Il Carnevale Rinascimentale di Ferrara

Il 7, 8, 9, 10 febbraio 2013, dopo quasi 600 anni tornano in vita i Carnevali Estensi. A far loro da cornice,  una delle più belle e raffinate capitali del Rinascimento italiano: Ferrara.

Festa et balli facti in castello a confusione de venetiani

Così il notaio Ugo Caleffini volle riassumere, nella sua famosa cronaca, il principale avvenimento caratterizzante quel martedì 11 febbraio 1483. Un giorno particolare, perché si decise di festeggiare il Carnevale nonostante Ferrara e tutto il suo territorio circostante fossero alle prese con le pesanti conseguenze della guerra che opponeva Ercole I d’Este alla Repubblica di Venezia.

Proprio partendo da questo preciso riferimento documentario della storia estense, che si ispira l’edizione 2013 del Carnevale Rinascimentale di Ferrara, una raffinata  rievocazione storia ricca, in grado di affascinare grandi e piccini

credits: Ferrara Foto

credits: Ferrara Foto

Sul portale Ferrara, Terra e Acqua, troverete il programma completo del Carnevale Rinascimentale. Davvero tantissime le iniziative che faranno riviere il centro di Ferrara ,patrimonio UNESCO. Feste in costume nei palazzi storici, cortei dei figuranti delle Contrade del Palio, spettacoli di piazza, giochi di fuoco e di abilità, danze rinascimentali, concerti, banchetti, cene rinascimentali, escursioni culturali, visite guidate e divertenti rappresentazioni teatrali, alla riscoperta del teatro classico di Plauto.

Vi segnalo, in particolar modo, perché penso siano eventi affascinanti anche per bambini e ragazzi:
___
Dal 7 al 9 febbraio 
Feste Rinascimentali a Palazzo: 
Banchetti, musica, danze, giochi e giullarate in abiti d’epoca presso alcuni palazzi storici della città. E’ anche possibile noleggiare l’abito con copricapo incluso, a 30 euro. Per maggiori informazioni:  Per info: 340-2833970 / 347-8920279 – www.prolocoferrara.it.
____
Giovedi grasso 7 febbraio
Dolce Mascherata
Presso Palazzo Pendaglia, un pomeriggio all’insegna della musica e del gioco, il tutto accompagnato da dolci della tradizione carnevalesca. (Costo per partecipante euro 25,00 adulti e euro 10,00 per i bambini fino ai 12 anni).
_____
Sabato 9 febbraio 
Rievocazione storica del Carnevale Rinascimentale Estense: 
  • Centro Storico dalle ore 16:00 – Festa in maschera con spettacoli, danze, esibizioni di musici e sbandieratori, giochi d’armi e di fuoco.
  • Piazza Municipale dalle ore 17.00 – Apertura ufficiale del Carnevale, con la lettura dell’editto da parte del duca Ercole I d’Este. La corte ducale, i nobili e il duca insieme a musici e sbandieratori si dirigeranno in corteo verso Piazza Castello.
  • Cortile del Castello dalle ore 17.30   Cannoni dell’epoca estense spareranno alcuni colpi a salve e nobili e popolani mascherati ricreeranno l’atmosfera delle tradizioni carnevalesche, mettendo in scena scherzi e danze; sarà rappresentato uno spettacolo che rievocherà una delle più famose feste di Carnevale, voluta da Ercole I d’Este nella seconda metà del XV secolo.

ScARTI per Carnevale “Le fate, i cavalier, l’arme e i maghi io creo”: presso il Castello Estense, Sale Imbarcadero dalle ore 15.00 alle 17.00. Laboratori creativi gratuiti per bambini dai 5 ai 99 anni: realizzazione di maschere e costumi con materiali di recupero.

_________
Domenica 10 febbraio
Alla scoperta dei luoghi teatrali estensi
Piazza Municipale, alle ore 9.30 e dalle 15.00: visite guidate gratuite ai luoghi teatrali del Rinascimento ferrarese con letture di cronache del periodo.
“O triumphale diamante” Una festa alla Corte di Ercole I°d’Este – Ensemble Bal’danza
Castello Estense, Sala degli Stemmi ore 11.00 ingresso gratuito. Concerto di musica rinascimentale estense. Negli intermezzi danze rinascimentali.
___
Sabato 9 e domenica 10 febbraio
Mercatino storico in piazza Savonarola
Musei ad ingresso gratuito
Visite guidate gratuite al Museo Archeologico Nazionale di Ferrara
Interventi “a sorpresa” nelle vie del centro storico
Aperitivi, cene, feste in costume presso bar, ristoranti e alberghi di Ferrara, a base di menù rinascimentali, come il pasticcio di maccheroni e la “brazadela”. Qui, l’elenco degli esercenti che aderiscono all’iniziativa.
 ____
Per chi volesse soggiornare, date un’occhiata ai Pacchetti turistici offerti da una serie di alberghi di Ferrara, con possibilità di visite guidate nel centro storico.

 

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

One Response to Il Carnevale Rinascimentale di Ferrara

  1. Marinella Rispondi

    12/02/2013 at 12:17

    grazie per questa bella segnalazione. Ci siamo stati sabato ed è stato stupendo!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *