5 cose assolutamente da fare durante un viaggio in Giappone con bambini

Vi ricordate il mio diario di viaggio sul Giappone con bambini? Io continuo a pensarci… talmente tanto che questa lista mi è venuta quasi di getto. Molti mi chiedono se sia una destinazione family-friendly. La mia risposta? Si, lo è! Assolutamente. Perché? Ecco 5 ottimi motivi per scegliere il Giappone come meta per il vostro prossimo viaggio con bambini! E se vi state chiedendo se è una vacanza che potete permettervi, in fondo alla pagina qualche utilissimo consiglio basato sulla nostra personalissima esperienza!

viaggio giappone bambini

 

5 cose da fare assolutamente in Giappone con i bambini

1) Entrare in un supermercato e fare la spesa: il divertimento e le risate sono assicurate! Soprattutto se farete a gara a chi “riconosce” più prodotti sugli scaffali. Vi accorgerete  presto di non conoscere più della metà dei prodotti venduti. Io sono riuscita a comprare un latte aromatizzato al lichie convinta di averne acquistato uno parzialmente scremato!

2) Visitare un punto vendita “100 yen”: sono negozi in cui tutto ha lo stesso prezzo, 100 yen appunto. ogni oggetto venduto ha questo costo ma vi garantisco che troverete gadget di cui non potrete più fare a meno.

3) Dopo dieci giorni di sushi, vi consiglio di andare a mangiare un eccellente piatto di pasta “Al Dente”: un piccolo ristorante che si trova all’interno del centro commerciale della Sony in Tokyo, con tre tavolini e un bancone, diventato “famoso” grazie agli equipaggi Alitalia che ormai da anni frequentano questo ristorante italiano. Non amo mangiare italiano quando sono all’estero, ma in Giappone ne ho sentito davvero l’esigenza e questa è un’ottima soluzione.

dente

4) Permettete ai vostri figli di accettare cioccolatini dagli sconosciuti poiché qui è una sorta di buon augurio. Due persone anziane ci hanno fermato per poter dare a Clara un torroncino e un cioccolatino: hanno parlato con lei per quasi un minuto… Chissà quante cose avrebbero voluto noi capissimo!

5) Portate i vostri figli da Zauo: ristorante “particolare” in zona Shinjuku pesso il Washington Hotel. Cosa intendo per particolare? In questo locale siete voi a pescare il pesce che vorrete mangiare: avete la possibilità di mangiarlo crudo con sushi e sashimi oppure cucinato. Esperienza davvero unica!

pesce
Il Giappone è così caro? viaggio giappone bambini

Di certo, non è un viaggio low cost. Quindi, qualche accorgimento è d’obbligo.

  1. Intanto, i trasporti rappresentano la spesa che inciderà di più sul vostro budget, fosse solo per il biglietto aereo. Anche muoversi in loco non è a buon mercato, perché autobus e treni hanno costi davvero alti. Il mio consiglio, dunque, è di acquistare il Japan Rail Pass (vedi mio diario di viaggio qui). Il costo dei taxi, invece, è abbastanza in linea con le altre metropoli, ma il loro utilizzo potrebbe rivelarsi più complicato di quanto immaginate poiché difficilmente gli autisti parlano l’inglese: potrebbe essere utile scaricare l’indirizzo in cui volete andare in lingua giapponese.

2. Mangiare costa molto: considerate che per un pranzo al mercato del pesce abbiamo speso 11.000 Yen in tre e per una cena in un ristorante con vista 30.500 yen. Il mio consiglio, dunque, è di prediligere appartamenti ad hotel e cucinare in casa. Ma attenzione:  anche fare una semplice spesa al supermercato risulterà più caro che in Italia.

3. La buona notizia è che le attrazioni invece costano pochissimo: l’ingresso al museo di Hiroshima 400 yen per gli adulti e gratis per i bambini, quello dello Ueno Zoo 600 yen e per quanto riguarda gli ingressi ai parchi, questi variano dai 150 ai 250 yen.

A voi le somme…

E quindi… Il Giappone è una meta per bambini?

Sicuramente un paese affascinante ma, per quanto mi riguarda, troppo chiuso nelle proprie tradizioni. I paesi che non hanno subito colonizzazioni, secondo me, perdono di fascino a causa della mancata “internazionalità” (modesto parere personale). Adoro vedere le razze mischiate in un unico ambiente, poiché l’una è in grado di arricchire l’altra, creando un mondo unico, senza frontiere. A me questo aspetto è mancato notevolmente nonostante sia stata onorata di aver fatto parte di queste tradizioni per un breve periodo.

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

2 Responses to 5 cose assolutamente da fare durante un viaggio in Giappone con bambini

  1. Fabio Rispondi

    18/01/2018 at 00:52

    Ciao Valentina, sono appena tornato dal Giappone con famiglia (3 persone) e mi stupisce che hai trovato caro il cibo. Rispetto a Milano, dove vivo, secondo me i prezzi sono il 30% in meno.
    Il massimo che ho speso sono stati 10300 yen (euro 75 in 3) , la sera, al famoso ristorante Gonpachi dove hanno girato Kill Bill (https://www.tripadvisor.it/Restaurant_Review-g1066451-d808313-Reviews-Gonpachi_Nishiazabu-Minato_Tokyo_Tokyo_Prefecture_Kanto.html), Genki Sushi (un kaizen) in centro a Shibuya la sera, 9 euro a testa, mangiato di tutto, e così via. Quindi, secondo me, l’equivalente delle nostre trattorie / pizzerie costano molto meno. Non ho mai mangiato in un fastfood perchè spendevo meno con il loro cibo.

    Anche i trasporti a Tokyo non sono cari. Full day in metrò a Tokyo 900 yen per adulti (6 euro contro 4,5 a Milano, ma non è paragonabile la grandezza della metro).

    Vestiti costavano molto meno, anche quelli di marca. Stivaletti Timberland, qui a 150 euro li vendevano a Kyoto a 90 euro etc.

    A me quindi ha stupito il contrario. Non l’ho trovato un paese caro come mi aspettavo. Sarà forse che ormai Milano e l’Italia sono diventati così cari che gli altri sembrano economici.

    Ciao e complimenti per il blog.

    • Valentina Cappio Rispondi

      19/01/2018 at 10:24

      Ciao Fabio, l’articolo è stato scritto da un’altra mamma, Elena. Grazie davvero per il tuo punto di vista! E per i tuoi super consigli. Un abbraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *