Ponte Immacolata con bambini

Le vacanze sono alle porte e l’aria di festa oramai inizia a farsi sentire. Ma se state sbuffando un po’ perché il lavoro non vi lascerà respirare fino al 22 dicembre, bé… rilassatevi e sorridete…… il Ponte dell’Immacolata è dietro l’angolo. C’è ancora qualche giorno per organizzare un weekend fuori porta in una città europea, in montagna, o tra i mercatini di Natale. Per chi non vuole o non può allontanarsi troppo da casa, ci sono però tante alternative allettanti. Ecco una guida alle iniziative imperdibili di questo periodo.

Ponte Immacolata con bambini a Benevento

Per la precisione, a Moiano troverete l’Albero di Natale più bello del mondo e la Festa del Torrone.

ponte immacolata con bambini

Un gruppo di soci ed amici, animato da uno spirito comune e da sentimenti di pace, solidarietà e amore, si adopera nel freddo autunnale, con la pioggia e col vento, alla realizzazione di un enorme albero Natalizio. L’albero è formato da una lunga serie di luci e stelle poste alle pendici del monte Lecito. Ecco il sito dell’evento.

E, a San Marco dei Cavoti, dal 7 al 18 dicembre, un intero paese si anima attorno alla XI Edizione della Festa del Torrone e del Croccantino, che ogni anno regala una piccolo anticipazione della grande Celebrazione del Natale, quando questi dolci tradizionali diventano i protagonisti indiscussi della tavola. Info su www.festadeltorrone.it

Ponte Immacolata con bambini a Firenze

Il Natale a Firenze inizia il 3 Dicembre con l’apertura del tradizionale mercatino tedesco di Natale o Weihnachtsmar (orari di apertura, 10-20 feriali, 10-22 festivi e prefestivi), ricco di addobbi, idee regalo, artigianato, proposte interessanti o soltanto curiose, che resterà aperto sino al 21 dicembre (date da confermare).

ponte immacolata con bambini

E poi, già da qualche giorno in Piazza della Libertà è aperta la pista di pattinaggio, un appuntamento imperdibile per grandi e piccini. Per il Ponte dell’8, via libera al Florence Nöel 2011la manifestazione che si svolge come di consueto in prossimità delle feste del natale alla stazione leopolda dal 7 all’11 dicembre 2011, con spettacoli per bambini, favole, letture, un circo di natale, e ovviamente idee regalo. E ancora tante altre bancarelle in Piazza Santissima Annunziata con la Fierucola dell’Immacolata. Sempre per il ponte dell’Immacolata, in Piazza Strozzi si svolgerà “Libro in Piazza” mentre fino a domenica 11 dicembre presso piazza Santa Maria Novella sarà possibile acquistare prodotti di artigianato artistico nella mostra mercato ARTour. In allegato trovate il programma con l’orario di apertura dei musei di Firenze per il giorno 8 dicembre 2011 che vi permetterà di organizzare al meglio una visita al capoluogo fiorentino. Per altre informazioni e per il calendario completo degli eventi potete consultare il sito web firenzeturismo.it.


Ponte Immacolata con bambini a Napoli

Napoli è mille colori, è l’odore del mare, è la voce dei bambini… Cosi descriveva Napoli una delle più belle canzoni di Pino Daniele. Niente di più vero. Soprattutto a Natale. Tutti infatti conoscono la magia di via San Gregorio Armeno, una delle strade più note al mondo e il massimo punto di riferimento mondiale per l’arte presepiale.

presepi di san gregorio armeno

Risalendo il vicolo, tra una bancarella e l’altra delle tante botteghe, si possono ammirare i diversi presepi con le loro casette in sughero e cartone, gli aggeggi meccanici che creano acqua e luce, i pastori di terracotta dipinti a mano di diverse dimensioni e poi la Sacra Famiglia completa di bue e asinello. Ma non si può raggiungere San Gregorio Armeno senza ammirare le altre bellezze di Napoli, la maggior parte delle quali racchiuse nei vicoli del suo Centro Storico, uno dei più grandi d’Europa, non solo in termini di spazio, ma anche in termini di tempo. E siccome attraversare i 27 secoli di storia della città non è un’impresa facile, forse conviene affidarsi ad una delle associazioni,  come Insolita Guida che organizza, tra le varie iniziative, anche bellissime visite teatralizzate a Napoli Sotterranea.

Ponte Immacolata con bambini a Genova

Dopo le recenti alluvioni, Genova rinasce anche attraverso chi la va a visitare. Passeggiare per i suoi vicoli e le sue piazze addobbate a festa sarà un’esperienza davvero incredibile. Da non perdere Nataleidea, in programma dal 12 al 21 dicembre. La manifestazione, dedicata alle idee e alle proposte per il regalo di Natale, si trasformerà quest’anno nel Santa Claus Village di Rovaniemi. Il Villaggio di Santa Claus avrà come punto focale la casa di Babbo Natale, perfettamente arredata e  completa di buca postale. Non mancheranno gli chalet tipici dei paesaggi montani, con i tetti innevati ed un grande palco per le attività di spettacolo e di intrattenimento che ospiterà, in dodici giorni, più di 100 eventi per i visitatori di tutte le età.

ponte immacolata con bambini

Non può mancare una capatina allo storico mercatino di Natale San Nicola, a dicembre in piazza Piccapietra. Dalle 10 alle 19.30 la piazza si trasforma in un vero e proprio paese di cartapesta con una grande festa della solidarietà: una ottantina di artigiani presentano oggetti di legno, ferro, vetro, ceramica. Si possono inoltre degustare e acquistare vini, formaggi, salumi e dolci realizzati dalle aziende locali. Di tutta`altro genere il mercatino di San Porfirio, organizzato dal Teatro della Tosse: dall`1 al 31 dicembre, mette in vendita oggetti, pupazzi, marionette, vecchie scene teatrali destinati o provenienti dal palcoscenico.

E per i bambini, non perdere lo storico Acquario di Genova, Galata Museo del Mare, che è il più grande museo marittimo del Mediterraneo; e la Città dei Bambini. Se cercate un hotel in cui soggiornare, noi abbiamo dormito all’Hotel Metropoli e qui trovate la nostra recensione.

Ponte Immacolata con bambini a Gubbio

Dal 1981 viene allestito da un gruppo di volontari sulle pendici del Monte Ingino in Gubbio quello che è conosciuto come l’Albero di Natale più Grande del Mondo, segno universale di pace e fratellanza tra i popoli.

ponte immacolata con bambini

L’Albero è costituito da corpi illuminanti di vario tipo e colore a realizzare un effetto cromatico assolutamente particolare ed unico: oltre 300 punti luminosi delineano la sagoma verde di un albero di Natale che si distende per oltre 750 metri sulle pendici del Monte Ingino, partendo dalle mura della città medioevale ed arrivando alla basilica del Patrono, S.Ubaldo, posta in cima al monte; il corpo centrale è disseminato di oltre 400 luci multicolore ed alla sommità è installata una stella cometa della superficie di circa 1.000 metri quadri disegnata da oltre 250 punti luminosi. Resta acceso dalla sera del 7 Dicembre a quella dell’Epifania. Sempre a Gubbio, da non perdere Le Vie del Presepe, nello storico quartiere di San Martino: un caratteristico presepe a dimensione naturale che si snoda lungo i vicoli medievali facendo propri i numerosi elementi architettonici: archi, nicchie, fondaci, portoni, piazzette, che diventano in tal modo incantevoli scenari. La fantasia e l’abilità di artigiani e artisti danno vita a personaggi che sembrano vivere insieme agli abitanti del luogo, calati in maniera quasi reale in scene di vita quotidiana e affaccendati nei mestieri e nelle arti della Gubbio antica.

Ponte Immacolata con bambini a Verbania

Dal 3 dicembre a Ornavasso (Verbania – Lago Maggiore) a circa 2 ore da Brescia, nell’antica cava di marmo rosa cava da cui fu estratto il marmo anche per il Duomo di Milano e la Certosa di Pavia, viene allestita, la vera Grotta di Babbo Natale, un’iniziativa di riscoperta del Natale tra gnomi, troll, elfi e – ovviamente – Babbo Natale.

grottababbonatale ornavasso

Per raggiungere la Grotta di Babbo Natale, i bimbi devono fare un percorso a tappe, ogni tappa uno spettacolo, una sfida, un gioco o un incontro meraviglioso. C’è il Villaggio degli Gnomi, con le casette dove i bimbi possono giocare ed imparare a lavorare la lana, c’è l’elfo scultore, il trenino lillipuziano, il presepe meccanico del Santuario, il bosco incantato, il Rifugio dei Troll e, infine, la Grotta di Babbo Natale! Una vera cava in galleria con un tunnel di 200 mt nel cuore della montagna. Noi ci siamo stati e qui trovate la nostra mini guida.

Insomma, le proposte non mancano per un meraviglioso Ponte dell’Immacolata con bambini! Ma che andiate vicino o lontano, poco importa. L’importante è immergersi con tutta la famiglia in questa magica atmosfera natalizia. Sono ricordi che i vostri bimbi si porteranno dentro per sempre.

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter!