Ulm in camper con bambini: itinerario e soste tecniche

Oggi ospito con immenso piacere il racconto di un’altra mamma camperista. Si chiama Francesca, ha due bimbi, Federico di 6 anni e Chiara di 4 anni e viaggia da sempre a bordo del suo bel camper, in compagnia di figli, marito e di un giovane San Bernardo! Con questo primo post e con i prossimi che seguiranno, ci racconterà del loro ultimo viaggio on the road. Destinazione Germania – Ulm in camper. 

[Testi e foto di Francesca O.]

Ulm in camper.

Equipaggio: Francesco, Francesca, Federico (6 anni), Chiara (4 anni), Blu (San Bernardo di 10 mesi e…70 kg!).

Una viaggio a sorpresa, perché Fede e Chiara non ne sapevano nulla! Li andiamo a prendere all’uscita da scuola e i loro occhi – vedendo il camper pronto – diventano immediatamente sbrilluccicosi di soddisfazione… Anche in questo risiede la meraviglia del viaggiare con i bambini!

La nostra meta è Ulm, un delizioso paesino tedesco, trovato casualmente cercando informazioni sulla ben più famosa Monaco di Baviera. L’itinerario ce lo siamo inventato km dopo km, in tutta libertà. E questo è uno dei privilegi del viaggiare in camper!

Ulm in camper: le tappe e i campeggi 

Con questo primo articolo, voglio condividere con voi l’itinerario che abbiamo seguito per raggiungere Ulm in camper, le tappe che abbiamo fatto e i campeggi in cui ci siamo fermati. Sono informazioni che potrebbero tornare utili sia a chi viaggia in auto, sia a chi – come noi – pur avendo un camper, preferisce i camping alle aree di sosta. Noi li scegliamo per lasciare un po’ più di libertà  e di movimento ai bimbi e anche a Blu, il nostro cane.

Andata: Ascoli Piceno- Lazise (tappa)- Innsbruck- Ulm

ulm in camper itinerario

Ritorno: Ulm-Feldkirch (tappa)- Vipiteno- Lazise (tappa)- Ravenna- Ascoli Piceno

ulm in camper

In realtà ad Ulm si può arrivare tranquillamente in giornata senza fare tappe intermedie, ma noi abbiamo voluto prendercela comoda ed assecondare anche il desiderio dei nostri piccoli viaggiatori di fare un salto al lago 🙂 !

Ed ora qualche informazione sui campeggi. Ne abbiamo toccati tre: a Lazise, a Feldkirch (in Austria) e, ovviamente, ad Ulm.

Campeggio di Lazise:

Camping Lido, grandissimo, con piazzole delimitate da siepi basse, direttamente sul lago, con una bella passeggiata “selvaggia” sul lungo lago (anche per bici) e soprattutto un pontile di legno che va ?n dentro il lago e che farà la gioia dei bimbi esploratori. www.campinglido.it

ulm in camper

Campeggio di Feldkirch: 

Waldcamping, sempre aperto, si arriva, ci si sistema e il giorno dopo si salda alla reception. Vi è un’ampissima zona con scivoli d’acqua e soprattutto un meraviglioso parco giochi, purtroppo per noi erano chiusi. Camping estremamente tranquillo e ben tenuto ma con troppi stanziali per i miei gusti. www.feldkirch.at/waldcamping

ulm in camper

Campeggio di Ulm:

Camping Schwarzfelder Hof, uno tra i più bei campeggi dove siamo capitati, distese di prati, un bellissimo laghetto arti?ciale, parco giochi su fondo sabbia. I tanti animali che ci sono (caprette, cavalli, mucche) gli danno una rilassantissima aria da fattoria. www.schwarzfelder-hof.de

ulm in camper

Ecco le prime informazioni tecniche per chi volesse organizzare un viaggio ad Ulm in camper. Prestissimo, invece, qualche consiglio su cosa fare ad Ulm con bambini e cosa visitare nei dintorni!

Nel frattempo, se avete altri campeggi o aree di sosta da segnalare o qualsiasi altra dritta per chi volesse raggiungere Ulm in camper, o anche in auto, segnalatelo nei commenti!

Buon viaggio!

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *