Sicurezza stradale bambini

 “Mio figlio è grande. Tanto grande da morire?”

Con questo slogan Autostrade per l’Italia si concentra sulla sicurezza dei bambini in auto. Ogni anno in Italia sono circa 10.000 i bambini coinvolti in incidenti stradali che in alcuni casi si rivelano fatali a causa delle scarse misure di sicurezza adottate quando si è in viaggio, un numero spaventoso che può essere ridotto del 90% semplicemente usando il seggiolino correttamente.Per i bambini come per gli adulti i dispositivi di sicurezza possono, in caso di incidente, fare la differenza. L’uso adeguato delle cinture di sicurezza anteriori e posteriori infatti assicura ai sedili conducente e passeggeri, evitando che in caso di incidente siano sbalzati fuori dalla macchina. Allo stesso modo il seggiolino può salvare la vita dei piccoli viaggiatori, che sono più esposti degli adulti a questo rischio potendo essere proiettati fuori dall’abitacolo in caso di sbandamento del veicolo anche attraverso un semplice finestrino aperto.

 L’uso del seggiolino quindi non è solo un obbligo imposto dalla legge (art 172 C.d.S.) ma una scelta responsabile a tutela della vita dei più piccoli, che a differenza degli adulti, possono non avere consapevolezza dei rischi e delle regole per scongiurarli.

Si ricorda inoltre che la ridotta velocità non riduce concretamente i rischi; la maggior parte di questi incidenti si verifica infatti nei centri urbani, dove erroneamente l’attenzione agli aspetti di sicurezza stradale tende a diminuire.

Quando si viaggia con un bambino in auto è bene ricordarsi che i bambini di statura inferiore a 1,50 m devono essere assicurati al sedile con un sistema di ritenuta adeguato al loro peso, e che:
• non bisogna MAI far viaggiare un bimbo in braccio ad un adulto: in caso di incidente il peso del corpo di un adulto può aumentare la gravità delle conseguenze
• se il seggiolino è montato sul sedile anteriore nella direzione di marcia (scelta sconsigliata), l’airbag anteriore destro deve essere sempre disattivato con l’apposita chiave; se ciò non è possibile significa che sulla vostra auto NON si può installare il seggiolino sul sedile anteriore
• il seggiolino deve essere usato anche nei centri urbani, dove frenate improvvise anche a bassa velocità possono essere pericolosissime per i più piccoli.

Per sottolineare l’importanza del seggiolino per la sicurezza dei bambini e per promuoverne l’acquisto, Autostrade per l’Italia e Bebe’ Confort hanno definito un’iniziativa che prevede la possibilità di scaricare dal sito www.autostrade.it un coupon valido come buono sconto – da 80 a 100€ a seconda del modello di seggiolino prescelto – da spendere nei negozi Bébé Confort convenzionati.

L’iniziativa fa parte della campagna informativa “I 12 mesi della Sicurezza Stradale” a cui partecipano, insieme adAutostrade per l’Italia, i partner della Consulta per la Sicurezza – Polizia Stradale, le Associazioni dei Consumatori Adiconsum, Adoc, Adusbef, Codacons e Federconsumatori, Asaps, Quattroruote – il CCISS, RTL 102.5. 

La campagna informativa “I 12 mesi della sicurezza stradale” è finalizzata ad informare i clienti, durante tutto il corso del 2011, sulle principali cause di incidentalità e mortalità, a sfatare i luoghi comuni e a suggerire i corretti comportamenti di guida per viaggiare in sicurezza e prevenire gli incidenti.

Per maggiori informazioni: www.autostrade.it

Fonte: www.asaps.it

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *