Tradizioni dal mondo: costruiamo una jack-o’-lantern

Tempo di Halloween, tempo di zucche, pipistrelli, dolcetti e scherzetti. Noi ci stiamo divertendo un mondo già dalla scorsa settimana, con ricette a tema, giochi, libri e appuntamenti da segnare in calendario. Iniziamo la carrellata con la classica zucca intagliata, ossia la famosa jack-o'-lantern... Ma prima di passare al tutorial... cos'è e da dove arriva questa usanza?

Il termine “jack-o’-lantern” è di origine inglese e sta letteralmente a significare “uomo con la lanterna” (vale a dire, guardiano notturno). Nel corso del tempo “jack-o’-lantern” è diventato sinonimo di Halloween, la festa delle streghe che cade il 31 ottobre e il cui simbolo è una zucca intagliata e illuminata da una candela posta al suo interno. Nei Paesi Anglosassoni, questa zucca è chiamata appunto “Jack O’ Lantern” e viene appesa fuori da ogni casa nella notte delle streghe. 

zucca halloween notte

La leggenda di Jack

L’usanza è, in realtà, legata a una leggenda da brivido: la storia di Jack.  Ci sono varie versioni della leggenda… Ma a noi piace tanto questa:

Jack era un contadino furbo e cattivello, che osò sfidare il diavolo facendogli tantissimi dispetti. Un giorno i due iniziarono a litigare e solo dopo molte ore giunsero ad un accordo. Jack avrebbe lasciato in pace il diavolo e questi, in cambio, gli promise che non lo avrebbe mandato all’inferno quando fosse giunta la sua fine. Convinto di ciò, Jack condusse una vita non proprio esemplare, piena di dispetti e cattiverie.

Quando Jack morì, di certo non meritava di andare in Paradiso, ma non poteva andare nemmeno al’inferno – a causa della promessa fatta dal diavolo. Così, rimase sulla Terra come un fantasma, vagabondando tra le campagne. Una notte, per illuminare la strada, Jack colse una zucca, vi intagliò un volto, ci inserì una candela e ne fece una lanterna. Da allora, ogni anno, nella notte di Halloween, lo spettro di Jack con la sua lanterna di zucca si aggira nelle campagne alla ricerca di un rifugio. Gli abitanti di ogni paese, quindi, appendono una lanterna fuori dalla porta per indicare al perfido Jack che la loro casa è a lui bandita.

E voi, avete intenzione di intagliare una zucca insieme ai vostri bimbi? Noi quest’anno abbiamo voluto rendere un po’ speciale la nostra jack-o’-lantern, dandole la forma di un ragno (visto che siamo in piena spiderman-mania).  L’idea ci è venuta da un craft scovato online, non ricordo più dove. Il nostro non è altrettanto bello, ma… è nostro. E ci piace cosi! Ecco dunque il semplicissimo tutorial.

Materiale per costruire la jack-o’-lantern

  • rami secchi da raccogliere al parco, nel bosco o in qualsiasi altra area verde vicino casa (mi raccomando, raccogliete solo i rami che trovate per terra, non spettateli dagli alberi!). Consiglio rami sottili, ma piuttosto lunghi…
  • tre zucche
  • un pennarello
  • un coltello affilato
  • candele

Tutorial Zucca di Halloween

1. Disegnare con un pennarello i contorni della calotta, degli occhi e della bocca. Con un coltello appuntito, iniziare ad intagliare la calotta seguendo il tratteggio appena disegnato.

zucca halloween 1

2. Svuotare la zucca e pulire eventuali residui di frutto anche dalla calotta.

zucca halloween

3. Intagliare occhi e bocca.

zucca halloween

4. Posizionare le zucche una dietro l’altra: prima quella intagliata, poi le altre due – intatte – che andranno a formare il corpo del ragno.

zucca halloween

5. Con lo stesso coltello appuntito, effettuare dei piccoli fori lateralmente alle due zucche che formano il corpo del ragno. Ne servono circa quattro per lato. Se necessario, aiutatevi con il dito.

zucca halloween 5bis

6. Inserire nei fori i rami secchi (uno per foro). Piegateli a circa metà della lunghezza; non abbiate paura di spezzarli – l’importante è che non si rompano del tutto.

zucca halloween

7. Inserire nella zucca intagliata una o due piccole candele…

zucca halloween

 … Et voilà! Il ragno è pronto! Cosa ne pensate?! Noi ne siamo davvero contenti. E anche qualcuno che abita nei dintorni pare abbia apprezzato. Ha apprezzato talmente tanto che ha ben pensato di appropriarsi di una delle zucche. Quella intagliata, naturalmente…

Eh si! Avete capito bene… L’hanno rubata. I bimbi ci sono rimasti malissimo… Ma le feste, le tradizioni e i pomeriggi trascorsi insieme servono anche a questo. A renderci conto che, in fondo, siamo fortunati. Perché oggi compreremo un’altra zucca, un’altra candela e trascorreremo un altro meraviglioso pomeriggio a volare sulle ali della fantasia… Vuoi mettere?!

Happy and Creepy Halloween, everybody! 

P.S. Presto, tanti suggerimenti sugli tutti gli eventi Halloween family-friendly in Italia e all’estero (quelli di Londra li trovate qui). Ed una piccola sorpresa per voi… Stay tuned!

Tip della family: se pensate che l’intaglio sia un’operazione difficile o antipatica, provate semplicemente a disegnare occhi e bocca con un pennarello indelebile. Perderete l’effetto “lanterna”, ma averete una bellissima zucca di Halloween comunque!

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

7 Responses to Tradizioni dal mondo: costruiamo una jack-o’-lantern

  1. Pingback: La luce in Autunno | Mamma Felice

  2. Vaty Rispondi

    22/10/2013 at 13:29

    troppo brava!! quanto mi piacerebbe incimentarmi!! cercherò di convincere il mio pittore proprio con quest foto!
    siete a wonderful family company!! <3
    ps ci mancate !!!!!!!!!!

    • Valentina Cappio Rispondi

      22/10/2013 at 13:38

      se ci siamo riusciti noi Vaty, che abbiamo la manualità di un elefante, può riuscirci chiunque. Fidati!! Un abbraccio! Ci mancate anche voi, speriamo di vederci presto!!

  3. bricolage & ricette Rispondi

    25/10/2013 at 22:19

    Molto simpatico il tuo post . Sto facendo un Contest su Halloween, riguarda bricolage, ricette e racconti, mi piacerebbe molto se tu partecipassi con questo tuo post. http://www.bricolage-ricette.com

    • Valentina Cappio Rispondi

      26/10/2013 at 08:26

      Grazie davvero! Vengo subito a curiosare! Grazie ancora per essere passata di qua!

  4. Pingback: Halloween nel Ring of Kerry | I Viaggi Dei Rospi

  5. Pingback: Fantasmini di frolla.. idee per Halloween | A Thai Pianist

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter!