Chioggia con bambini: il mare senza tempo

Qui si parla a voce alta, perchè il vento porta via le parole

Il vento. Quello che viene dal mare. Perché Chioggia è mare. Azzurro, sorprendente, romantico. Quel mare che regala storie, leggende e misteri.

chioggia con bambini 2

E infatti, dalle reti che misteriosamente si impigliavano sul fondo dell’Adriatico nasce la leggenda che ci siano i ruderi di un’antica Chioggia sommersa dal mare. Un’Atlantide nel Mar Adriatico, chiamata Metamauco. Una città sprofondata anni e anni fa e abitata, la leggenda dice, da spiriti e fantasmi. [A trattenere e lacerare le reti sono, in realtà, delle particolari conformazioni rocciose, vere e proprie scogliere sommerse che i Chioggiotti chiamano Tegnùe].

Una città che viene dal mare e che vive di mare, dunque. E che è stata, per noi, un’autentica sorpresa. Meta ideale per un week end in famiglia ma anche destinazione perfetta per le prossime vacanze al mare con bambini, Chioggia ha infatti tutti gli ingredienti per accontentare grandi e piccini. Quali? Scopriamoli insieme.

chioggia con bambini

Chioggia con bambini: Sottomarina

Noi abbiamo fatte base  proprio qui, a Chioggia Sottomarina. È la zona balneare di Chioggia, racchiusa mollemente tra piste ciclabili e spiagge lunghissime, talmente lunghe che sembrano non avere mai fine.

chioggia sottomarina spiaggia

La sabbia è dorata e sottile, il mare adattissimo ai bambini, in quanto il fondale declina dolcemente verso il largo, gli stabilimenti sono attrezzatissimi ed il lungomare offre intrattenimenti per tutte le età.

chioggia giochi

Oltre ad alberghi che possono soddisfare tutte le esigenze e tutte le tasche, c’è infatti anche un bellissimo Luna Park, gelaterie, bar, ristorantini e pizzerie.

chioggia sottomarina 1

La chicca in più: pare che la sabbia di Chioggia sia costituita da rocce dolomitiche ricche di quarzo e minerali ferrosi che rendono l’abbronzatura più veloce e più intensa!

Chioggia con bambini: caccia al tesoro nella città vecchia

Chioggia non è solo mare. È anche arte, storia, percorsi che varcano confini immaginari. Quelli del tempo.

Si sveglia con il rumore del mare. E si addormenta cullata dalle onde. Ecco perché va vissuta con lentezza. A Chioggia, bisogna riappropriarsi del tempo. Il tempo di passeggiare senza fretta tra i suoi vicoli, di osservare il via vai di marinai e pescatori, i gabbiani che svolazzano sui canali, le bancarelle di frutta e verdura che si riflettono nell’acqua.

chioggia con bambini

Una caccia al tesoro attraverso la vita di tutti i giorni.

chioggia fornaio

Attraverso i balconi fioriti, i panni stesi al sole, le botteghe di una volta, le barche colorate, i bar che si affacciano – pigri – sulle belle piazze.

chioggia con bambini

chioggia con bambini

Con i bimbi, andate – lentamente – a caccia di tesori: la maestosa Cattedrale, il campanile della chiesa di S. Andrea, che sfoggia con orgoglio l’orologio da torre più antico del mondo, i portici, il Palazzo del Granaio, il Ponte Vigo.

chioggia ponte vigo

Attraversatelo. Ma prima, fermatevi al centro ed osservate il mare, come facevano, tanto tempo fa, le donne di Chioggia, in attesa che i loro mariti pescatori rientrassero con le proprie barche.

E come visitare Chioggia senza fare una puntatina al suo storico Mercato del Pesce? Una vera istituzione.

chioggia mercato

Si trova tra la Piazza e il canal Vena e non potete proprio mancarlo: lo noterete subito, grazie al suo inconfondibile tendone rosso. Il colore non fu scelto a caso: quando non esistevano ancora i frigoriferi, il rosso serviva a confondere la vista e a mascherare, talvolta, la poca freschezza del pesce.

chioggia con bambini mercato del pesce

Ogni giorno, in questa struttura, si riuniscono oltre trenta pescivendoli: ovviamente, la freschezza del pescato è oggi garantita dai moderni sistemi di refrigeramento!

chioggia mercato del pesce

Chioggia con bambini: cosa fare nei dintorni

Chioggia dista solo un’ora da Venezia, Burano, Merano, Torcello e San Francesco del Deserto. Queste famose località dell laguna possono essere raggiunte via mare, con il vaporetto. Venezia è anche raggiungibile con l’autobus (linea 11).

chioggia barca

Se amate la natura e il verde, a pochissima distanza da Chioggia c’è l’Oasi WWF di Valle Averto, aperta tutto l’anno. Si tratta di una tipica valle da pesca con specchi di acqua dolce e salmastra, canneti, prati incolti e tantissimi animali ed uccelli da ammirare. Oppure, a sud di Chioggia, c’è la Riserva Naturale Bosco Nordio un bosco che ha oltre 1.000 anni dove, se siete fortunati, potreste anche avvistare branchi di daini.

Oppure, potreste trascorrere un’intera giornata in mare, guidati dai pescatori del posto, alla scoperta di tradizioni e leggende, oltre ad imparare i segreti della pesca in laguna e a mangiare, a bordo, ciò che avete pescato. Il Pescaturismo può essere effettuato durante tutto l’anno, ma i mesi più consigliati sono quelli che vanno da Aprile a Settembre.

Nelle immediate vicinanze di Chioggia, ci sono anche Padova, Verona, Vicenza e Ferrara.

Chioggia con bambini: in bicicletta

A Chioggia troverete tantissimi itinerari ciclabili, adatti anche ai bambini. Il lungomare, ad esempio, è percorso in tutta la sua lunghezza da un’ampia e comoda pista ciclabile.

chioggia con bambini

Oppure, potreste imbarcarvi con la bici e raggiungere Pellestrina, una pittoresca isola di pescatori.

Per un percorso più lungo, provate l’anello di Lusenzo, quattro chilometri di laguna tra Chioggia e Sottomarina. Lusenzo si collega poi alle piste lungo i Murazzi e a quelle del Lungomare.

Maggiori informazioni:

Per maggiori info su hotel, stabilimenti balneari, ristoranti, eventi ed intrattenimenti, vi rimano al sito del Consorzio www.chioggiavenezia.it

E per una vacanza con bambini davvero perfetta, leggete anche i miei suggerimenti su dove mangiare a Chioggia: vi aspetta un’esperienza davvero speciale e fuori dal comune. Ma non voglio svelarvi altro… Stay tuned!

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

6 Responses to Chioggia con bambini: il mare senza tempo

  1. psiquico gratis Rispondi

    30/05/2014 at 15:01

    Thanks for one’s marvelous posting! I definitely enjoyed reading it, you’re a great author.
    I will make sure to bookmark your blog and will eventually come back later
    on. I want to encourage you to continue your great
    job, have a nice weekend!

  2. Pingback: Dove mangiare a Chioggia con bambini | The Family Company

  3. Gomypass Rispondi

    03/06/2014 at 12:11

    post interessante e belle foto!

  4. Chiara Rispondi

    30/06/2014 at 10:50

    Se tutto va bene ci andiamo nel fine settimana! Siamo ospiti di amici, ma teniamo comunque presenti tutti i suggerimenti 🙂

    • Valentina Cappio Rispondi

      30/06/2014 at 12:53

      Bene!!!! Fammi sapere!! E se fate qualche scatto su instagram… poi possiamo ripetere l’esperimento 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter!