Come prenotare un family-hotel in Asia: Agoda.it

Ultimamente stiamo parlando molto di paesi asiaticiQui qui, abbiamo parlato di Thailandia. Mentre qui e qui abbiamo parlato di Bali. L’Asia è un continente vastissimo, affascinante e, al contrario di quanti molti pensano, assolutamente a misura di bambino. Nelle prossime settimane, continueremo a raccontarvelo, focalizzandoci principalmente sulla Thailandia e il post di oggi, con taglio molto pratico, ha l’obiettivo di fornire uno strumento utilissimo per chi volesse prenotare un albergo in questo continente.

Sto parlando di Agoda, un portale di prenotazione alberghiera nato in Thailandia circa dieci anni fa, con l’obiettivo di fornire i prezzi più bassi disponibili per gli hotel dell’ Asia e di tutto il mondo. La sua offerta copre, oggi, tutti i continenti, anche se – proprio per le sue origini – risulta essere particolarmente competitivo soprattutto nella regione Asia-Pacifico, dove non ha rivali sia per i prezzi che per il numero di hotel proposti.

Agoda Logo

Oltre ai prezzi e alla varietà dell’offerta, ho trovato Agoda molto valido per diversi motivi:

  • la forte presenza di hotel family-friendly
  • il  suo programma Rewards: prenotando un hotel sul sito, si guadagnano automaticamente punti che valgono fra il 4 e il 7% del prezzo della camera. I punti possono poi essere utilizzati per una seconda prenotazione su Agoda, risparmiando ovviamente sul prezzo della camera. Oppure, possono essere conservati e utilizzati fino a coprire in toto il costo di una prenotazione futura. Qui, troverete maggiori dettagli su come funziona il programma Rewards.
  • il suo Servizio Clienti multilingue disponibile 24 ore su 24 e 7 giorni la settimana

Il sistema di prenotazione online è molto semplice, soprattutto se si è in due a viaggiare. Diventa leggermente più complicato, se invece si viaggia con bambini, poiché nei parametri di ricerca in home-page non è possibile inserire né il numero di eventuali bambini presenti né la loro età (come invece avviene per altri siti simili). Ho già segnalato la cosa al team Agoda, che ha accolto con molto entusiasmo il mio feedback, promettendo di migliorare la funzionalità del sito, rendendolo ancora più family-friendly. Nel frattempo, ecco una piccola guida, che vi spiegherà passo passo come cercare e prenotare un family-hotel sul loro portale:

Simuliamo, ad esempio,  la ricerca di un albergo a Bali, per due notti, a Febbraio.

1) In home-page, nel campo “Controlla tariffe e disponibilità”, inserite il nome della città dove volete prenotare l’albero, il giorno e il mese di arrivo e il numero di notti. Poi cliccate su “Mostra Prezzi”:

agoda 1

2) Il portale vi restituirà 1.648 hotel che hanno disponibilità per le date richieste a Bali. A questo punto, potete ottimizzare la vostra ricerca, utilizzando i filtri presenti a destra e spuntando i parametri che meglio definiscono l’albergo che state cercando: ad esempio, il numero di stelle, i servizi aggiuntivi come piscina e internet, e – ovviamente – il filtro “famiglie/bambini” (che vi selezionerà tutti gli hotel adatti alla presenza di bambini):

agoda 2

3) Nella nostra simulazione, ho deciso di cliccare su un unico parametro e cioè quello che mi filtrerà le strutture family-friendly; una volta spuntato questo filtro, il portale mostrerà automaticamente solo gli hotel adatti ad ospitare bambini che, nel nostro caso, saranno 819; a questo punto posso consultare l’elenco oppure ordinare gli alberghi in base al più popolare, al nome, al punteggio ottenuto dalle recensioni o al numero di stelle:

agoda 3

4) Scelgo l’hotel che penso possa fare al mio caso e ci clicco sopra. Verrò portato alla pagina specifica dell’albergo, dove mi verranno mostrate le camere più convenienti in termini di prezzo. Generalmente, si tratta sempre di stanze matrimoniali. Per vedere le stanze adatte ad ospitare più persone, basta cliccare su  “mostra più tipi di camere disponibili”.

agoda 4

5) In questo modo, il portale mi restituirà l’elenco di tutte le camere disponibili in quell’albergo per le date selezionate, con foto, prezzi per camera a notte, capienza della stanza e informazioni sulla politica di cancellazione e sulla colazione.

agoda 5

6) Un consiglio: date uno sguardo alle attrezzature offerte dall’hotel, visualizzate sotto l’elenco delle camere disponibili. Qui, verrà indicata la presenza di servizi particolarmente apprezzati se si viaggia con bambini, come – ad esempio – la piscina o il mini-club. Cliccate, inoltre, anche sulla sezione”Politica dell’Hotel”, che vi darà preziose informazioni  su come l’albergo gestisce la presenza dei piccoli: ad esempio, se i bambini pagano la colazione oppure se è possibile farli dormire gratuitamente con i genitori e fino a che età.

agoda 6

 7) Un’accortezza  i prezzi che vedete durate la ricerca dell’hotel sono al netto delle tasse, quindi non sono definitivi. Una volta che avete scelto la struttura che fa per voi e andate avanti nella prenotazione, prima del click finale, vi apparirà il totale comprensivo di tasse.

agoda 7

Questo è tutto… non vi resta che prenotare e… partire! Buon viaggio!

______

Potrebbero interessarti:

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter!