Una Domenica tra i Presepi della Romagna

Avevo promesso di scrivere un post al giorno fino a Natale. Ma sono venuta inesorabilmente meno al mio impegno, tra lavoro, otiti e preparazioni natalizie. Oggi però stiamo tutti bene! Calendario dell’Avvento in pieno svolgimento, albero e lucine che abbagliano, regali impacchettati e otiti guarite! Oggi allora si esce, in giro per il mondo!

In realtà non andiamo troppo lontano… Ma il programma di viaggio è di tutto rispetto: una magica avventura tra i Presepi della Romagna. La nostra meta è Cervia, in provincia di Ravenna. La scena della natività affascina da sempre grandi e piccini e noi non siamo da meno. Si parte con i presepi nelle chiese, per arrivare a quello, unico al mondo, fatto di sale, e ancora il Presepe dei Salinari, il Presepe Animato e quello Meccanico. Ecco le nostre tappe:

Presepe di Sale 

Luogo: MUSA Museo del sale – Magazzino del Sale Torre – Via N. Sauro, Cervia (RA)
Periodo: Fino all’8 Gennaio 2012
Descrizione: Cervia, la città del Sale, non può non avere un Presepe di sale, unico esemplare nel suo genere. Le sculture sono state create nel 1992 da un anziano salinaro, la cui passione e la cui maestria, sono tutt’oggi visibili nel museo del sale sul Porto Canale. Il presepe, composto da oltre quindici personaggi, mette in scena la natività più classica, con in più alcuni personaggi particolari: salinari, al posto dei pastori. Le statuine sono alte dai 10 ai 40 centimetri e sono state realizzate a mano con una cristallizzazione guidata del sale.  L’intero presepe è conservato in una teca di vetro che lo ripara dai cambiamenti climatici e soprattutto dall’umidità. La tecnica usata per la lavorazione delle statuette è molto particolare ed ha richiesto una grande cura compresa la correzione giornaliera della cristallizzazione. Orario: sabato, domenica e festivi dalle ore 15.00 alle 19.00 – dal 22 dicembre all’8 gennaio tutti i giorni dalle ore 15.00 alle 19.00.

Il Presepe dei Salinari

Luogo: MUSA Museo del sale – Magazzino del Sale Torre – Via N. Sauro, Cervia (RA)
Periodo: Fino al 6 Gennaio 2012
Descrizione: Sempre al MUSA in occasione del Natale viene allestito il Presepe dei salinari, un omaggio alla Natività ambientata nella tipica capanna in giunco dei salinari con all’interno le statue a grandezza naturale di Maria, Gesù e San Giuseppe che vanno a completare la coreografia formata dalle altre figure già ospitate negli spazi del museo. Queste statue in terracotta patinata, plasmate su una struttura di sostegno in metallo, fanno infatti parte di una serie di realizzazioni che rappresentano i salinari al lavoro e le figure della vita in salina e che sono in mostra tutto l’anno su idea (e con la collaborazione) dei soci fondatori del Gruppo Culturale Civiltà Salinara. Tutta la serie fu realizzata (e cotta nel forno dell’artista) negli anni Ottanta da Paolo Onestini, figlio di Giacomo Onestini, famoso ceramista cervese. Si possono ammirare un finanziere nella sua postazione dentro alla garitta, un salinaro che spinge il carriolo ed uno che utilizza la gottazza, strumento usato per spostare l’acqua da un bacino all’altro. Infine le figure sono vestite con abiti del periodo realizzati con grande passione da una azdora cervese. Museo del Sale, Magazzino del Sale “Torre”. Aperto tutti i giorni, festivi compresi, dalle ore 15 alle 19.

Il Presepe Animato

Luogo: Cervia (RA), Chiesa del Suffragio – Corso Mazzini, 20
Periodo: Fino al 6 Gennaio
Descrizione: Il presepe presenta un suggestivo paesaggio che passa alternativamente dal giorno alla notte proponendo le attività della giornata alternate al silenzio ed al chiarore notturno; il movimento delle stelle, cometa compresa, illumina il paesaggio calmo e silenzioso.  Le oltre 50 statuette che animano la scena sono state realizzate e decorate a mano; il materiale usato è la creta. Si muovono spinte da una centinaia di piccoli meccanismi. Il presepe è stato realizzato in vent’anni, ma il lavoro continua perché ogni anno si aggiungono nuove figure e nuovi meccanismi. Orario: dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 17.30. Dall’8 all’11 dicembre e dal 24 dicembre al 6 gennaio 2012. Ingresso: gratuito.

Il Presepe Meccanico

Luogo: Chiesa Madonna della Neve, Via delle Rose, 38 – Cervia (RA)
Periodo: Fino al 6 Gennaio
Descrizione: Le statue disposte a semicerchio, attorno all’ampio fonte battesimale della Chiesa, sono frutto di un laborioso lavoro e restituiscono al pubblico la suggestione della Natività in tutto il suo splendore. Il presepe è dedicato ogni anno ad un tema diverso. Orario: dalle ore 8.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00. Ingresso: gratuito.

___________

Per chi volesse proseguire il giro, da non perdere il Presepe degli Angeli della Sabbia, ad Igea Marina. Realizzata all’altezza degli stabilimenti balnerari 78 e 78 bis da un ricco team di artisti capitanato da Sergi Ramirez e Carlo Capelli, l’opera propone anche per queste festività una visione storica e suggestiva della Natività cristiana. Si tratta di un presepe monumentale in grande stile, con figure di sabbia scolpite a grandezza naturale e paesaggi mozzafiato che stupiscono per la finezza dell’esecuzione e l’espressività dei dettagli.  Aperture: Dicembre (8,9,10,11,17,18,23,24,25,26,27,28,29,30,31) – Gennaio (1,2,3,4,5,6,7,8). Ingresso ad offerta libera. Info: 338/9709935

E, poiché dove c’è sabbia c’è mare, vi suggeriamo anche una capatina all’Acquario di Cattolica, che propone la rassegna Presepi Sott’Acqua: sculture in terracotta, vetro soffiato, ceramica posizionati all’interno delle vasche più suggestive. L’insolita cornice delle vasche del Mar Mediterraneo, dell’Oceano Indiano e del Pacifico, diventano piccole gallerie d’arte sottomarine ma anche cornici per preziose sculture naturali perfettamente integrate nelle profondità. Le opere provengono dai Presepi più famosi d’Italia: San Gregorio Armeno, Deruta, Faenza, Santa Maria del Piano… E per la gioia dei bambini, non mancheranno addobbi di cioccolata e di zucchero filato, che fanno parte delle decorazioni del “Grande Albero di Benvenuto”.  Tra le altre cose, tutti i bimbi fino a 12 anni che  parteciperanno all’addobbo del Grande Albero con una loro pallina avranno diritto all’ingresso gratuito.

Per maggiori informazioni:


Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *