MuBa: il Museo dei Bambini a Milano

Per quanto caotica, grande e dispersiva, Milano è una città straordinaria da visitare con i bambini: ci sono infatti sempre un milione di cose da vedere e da fare, sia che splenda il sole sia in caso di cattivo tempo. E, dal 23 Gennaio prossimo, ce ne sarà una in più… All’interno di un edificio romantico e un po’ misterioso, La Rotonda di via Besana, aprirà infatti il MUBA, ovvero il Museo dei Bambini.

Museo dei Bambini Milano, Muba

Credits: muba.it

Cos’è il Museo dei Bambini di Milano?

Il MUBA si propone come “un centro di cultura differenziata per bambini“; in altre parole, vuole diventare un luogo di aggregazione, gioco ed apprendimento per le famiglie milanesi e non. Uno spazio creativo e sicuro, circondato da un bellissimo giardino, dove grandi e piccini possano ritrovarsi, divertirsi ed imparare giocando.

museo dei bambini milano,muba

Credits: muba.it

Il Museo dei Bambini a Milano proporrà infatti una serie di progetti culturali ed artistici innovativi dedicati ai più piccoli, grazie ad una ricca programmazione annuale. Si prevedono già tre grandi mostre all’anno e progetti didattici e laboratori sviluppati contestualmente ai più importanti eventi del capoluogo lombardo, come il Salone del mobile, Piano City e Book City, oppure durante le giornate dedicate a tempi importanti come l’alimentazione, la famiglia, l’integrazione e l’ambiente.

muba musei dei bambini milano

Il sito internet del Museo è ancora in allestimento, ma la fiducia è ampiamente riposta. E’ dal 1997, infatti, che il MUBA sviluppa e concretizza progetti, mostre interattive e attività laboratoriali intineranti, in oltre 50 città italiane ed europee, coinvolgendo oltre 800.000 bambini.

La Rotonda

Qualche curiosità sulla sede che ospiterà il Museo dei Bambini è d’obbligo, perché si tratta di un edificio davvero straordinario. Un piccolo gioiello nascosto tra il traffico milanese che spesso sfugge ai più. Senza dubbio un luogo suggestivo, insolito ed affascinante… pieno di mistero.

museo dei bambini di milano

A guardarlo da fuori, non ci si immagina cosa celi all’interno: un complesso tondeggiante, composto dalla chiesa di San Michele (detta ai “Nuovi Sepolcri”), consacrata nel gennaio del 1700, e circondata da un portico a forma circolare con un ottagono centrale. Un intreccio di volte e colonne divenuto nel tempo meta ricercata per eventi e manifestazioni.

La “Rotonda” fu costruita nel 1695 come cimitero per i morti della Cà Granda (cioè dell’Ospedale Maggiore oggi Università Statale) in un terreno situato sotto le mura dei Bastioni. Ancora oggi, innumerevoli loculi sono dislocati sotto la pavimentazione del portico che circonda la chiesa. Si dice che fino al 1782 raggiunsero il numero di centocinquantamila e solo nel XIX secolo l’area venne bonificata.

Noi non vediamo l’ora di visitarlo. Saremo in prima fila e presto ve ne racconteremo più nel dettaglio con un bel reportage!

Per maggiori informazioni:

MUBA Museo dei Bambini Milano
La Rotonda – Via E. Besana, 12
20100 Milano

emai: info@muba.it
tel 02.43980402
fax 02.43993466

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

5 Responses to MuBa: il Museo dei Bambini a Milano

  1. Lali Rispondi

    11/01/2014 at 00:38

    beh, ma allora vi aspetto e ci andiamo insieme???

  2. Pingback: Eventi per bambini nel week end | 24-26 Gennaio The Family Company | The Family Company

  3. Antonella Beneventi Rispondi

    04/09/2015 at 19:27

    Buon giorno vorrei prenotare per il 03/10 il laboratortio kinder , per mia figlia di 8 anni. Noi viviamo nella citta di Lodi ,ma guardando non sono riuscita a trovare pagina dove poter prenotare, mi potetecaiutare dandomimun consigliom,grazie, e fantastico quello che Milano ofra sempre qualche cosa disorprendente per i bambini. Grazie dell’attenzione Antonella Beneventi e Matilde

    • Valentina Cappio Rispondi

      07/09/2015 at 05:49

      Ciao Antonella; io ti consiglio di chiamare direttamente il MuBa e prenotare telefonicamente. Un abbraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter!