Il barattolo magico

Come può un semplice barattolo di vetro trasformarsi magicamente in una miriade di fatine luccicanti?

Quando non viaggiamo, io e i miei bimbi ci divertiamo a fare attività di tutti i tipi e il web è sempre fonte di grande ispirazione. Ed ecco una bellissima e facile attività per un pomeriggio all’insegna della fantasia… L’idea è stata postata su Facebook da Beth Brunner Valdepena; io l’ho trovata su Pinterest e in rete girano le relative istruzioni, con una serie di varianti tutte diverse tra loro.

Qui, vi propongo la seguente versione, con pochi e semplici passaggi da fare:

  1. Indossiamo dei guanti, preferibilmente usa e getta.
  2. Prendiamo tre glow stick di diversi colori e, tagliando le estremità di ciascuno, versiamone il contenuto in un barattolo di vetro o plastica trasparente. Quando tagliamo il glow stick, posizioniamolo già all’interno del barattolo in modo che il liquido cada direttamente dentro. Non fate fare questa operazione ai bambini.
  3. Riempiamo il barattolo di acqua. L’acqua calda darà dei colori più brillanti ma l’effetto durerà solo un paio d’ore; l’acqua fredda darà invece dei colori meno forti, ma la “magia” durerà più a lungo.
  4. Aggiungiamo del glitter.
  5. Sigilliamo il barattolo, chiudendolo con l’apposito coperchio.
  6. Shakariamo!!

Tips & Warnings (ossia qualche piccolo suggerimento):

  • Leggete bene le istruzioni sul retro della confezione dei glow stick; l’inchiostro può essere tossico e lascia macchie sui vestiti. 
  • Preferite glow stick a forma di braccialetti o collane, poiché sono più sottili e quindi più facili da tagliare rispetto ai classici bastoncini. 
  • Il risultato è davvero bello e affascinerà grandi e piccoli. Ma fate attenzione con i bambini: evitate che aprano il barattolo e che tocchino il liquido del glow stick. Per gli stessi motivi di sicurezza, preferite barattoli di plastica trasparente a quelli di vetro.
  • Potete eventualmente saltare i passaggi tre e quattro e non riempire quindi il  contenitore di acqua, né aggiungere del glitter. Il risultato dovrebbe essere più o meno questo:

Bello vero?

E se vi state chiedendo cosa sono i glow stick e dove potete acquistarli, cliccate quiqui, qui oppure qui.

——————————–

Le versioni che ho trovato in rete:

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *