Mauritius con bambini: la Costa Est

Verde e lussureggiante tutto l’anno.iCosì è l’isola di Mauritius, un pezzetto di Africa al largo del Madagascar, nell’Oceano Indiano. Credetemi, questa ex colonia francese e britannica è davvero una meta ideale, sicura e tranquilla dove trascorrere una settimana o due con i propri bambini. E difatti il nostro volo Meridiana, in partenza dall’Italia, aveva almeno il trenta percento di under 12 a bordo. In pieno periodo scolastico…. Molti bebè e comunque diversi piccoli studenti. Nostro figlio, entusiasta di lasciare la scuola per una settimana, ha presto fatto amicizia con due coetanei della provincia di Bergamo e il volo l’ha così trascorso felicemente in compagnia!

viaggio mauritius con bambini

La spiaggia del Costance Le Prince Maurice, costa Est di Mauritius

Ma veniamo all’itinerario del nostro viaggio a Mauritius con bambini!

Avevamo a disposizione una settimana, quindi abbiamo organizzato la vacanza su tre diverse destinazioni e altrettanti alberghi. Obiettivo: vedere il più possibile delle tre aree, grazie anche ad escursioni mirate. Per divertirci tutti e tre, fare mare e il carico di sole. A Mauritius le lingue ufficiali sono tre: creolo, francese e inglese. Alcuni abitanti conoscono anche qualche parola di italiano. Insomma, difficile perdersi, facile ottenere indicazioni.

La partenza del volo Meridiana è stata da Milano Malpensa, con tappa a Roma dove l’aereo si è totalmente riempito. Volo diretto quindi, e comodissimo. Undici ore di durata effettiva. La cena a bordo è stata discreta. Senza infamia e senza lode. Il film proposto era in inglese, ma la musica conciliava il sonno e con la notte davanti  il viaggio è trascorso bene.

viaggio mauritius con bambini

Una parte delle camere del Costance Le Prince Maurice sono su palafitte.

Una volta arrivati abbiamo noleggiato un’auto e ci siamo diretti al nostro primo hotel: il Costance Le Prince Maurice, un’oasi di alto livello all’interno di una proprietà di circa 60 ettari sulla costa Orientale di Mauritius. Ambiente elegante, cibo di gran qualità, servizio impeccabile. In totale un’oretta di tragitto dall’aeroporto. Così siamo riusciti a goderci anche parte della mattinata scoprendo via via le proposte dell’hotel. La lunga spiaggia bianca di proprietà si affaccia su una laguna: la situazione ideale per i bambini e per chi non sa nuotare. L’acqua scende dolcemente e non supera mai il metro e mezzo di profondità.

viaggio mauritius con bambini

E’ sempre festa al Kid’s Club del Cooastance Le Prince Maurice.

Nel pomeriggio, con la bassa marea si raggiunge camminando la piattaforma dei tuffi posta al largo è dotata di ombrellone e due lettini dove godersi il tramonto. L’acqua è piacevolmente calda e di tanto in tanto vi sono dei soffioni di acqua ancor più calda dov’è è davvero piacevole sostare.

Tutti e tre abbiamo passato parte del tempo nella zona delle attività di mare. A disposizione degli ospiti pedalò, tavole per il paddeling (si rema in piedi spostandosi in modo slow cercando di mantenere direzione ed equilibrio), catamarani, windsurf, canoe. Nostro figlio ha provato per la prima volta a fare sci d’acqua e si è divertito tantissimo!

viaggio mauritius con bambini

Il Mini Club ospita bambini dai 3 agli 11 anni.

Ben organizzato è anche il mini club per i bambini dai 4 agli 11 anni. Aperto dalle 9 alle 21 propone diverse attività con personale specializzato. Persino gite e visite di gruppo senza genitori. I bambini poi possono giocare a tennis, fare snorkeling, andare in bicicletta, provare a giocare a golf nel campo pratica (accanto al resort ci sono due campi a 18 buche davvero spettacolari per i praticanti di questo sport). Tutto gratuitamente. Fatta eccezione per i trattamenti alla Spa. Proprio così se i ragazzini vogliono farsi “coccolare” dalle mani sapienti delle terapiste lo possono fare! Le tariffe sono più basse di quelle praticate agli adulti.

C’è da dire che i prezzi del Costance non sono alla portata di tutti, ma vi sono soluzioni interessanti a seconda del periodo dell’anno e se si prenota con un certo anticipo.

viaggio mauritius con bambini

Un macaco. Foto Roberto Savioli

Il secondo giorno abbiamo deciso di fare un’escursione: a Trou d’eau douce, una ventina di minuti d’auto di distanza dal ‘hotel, dove, in barca con altri turisti, abbiamo visitato una cascata molto nota, fotografato un macaco intento a mangiarsi una banana e quindi passato una mezza giornata sull’Isola dei Cervi. In realtà, qui i cervi non ci sono più da anni (e forse non ci sono mai stati… al loro posto c’è però un rinomato campo da golf).

viaggio mauritius con bambini

L’isola dei Cervi (Mauritius). Foto Roberto Savioli.

Nella laguna il fondale è basso, l’acqua calda e trasparente e ci si può divertire con il windsurf, facendosi trainare da un motoscafo con il paracadute oppure pedalando a bordo di macchinine simili a quelle degli autoscontri che però si usano in mare.

viaggio mauritius con bambini

Macchinine-pedalò all’isola dei cervi. Foto Roberto Savioli

Chi ha voglia può anche camminare lungo la spiaggia facendo a piedi il giro dell’isola in un’oretta. Occhio però a spalmarsi bene di crema con alto fattore protettivo: il sole è potente e anche quando ci soni le nuvole il rischio dio scottarsi è alto. Ragion per cui ci siamo ben riparati all’ombra della rigogliosa vegetazione che cresce nei pressi della spiaggia.

Per chi non porta la colazione al sacco, consigliamo di fare una sosta pranzo al Masala Restaurant, che propone specialità della cucina indiana ( il 52 per conto degli abitanti di Mauritius ha origini indiane) e si mangia in capanne su palafitte. Prezzo più che ragionevole: 10 euro per un piatto a base di riso, con varie salsine, zuppa, verdura e Macedonia. In mini formato, ma sufficiente.

viaggio mauritius con bambini

In acqua si possono fare scoperte inaspettate: come trovare una stella marina! Foto Roberto Savioli

Nel tardo pomeriggio, siamo rientrati al Costance e ci siamo rilassati in spiaggia mentre nostro figlio, con il responsabile del Mini club, e altri ragazzini, andava a fare un giro in barca con tanto di snorkeling. Poi nuotata tutti insieme in una delle due piscine: quella più recente, lunga 25 metri e con acqua calda! Si vorrebbe rimanervi per sempre…

La cena? Al ristorante asiatico dell’hotel. Da provare: zuppa di miso, sushi, tempura, etc. Obbligatorio utilizzare le bacchette di legno. Per nostro figlio era la prima volta e se l’è cavata bene. Quindi a nanna. La sistemazione per famiglie al Costance prevede 12 tra ville e junior suite: ampie stanze con letti comodissimi, terrazza con divano per rilassarsi. Noi abbiamo sempre spento l’aria condizionata e usato la pala gigante sopra i letti e siamo stati benissimo.

Dopo due notti, la mattina del terzo giorno abbiamo ripreso la macchina e ci siamo spostati, con un po’ di rimpianto, verso il Nord… Al prossimo post!

***

Maggiori Info: MTPA Ente del Turismo Isola di Mauritius, Piazza Caiazzo, 3 – 20124 Milano, tel. 02 45077511,
Volo diretto da Milano Malpensa e Roma Fiumicino con Meridiana, il venerdì pomeriggio con rientro di sabato sera.

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

2 Responses to Mauritius con bambini: la Costa Est

  1. Elena Rispondi

    30/03/2016 at 16:06

    Ciao Roberto,
    posso sapere quanto hai speso al Constance? In quale periodo?

    • Roberto Savioli Rispondi

      30/03/2016 at 19:46

      Ciao Elena! Siamo stati al Costance all’inizio di marzo. Non ti so dire il prezzo esatto perchè abbiamo acquistato un pacchetto tutto compreso (volo, tre resort, trasferimenti) in agenzia. Nostro figlio, minore di 12 anni, so che al Costance non ha pagato la quota perché si trattava di un periodo di offerta. Il consiglio è, appunto, di non acquistare direttamente dal sito del resort (la junior suite, secondo i prezzi pubblicati, parte da 505 euro per due adulti con trattamento di prima colazione) ma rivolgersi ad un tour operator scremando le proposte e selezionando le super offerte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter!