Tutti pazzi per le storie: il MuBa di Milano

Buongiorno signore. Che bella questa felicità che espone sul suo bancone. Quanto viene al kg? Ci starebbe proprio bene nella mia storia…

“Mah, signore. Cosa vuole che le dica? Oggi giorno la felicità è parecchio richiesta. La vogliono in tutte le storie. E le scorte si stanno esaurendo in fretta. Però lei mi sta simpatico. Facciamo così. Mi dia in cambio un ettolitro di fantasia e non se ne parla più.” Eh si, ci troviamo al Muba Milano.

muba milano

Il mercato delle storie al Muba Milano

È un mercato un po’ speciale questo: ci sono chioschi colorati, cassette di legno da riempire, venditori con il grembiule e una grande quantità di oggetti in “vendita”.

muba milano

Ma non troverete frutta e verdura sui suoi banconi. Troverete – invece – cappelli piumati, fogli di carta da riempire, profumi ed emozioni.

muba milano

E non servono gli euro per comprare qui. Le singolari monete di scambio sono nientepopodimenoche l’immaginazione e la fantasia…

muba milano

Siamo al MuBa di Milano e Il Mercato delle Storie è la mostra gioco attualmente in programmazione, dedicata ai bambini dai 4 agli 11 anni. Un’attività meravigliosa. Davvero, credetemi sulla parola. Anzi, provatela anche voi! Se siete convinti come me che le storie siano fondamentali per la crescita dei nostri bimbi, questa iniziativa non potete proprio perderla! Noi ci siamo stati domenica scorsa ed abbiamo trascorso un pomeriggio davvero strabiliante! al

muba milanomuba milano ovviamente

Durante l’attività, i bambini sono invitati a costruire “fisicamente” la loro personale storia, muovendosi tra le bancarelle e prendendo liberamente oggetti ed elementi dai vari banconi. Alcuni sono già bell’e fatti. Altri, invece, vanno creati, disegnati, mescolati. Esiste, infatti, una bancarella per ogni componente essenziale della fiaba: il titolo, il protagonista, i mezzi di trasporto, i paesaggi, i profumi, le emozioni e i sentimenti, i mestieri e gli animali.

muba milano

Sulla prima bancarella, ad esempio, i bambini troveranno decine di cappelli: ci sono cappelli da principe, da pompiere, da cavaliere, da marinaio…  Ne dovranno scegliere uno, lo dovranno indossare, dovranno guardarsi allo specchio e lasciarsi ispirare dall’immagine che ne esce riflessa. Immagine che li guiderà poi nel dipingere il protagonista della loro storia.

muba 12

muba milano

In un altro chiosco, “compreranno” l’emozione centrale della fiaba e la dipingeranno con la tecnica del frottage.

muba milano

Poi, sceglieranno i paesaggi, i profumi, gli altri personaggi, gli oggetti che questi personaggi useranno man mano che la storia si svolge. Dovranno costruire persino i titoli!

muba 11

Dopo aver raccolto tutti gli ingredienti, i piccoli narratori si siederanno sul prato per assemblarli ed elaborare la fiaba vera e propria. Infine, il gran finale: ciascun bambino dovrà raccontare al pubblico la storia che ha creato.

muba milano

Il momento dell’ascolto è davvero fondamentale in questo breve, ma intenso percorso didattico: la condivisione, l’apprezzamento dell’altro, il fare gruppo. Una piccola lezione di vita, insomma…

muba milano 3

Ovviamente, questa è solo una delle attività che è possibile sperimentare al Museo dei Bambini di Milano. Ecco, dunque, qualche informazione in più su questo incredibile spazio didattico dedicato ai più piccini.

Cos’è  e come funziona il MuBa Milano

Il MuBa è un meraviglioso museo creato e pensato appositamente per i bambini, dove poter trascorrere qualche ora all’insegna della sperimentazione e del gioco.

muba milano

Il museo si compone di un’area free, visitabile gratuitamente in qualsiasi momento, con tre grandi lavagne con cui giocare, uno spazio dedicato al baratto dei bambini ed installazioni o piccole mostre temporanee di fotografi, designer o artisti famosi ed emergenti.

muba milano

muba milano

Devo ammettere però che l’area free  è alquanto piccola e potrebbe risultare deludente se si va lì solo per questo. È invece ideale per intrattenere i bambini, in attesa che inizino i laboratori.

muba milano

La vera forza di questo Museo, infatti, è la sua programmazione annuale di laboratori e mostre-gioco. Queste attività sono a pagamento e richiedono la prenotazione obbligatoria. È possibile acquistare i biglietti in prevendita sul sito www.midaticket.it oppure direttamente alle casse del Muba. Milano.

Le mostre-gioco del MuBa Milano

Le mostre-gioco sono costituite da installazioni interattive e permettono ai bambini di apprendere e sperimentare attraverso il gioco e l’esperienza diretta gli argomenti che costituiscono il tema centrale della mostra. I piccoli ospiti sono sempre accompagnati da educatori specializzati, i quali facilitano e sostengono il pensiero progettuale creativo e i processi cognitivi che si attivano durante l’esperienza di gioco. Le mostre gioco sono organizzate in turni, con orari diversi per scuole e famiglie.

I laboratori del Muba Milano

Ci sono poi le attività laboratoriali, della durata di 75 minuti circa, anch’esse adatte ai bambini dai 2 agli 11 anni. Al momento, sono in programma queste due iniziative:

Materiali in pista Si tratta di un laboratorio che ha l’obiettivo di sviluppare il pensiero progettuale creativo attraverso materiali di scarto. I bambini e gli adulti hanno a disposizione una enorme varietà di materiali per creare delle strutture sempre diverse, non convenzionali e spesso inaspettate. Le costruzioni realizzate individualmente possono svilupparsi in un’opera corale che privilegia la dimensione del fare insieme.

Tappete! Bambini e genitori sono invitati a giocare con un ricco tappeto tattile che consente l’esplorazione dei diversi materiali mediante il tatto, non solo con le mani ma con tutto il corpo – in modo da coinvolgere tutti e cinque i sensi in una sperimentazione completa del materiale. I più grandicelli possono, inoltre, usufruire dell’area dedicata ai travestimenti utilizzando stoffe di diverse forme, dimensioni e colori.

Informazioni pratiche Muba Milano

  • Come arrivare: il MuBa si trova in via Enrico Besana, 12; consiglio fortemente di arrivarci con i mezzi pubblici ovvero tram n. 9 – 12 – 23 – 27; autobus 73 – 77 – 84.
  • Orari Muba: lunedì: 9.30-15.30, da martedì a venerdì: 9.30-18.30; sabato, domenica e festivi: 10.00-19.00
  • Orari laboratori: turni  de Il mercato delle storie dal martedì al Venerdì alle ore 17.00; il sabato, la Domenica e i festivi 10.00 – 11.30 – 14.00 – 15.45 – 17.30; turni Laboratori REMIDA: da martedì a venerdì: 17.00-18.30; sabato, domenica e festivi: 10.00-11.30 | 11.30-13.00 | 14.00-15.30 | 15.45-17.15 | 17.30-19.00
  • Biglietti:  il costo dell’attività (mostra o laboratorio) è 8 euro per i bambini e 6 euro per gli adulti
  • Dove mangiare: all’interno del Muba c’è un ristorante-caffetteria, il Rotonda Bistro, che propone menu a “chilometri zero” e menu per bambini; nelle belle giornate è possibile sedersi all’aperto oppure organizzare un picnic nel prato della Besana, acquistando il “cestino pic-nic” nel bistro.
  • Servizi: oltre al ristorante-caffetteria, ci sono bagni dotati di fasciatoio, armadietti gratuiti dove poter riporre giacche e averi personali ed un meraviglioso bookstore che vende bellissimi libri per bambini (e anche un piccolo assortimento dedicato ai grandi); all’esterno un grande prato in cui giocare o magari organizzare un picnic, una fontanella da cui fare rifornimento di acqua fresca e di meravigliosi portici, spesso sede di mostre

Allora, vi ho convinti? Spero di si. Perché sono fermamente convinta che il MuBa valga, da solo, un piccolo viaggio con bambini fino a Milano…

Indirizzo e contatti Muba Milano 

Museo dei Bambini 
Via Enrico Besana, 12
20122 Milano
Tel 02 4398 0402
Sito web: www.muba.it

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *