Castel Ritaldi, Umbria a portata di bambini

Oggi siamo felici di ospitare il racconto di una mamma speciale, Valentina Gattei, viaggiatrice appassionata ed autrice di un bellissimo blogNessuno Dorme. Qualche settimana fa, la family era stata invitata a Castel Ritaldi – in Umbria – per partecipare ad un bellissimo evento: Non potendo esserci di persona, abbiamo trovato degli inviati speciali d’eccezione: Valentina, appunto, e la sua bellissima famiglia. Ecco come è andata… Pronti a sognare? 

Recentemente siamo stati ospitati a Castel Ritaldi, un angolo di Umbria che non conoscevo e che ho imparato ad amare. Un’Umbria diversa, dal sorriso aperto e l’ospitalità garantita. Dove il verde domina il paesaggio e gli occhi si perdono intorno cercando una qualche nota stonata che, tranquilli, non troverete perché non c’è.

castel ritaldi, umbria con bambini

Castel Ritaldi è davvero un’Umbria a portata di bambini. Un piccolo paesino da cui partire alla scoperta di Todi, Perugia o Spoleto che distano circa un’ora di auto.

Dove dormire

Se deciderete di trascorrerci un weekend o più, vorrei consigliarvi la Tenuta dei Ricordi, uno splendido agriturismo a Castel Ritaldi.

castel ritaldi, umbria con bambini

Le case in pietra, il verde intorno, la pace della sera silenziosa e quieta, i giochi all’aperto per i bambini, la piscina turchese e soprattutto, la cordialità della proprietaria vi faranno sentire a casa.

Nel posto giusto al momento giusto. E’ un luogo ideale per i bambini che sono, davvero, i benvenuti.

Da lì parte anche un piccolo percorso nel “Bosco Amico” che con una breve passeggiata vi condurrà fino a dei giochi in legno dove è piacevole sostare per una pausa.

Eventi al Castello

Ci siamo stati il 12/13 aprile, in occasione di Eventi al Castello“. L’idea era di vivere tutti gli eventi del borgo in un’unica giornata.

Abbiamo assistito alla partenza di gagliardi cavallerizzi. E con molta meno abilità, anche noi abbiamo potuto fare un piccolo giro in sella al cavallo che, permettetemi di dire, è un animale davvero meraviglio (e alto). Salire a cavallo mi ha fatto tornare bambina. Ho provato quella gioia irrazionale e fantastica di starmene lassù, sulla sua groppa sicura, a rimirare il mondo. Fantastico davvero.

castel ritaldi a cavallo

Sarà stato lo stesso per il mio piccolo cavallerizzo?!

castel ritaldi pony

A pranzo abbiamo bivaccato al “Boccone del Re. Ristorante dove in estate è possibile mangiare all’aperto, in un giardino veramente carino. Il pranzo era semplice, a base di zuppa di fagioli, salsiccia e crostini all’olio (che ve li raccomando), e soprattutto Trebbiano spoletino, che scendeva giù fresco e fruttato e il cui gusto particolare non riuscirò a dimenticare tanto facilmente.

Cosa vedere

Il pomeriggio è trascorso in parte alla scoperta di un territorio che non conoscevo. Di queste colline dolci dove le viti e gli ulivi crescono curati con tanto, immenso, amore.

castel ritaldi, umbria con bambini

Il sindaco di Castel Ritaldi ci ha accompagnati in questo tour alla scoperta di una terra che, evidentemente, lui ama. Ed è riuscito a farla amare anche a me.

castel ritaldi 6

Qualche gregge di pecore, cavalli a passeggio, viti coltivate ancora come usava fare 50 anni fa. Piccole chiese in cortili privati, corti dove un tempo crescevano i bambini.

castel ritaldi 7

L’amore per la natura, per quelle case in pietra, per quei gioielli architettonici nascosti agli occhi, hanno resto questa Umbria una regione che ora amo ancora di più.

castel ritaldo 9

A metà pomeriggio siamo arrivati a Castel Ritaldi dove la banda, le majorette, l’animazione per bambini, il Palio del Fantasma con i suoi sbandieratori hanno fatto il resto.

palio dei fantasmi castel ritaldi

palio dei fantasmi 2

palio dei fantasmi 3

Se avete voglia di scoprire il perchè, nonostante tutti i nostri problemi, l’Italia è un paese meraviglioso, andate a Castel Ritaldi. Volgete lo sguardo tutto intorno. Vedrete solo campi e viti e ulivi che fanno dell’Italia quel dolce paese che, in fondo, tutti amano. Nonostante tutto.

[Testi di Valentina Gattei; foto di Valentina Gattei e del Comune di Castel Ritaldi]

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

4 Responses to Castel Ritaldi, Umbria a portata di bambini

  1. Lali Rispondi

    13/05/2014 at 00:22

    Grandissime!! L’Umbria è davvero una tappa in cui bisogna tornare e ritornare ancora, noi la conosciamo davvero pochissimo!! Ci prepariamo quindi e partiamo!!

  2. Giorgio Tomarelli Rispondi

    23/05/2014 at 19:00

    Grazie per aver pubblicato la nostra casa. Speriamo di averla di nuovo a Castel Ritaldi per il Palio del Fantasma 25/07-03/08 una manifestazione da non perdere assolutamente!!
    Un saluto
    Giorgio Tomarelli e famiglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter!