Scozia con bambini… l’itinerario

Eccoci qui, dunque, appena rientrati da un bellissimo viaggi in Scozia con bambini. Abbiamo esplorato castelli, foreste, brughiere, laghi e montagne… La realtà ha superato di gran lunga la fantasia, E di pioggia… nemmeno l’ombra!

Un mese non basterebbe per vedere e vivere la Scozia, come desidererei. Ci abbiamo impiegato settimane per delineare l’itinerario; abbiamo letto libri, visto film, ascoltato musica… Tutto per entrare nel mood e fare le scelte giuste. Visto il tempo a disposizione, meglio concentrarsi sui Borders? Oppure provare a sfiorare le Highlands? Visto che siamo ad Ottobre, meglio evitare le isole? Oppure rischiare e toccarne almeno una? Destra o sinistra? Su o giù?

Scozia con i bambini, Loch Ness

Urquhart Castle, Loch Ness

Dubbi, tentennamenti e domande, molte delle quali ancora non hanno trovato una risposta… Ciò nonostante, l’itinerario è finalmente pronto. E, come ogni itinerario che si rispetti, anche questo è stato creato per essere cambiato, strada facendo… altrimenti che gusto c’è?! Quindi lasciate la porta aperta ai fuochi fatui di Merida, che di certo vi indicheranno il cammino… A misura di bambino, of course!

Scozia con bambini – Itinerario di Viaggio

I primi tre giorni li abbiamo trascorsi ad Edimburgo, icona della Scozia e luogo dalle mille possibilità. Il famoso Edinburgh Castle ha aperto le sue porte anche a noi. Abbiamo passeggiato lungo il Royal Mile, scovato antichi tesori al National Museum of Scotland, ci siamo persi nel mondo delle illusioni della Camera Obscura e abbiamo fatto un meraviglioso viaggio nel tempo, fino alle origini della Terra, grazie al museo Dynamic Earth.

scozia con i bambini, castello edimburgo

Dopo Edimburgo, tappa veloce all’affascinante Stirling con il suo bellissimo castello. E poi, finalmente, on the road : con un auto a noleggio, abbiamo fatto rotta verso le Highlands, attraversando il Pertshire, dove abbiamo preso parte ad un Safari nelle Highlands

scozia con i bambini, highlands

Imperdibile, se si visita la Scozia con bambini, una sosta a Loch Ness, in cerca del famoso mostro. Chissà che non riuscirete a vederloanche voi dalle finestre dell’Urquhart Castle

Scozia con i bambini, Loch Ness il mostro Nessie

Here she is! Nessie!

Lasceremo Loch Ness con un po’ di nostalgia nel cuore, ma con la voglia di proseguire e di scoprire nuove meraviglie. La nostra prossima tappa sarà l’incantevole Isola di Skye. Fino all’ultimo, siamo stati indecisi se proseguire – invece . verso Nord, raggiungere Ullapool e poi di nuovo giù, fino a Kyle of Lochalsh attraversando la Appleross Peninsula. Ma il poco tempo a disposizione e la voglia di viaggiare slow ci ha convinti ad iniziare la discesa verso Sud, preferendo cosi l’isola di Skye.

Applecross Peninsula; Photo Credits: www.stevecarter.com

Il nostro viaggio On The Road si è concluso solo dopo aver percorso la famosa Road of Isles, da Mallaig a Fort William, inseguendo gli sbuffi del treno di Harry Potter…

Infine, quattro giorni a Glasgow. Troppi, penserete voi. In realtà, Glasgow è stata inclusa nell’itinerario per forza di cose: questo viaggio è stato, infatti, organizzato grazie ad un Congresso che si tiene proprio in questa vivace città e a cui devo partecipare per lavoro (quello vero! non peserete mica che io con il blog ci campo vero?!).  Non che a Glasgow manchino cose da vedere. Anzi! Qui, ci aspetta un tuffo nella cultura e nell’arte, grazie al Riverside Museum, al Glasgow Science Centre, alla Burrell Collection e al Pollock Country Park.

Jacobite Steam Train sul Viadotto di Glenfinnan; Photo Credits: www.visitscotland.com

E voi? quali tappe includereste in un viaggio in Scozia con i bambini?
Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

17 Responses to Scozia con bambini… l’itinerario

  1. viaggideirospi Rispondi

    28/09/2012 at 09:45

    Mi piace, mi piace, mi piace!!! E chissà quanto piacerà ai tuoi piccoli esploratori!!! Divertitevi tantissimo!!

  2. Marta Rispondi

    28/09/2012 at 11:49

    Che bello!!! quanto vorrei venire insieme a voi… non è che c’è posto in valigia?

    • The Family Company Rispondi

      28/09/2012 at 11:54

      Marta, grazie per essere passata di qua… Purtroppo viaggiamo con Ryanair… quindi bagaglio ridotto al minimo e sempre con il rischio di sforare… ;-) Però ti prometto che – se la connessione ci viene in aiuto – vi manderò qualche salutino in real time. E tante foto e tanti bei pensieri! Un abbraccio!

  3. Gio Mazzanti Rispondi

    28/09/2012 at 12:42

    che meraviglia! Divertiti e riporta a casa tante esperienze da raccontarci. Poi al tuo ritorno parliamo della nostra visita dalle tue parti, ci conto! A proposito mi mandi poi con calma il nome di quel posticino per dormire? Un abbraccio

    • The Family Company Rispondi

      28/09/2012 at 16:38

      Grazie Giorgia! Ti rispondo al volo perché sto x imbarcarmi! Appena arrivo in Scozia ti parlo di quell’agriturismo! Un abbraccio

  4. viaggiebaci Rispondi

    07/10/2012 at 16:39

    cavolacci, che super itinierario!!!! buon divertimento … ;D

  5. Pingback: Scozia: di laghi, castelli ed arcobaleni | The Family Company

  6. Pingback: Scozia On The Road. Prima tappa: Edimburgo | The Family Company

  7. Pingback: Scozia On The Road: Edinburgh Castle | The Family Company

  8. Pingback: Scozia On The Road: nella Camera Obscura | The Family Company

  9. Pingback: Scozia On The Road: viaggio nella macchina del tempo | The Family Company

  10. Pingback: Scozia On The Road. Seconda tappa: Stirling | The Family Company

  11. Pingback: Scozia, Safari nelle Highlands | The Family Company

  12. Pingback: Glasgow: mini-guida per un weekend con bambini | The Family Company

  13. Pingback: Scozia per bambini: il Glasgow Science Centre | The Family Company

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>