra i megaliti di Carnac e salperemo a bordo di una nave corsara

La nave su cui salperemo. Credits: La Recouvrance

La nave su cui salperemo. Credits: larecouvrance.com

E ancora, ci perderemo tra le stradine di Dinan, mangeremo ostriche a Cancale, giocheremo ai Galli per un giorno nel Village Gaulois, abbracceremo il vento e le onde di Pointe du Raz, andremo a caccia di fari, lì dove oceano e cielo si incontrano e si abbracciano.

Point du Raz. Credits: www.bretagne.com

Point du Raz. Credits: www.bretagne.com

E faremo tappa al leggendario Mont San Michel, geograficamente in Normandia, ma talmente vicino alla Bretagna e talmente affascinante, da entrare di diritto nella top 10 delle cose da vedere in questo viaggio!

mont saint michel

Mont Saint Michel di notte. Credits: www.normandie-tourisme.fr

Non vediamo l’ora di raccogliere sfumature, ricordi ed esperienze. Incontrare la gente del posto, con le loro tradizioni, le loro storie da raccontare. E’ per questo motivo che abbiamo scelto di soggiornare, per lo più, in rustici chambres d’hôtes, come Les Gites du Tetre Bar o Perros Homes. Ma, ci concederemo anche qualche tappa decisamente inusuale, come l‘Hotel Auberge des Voyajoueurs –  letteralmente, la Locanda dei Viaggio-Giocatori. Si tratta di un albergo pieno di giochi da tutto il mondo. Pensate che si trova in Rue du Chaperon Rouge, cioè Via di Cappuccetto Rosso! E a vedere il loro sito, sarà davvero come tuffarsi in un libro di favole!

hotel Auberge des Voyajoueurs

L’hotel Auberge des Voyajoueurs. Credits: auberge-des-voyajoueurs.com

E per alimentare lo spirito nomade che alberga in noi, dormiremo anche in una meravigliosa yurta mongola. Un vero ritorno alla natura e al senso più puro del viaggio.

hotel insoliti bretagna, dormire in una yurta

La yurta dove dormiremo. Credits: www.dihan-evasion.org

Sarà un viaggio fenomenale. Se vi va, seguiteci. Connessione permettendo, vi racconteremo le nostre emozioni on the road e vi faremo partecipi del nostro batticuore.

Buone vacanze a tutti!

 

 

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

6 Responses to Se io fossi… sulle tracce di Re Artù

  1. viaggiebaci Rispondi

    02/08/2013 at 08:57

    Ah!!! ma alla fine la tenda la fai anche tu?!?!?! Grande Vale … sarà bellissimo.
    Proprio un gran bel viaggio e poi Carnac e Mont Saint Michel: ho dei ricordi meravigliosi legati a quei luoghi, visitati proprio quand’ero una bambina …
    Divertitevi e rilassatevi tanto. Ve lo meritate proprio

    • Valentina Cappio Rispondi

      02/08/2013 at 10:04

      Una tenda un po’ speciale, ma hai ragione, pur sempre una tenda è!
      Buon viaggio anche a voi!! Non vedo l’ora di vedere le foto della Corsica! Sai che era tra le mie mete di quest’anno!! 🙂

  2. annalisa Rispondi

    02/08/2013 at 21:35

    Che bel programma! Saint Malo e Carnac li conosco bene, così come Mont Saint Michel. Le maree sono impressionanti…. Io avevo visitato anche le zone dello sbarco in Normandia…Ma per i bambini è decisamente meglio restare su Re Artù!

    • Valentina Cappio Rispondi

      18/08/2013 at 17:55

      Appena rientrati carissima. Quante cose da raccontare!!!!! Sai che anche i miei bimbi hanno preferito le maree a Re Artù? Un abbraccio e a prestissimo!

  3. Lali Rispondi

    04/08/2013 at 22:36

    Tutti in tenda quindi!! Anime vagabonde che siamo 🙂 un buon viaggio e tanto svago!
    Divertitevi un mondo!!!

    • Valentina Cappio Rispondi

      18/08/2013 at 17:54

      Ciao tesorino! Appena rientrata! Tantissimo da raccontarti/vi! Abbraccio!! <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *