Scozia On The Road: viaggio nella macchina del tempo

La porta della macchina del tempo si chiude dietro di noi. Lo strano abitacolo si riempie di una nuvola di piccole stelle. Il conto alla rovescia comincia. Attraversiamo, in pochi minuti, quasi 14 miliardi di anni, dai giorni nostri fino alla notte dei tempi, quando l’Universo ebbe origine. Le immagini corrono veloci e si riflettono nei nostri occhi stupiti: futuro, presente, passato…

Osserviamo immobili come il Tempo ebbe inizio: il Big Bang, l’aggregazione della materia, le prime galassie, la formazione del nostro Sistema Solare.

Improvvisamente la terra sotto i nostri piedi trema. Zampilli di lava e gas rubano la scena alle stelle di poco prima. Veniamo catapultati nel lento movimento delle placche tettoniche, le quali collidono, scorrono l’una accanto all’altra per poi allontanarsi fra loro, causando la nascita e la morte degli oceani, la separazione dei continenti, violenti terremoti e altrettanto violente eruzioni vulcaniche.

Voliamo poi sui ghiacciai della Norvegia per osservare i processi glaciali in azione…

E viaggiamo ancora attraverso milioni di anni di evoluzione, dalle prime specie mai esistite ed ormai estinte

fino alla biodiversità di oggi: gli oceani, il deserto, la tundra, la foresta pluviale…

La nuvola di piccole stelle si dirada e, con nostro grande stupore, la macchina del tempo di trasforma in elicottero. Il pilota ci consegna strani occhialini e, con un sordo rumore, ci libriamo in alto. Strano, il cielo sembra diverso da quello di prima…


Voliamo, osserviamo, planiamo… Facciamo la conoscenza di Darwin e circumnavighiamo il mondo insieme a lui, a bordo del veliero Beagle, in cerca di prove alle sue teorie… È quando il nostro viaggio attraverso il tempo e lo spazio finisce, tutto sembra tornare uguale a prima. Eppure tutto ormai è diverso… Abbiamo visto il mondo. Abbiamo respirato l’universo…

Informazioni pratiche:

  • Our Dynamic Earth è un museo altamente interattivo che percorre la storia dell’Universo ed in particolare della Terra, dal Big Bang fino ai nostri giorni. Il percorso include anche impressionanti spettacoli in 3D e 4D. Con biglietto a parte è possibile, inoltre, assistere allo spettacolo dello ShowDome (spettacolo che cambia periodicamente).
  • Dove si trova: l’ODE si trova alla fine del Royal Mile, nei pressi del Parlamento e del Palace of Holyrood House. Se si hanno bambini piccoli, vi consiglio di raggiungere l’attrazione con l’autobus (n. 35 e 36) oppure con l’Hop&Off Touristic Bus.
  • Orari di apertura: da Aprile ad Ottobre, tutti i giorni dalle 10 alle 17:30 (chiuso il 29 ed il 30 ottobre); da Novembre a Marzo, tutti i giorni tranne i Lunedi e i Martedi, dalle 10 alle 17:30; Luglio ed Agosto, tutti i giorni dalle 10 alle 18. L’entrata è consentita fino ad un’ora e mezzo prima della chiusura.
  • Biglietti d’ingresso: Adulti £11.50; Bambini £7.50; gratuito sotto i 3 anni. Al momento è attiva la promozione 1 FREE Kid’s Annual Explorer Pass: per ogni biglietto adulti acquistato entro fine Ottobre, ingresso gratuito per un bambino. Il Pass ha validità un anno, a partire dalla data di acquisto.
  • Area giochi: all’interno di Our Dynamic Earth, è presente una bellissima area giochi a tema marino. L’accesso all’area giochi è compreso nel biglietto d’ingresso. E’ possibile usufruirne anche se non si vuole visitare ODE, al costo di £2,00 a bambino.
  • Pasti: all’interno dell’ODE, troverete un fornito Cafè con self-service, dotato di seggioloni e menu per bambini.

Potrebbero anche interessarti:

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

7 Responses to Scozia On The Road: viaggio nella macchina del tempo

  1. viaggideirospi Rispondi

    29/10/2012 at 10:01

    Io odio quando mi perde i commenti…grrrrrrrrr… dicevo…che per la prima volta non sono allineata. Vale, purtroppo questo genere di intrattenimento non è proprio nelle mie corde…mi credi se ti dico che non ho mai visto un film in 3D neppure al cinema?? Mi sembra tuto finto e artefatto…ma sono certa che alle richieste del piccoletto, proveremo anche questa!!!!

    • The Family Company Rispondi

      29/10/2012 at 10:05

      Bè Ale, non è che si deve per forza fare tutto tutto per i piccoletti di famiglia. Come dico sempre, si deve viaggiare con i bambini, non per i bambini. Quindi se un’attrazione non è nelle tue corde, ce ne sono mille altre da provare e da vedere, per fortuna! Detto questo, solo una piccola parte del museo propone spettacoli in 3D. Il resto è incentrato sulla storia dell’universo e della terra, con ricostruzioni fedeli e realistiche di terremoti, vulcani e quant’altro. Io l’ho trovato molto interessante e soprattutto estremamente educativo per i bambini. Forse Fede sarebbe ancora troppo piccolo per questo tipo di attrazione; anche Ale a tratti si perdeva. Ma dai 5 anni in su, merita davvero…

      • viaggideirospi Rispondi

        29/10/2012 at 11:39

        Hai ragionissimo Vale e condivido la tua risposta. I mondo è davvero pieno di cose da vedere e da fare!!! Lascio aperta una porta perchè non sono mai stata in un posto così…giorno dopo giorno imparo che MAI dire MAI…

  2. The Family Company Rispondi

    29/10/2012 at 11:43

    Una viaggiatrice intelligente come te non può che essere, prima di tutto, una grande donna. Ti adoro!! :))))

  3. Pingback: Scozia On The Road. Seconda tappa: Stirling | The Family Company

  4. Pingback: Scozia, Safari nelle Highlands | The Family Company

  5. Pingback: 5 cose da vedere ad Edimburgo con bambini - Blogmamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter!