Natale con bambini: i migliori eventi del 2014

Non è freddo come gli altri anni. Eppure il Natale è proprio dietro l’angolo. Le strade traboccano di luci, le vetrine si colorano, nell’aria aleggia il profumo di caldarroste, cioccolata calda e vin brulè. E le città, piccole e grandi, si animano con millemila eventi per bambini: spettacoli, laboratori, giochi, musica, mostre, presepi e – naturalmente – i tradizionali Mercatini di Natale 2014.

natale a bologna con bambini

Ecco, quindi, con un po’ di ritardo, l’elenco delle principali iniziative che a Dicembre prenderanno vita nelle più importanti città italiane e qualche suggerimento su quali sono i Mercatini di Natale più adatti ai bambini. Come sempre, gli eventi sono divisi per regione e, come sempre, se siete a conoscenza di iniziative che valgano la pena di essere menzionate, sarò ben felice di allungare la lista! L’elenco è in continua evoluzione!

I preferiti della family 

La Casa di Babbo Natale e l’Accademia degli Elfi a Riva del Garda

Chi ci segue, avrà probabilmente già letto il nostro reportage su questo fantastico evento per bambini a tema natalizio. Si svolge all’interno della Rocca di Riva del Garda, dove è stata ricostruita minuziosamente la Casa di Babbo Natale. C’è l’Ufficio Postale, la sua camera da letto che diventa magicamente la stanza dei racconti, la cucina di Natalina dove si va a fare merenda, l’officina degli Elfi… L’atmosfera è surreale e i bambini resteranno a bocca aperta.

Accademia Elfi Riva del Garda Coll

Evento nell’evento, c’è poi l’Accademia degli Elfi: chi prenota un pacchetto soggiorno presso uno degli alberghi aderenti all’iniziativa, potrà partecipare all’Accademia degli Elfi e, a fine vacanza, diventare un vero Elfo Diplomato, con tanto di investitura ufficiale! Per i bimbi, è davvero una favola che si avvera. Qui, trovate la nostra mini-guida. 

Quando: tutti i fine settimana di Dicembre,  oltre ai giorni 22,23, 29 e 30 Dicembre.

La Vera Grotta di Babbo Natale ad Ornavasso

In provincia di Verbania, c’è questa ex cava di marmo trasformata dai locali in un luogo di intrattenimento: al suo interno, infatti, si svolgono spettacoli e concerti; ma – soprattutto – a Dicembre diventa la casa di Babbo Natale. Tra tutti gli eventi simili a cui ho partecipato, devo ammettere che questo è quello in cui abbiamo incontrato il Babbo più realistico. Sembrava proprio lui, vi giuro!

grottababbonatale ornavasso

Alla grotta si arriva, dopo un percorso che sa di magia. Si attraversano boschi, villaggi incantati, si incontrano buffi personaggi, gnomi, animali e prove da superare. Una splendida giornata all’insegna della fantasia e dell’immaginazione, che culminerà – ovviamente – con la letterina consegnata a Babbo Natale e l’immancabile foto ricordo con il nonnino più famoso al mondo.

Boscaglia Ornavasso

I Mercati di Natale più adatti ai bambini

Fermo restando che tutto ciò che sa di Natale è assolutamente adatto a qualsiasi bambino (lo è quasi per definizione, non trovate?), ci sono però alcuni Mercatini di Natale dove noi ci abbiamo lasciato il cuore. Eccoli:

I Mercatini di Natale del Renon

Si sa, i mercatini natalizi in Italia sono tradizionalmente associati al Trentino Alto Adige. Ed effettivamente questa regione sa scaldare il cuore con le sue bancarelle colorate e gli innumerevoli eventi a misura di famiglia. Uno dei nostri preferiti è sicuramente quello che viene organizzato in Renon, un altopiano che si affaccia su Bolzano. Qui, il nostro reportage.

trenino del renon

La foresta incantata di Campo Tures

Pura magia. Tutti i fine settimana fino al 28 dicembre 2014, vengono allestite – come ogni anno – due attrazioni natalizie pensate appositamente per i bambini: la “Foresta Incantata” situato ai piedi della Cascata di Riva e la “Casa del Natale” nel centro di Campo Tures. All’interno della Casa del Natale, gli artigiani locali propongono sculture in legno, vetro soffiato, gioielli, ceramiche, prodotti della gastronomia tradizionale e molto altro. Per i più piccoli, ci sono tante fiabe musicali da ascoltare e poi, tutti in carrozza!

panorama renon invernale
Si raggiunge infatti la Foresta Incantata, dove – ad attendere grandi e piccini – ci saranno gli elfi che daranno una mano ai piccoli esploratori per scovare le impronte degli animali nella neve. Le cascate invece sono illuminate meravigliosamente e brillano di ghiaccio, luci e colori.

I Presepi di San Gregorio Armeno

Se non siete abituati alla folla, Napoli – soprattutto a Natale – potrebbe spaventarvi. Ma, vi assicuro, che con qualche piccola accortezza, vivrete in questa città un’esperienza sensazionale. La gioia di vivere, la generosità, l’allegria. Il Natale qui si sente davvero. Di cose da fare a Napoli ce ne sono millemila. Ma di certo, in questo periodo, non potete non visitare i Presepi di San Gregorio Armeno, una tappa obbligata per tutti i napoletani, prima di iniziare la costruzione del presepe.

presepi di san gregorio armeno

Si trovano in una strada strettissima, traboccante di botteghe e bancarelle che mettono in mostra centinaia di statuine della migliore tradizione presepiale napoletana: da quelle più tradizionali alle parodie di politici e personaggi famosi. Per suggerimenti, vi rimando al nostro reportage con tanti consigli pratici per organizzare al meglio un viaggio con bambini a Napoli o magari un semplice weekend. Da abbinare alla visita teatralizzata a Napoli sotterranea e al bellissimo presepe vivente di Vaccheria, in provincia di Caserta.

Natale 2014 con i bambini nei Parchi Divertimento

Gardaland Magic Winter

Puntuale, come ogni anno, torna Gardaland Magic Winter 2014, l’evento invernale che trasforma uno dei parchi divertimenti più famosi d’Italia, in un luogo incantato. Per tutto il periodo delle Feste di Natale, Gardaland si trasformerà in un favoloso paesaggio colorato ed innevato, popolato da folletti, elfi, Principesse e Dame della Neve, pupazzi di neve, orsi polari e l’immancabile Babbo Natale con le sue renne. Non manca la nuovissima pista ghiacciata per i Go Kart, una coloratissima area gioco dedicata ai più piccoli interamente realizzata sulla neve, l’immancabile pista di pattinaggio sulla quale piroettare sotto il Grande Albero di Natale in piazza Valle dei Re, la Carrozza del Natale trainata da maestosi cavalli che fa tutto il giro del Parco e la casa di Babbo Natale. Per maggiori informazioni ed offerte, vi rimando al sito del parco.

Natale ad Italia in Miniatura

Dal 26 dicembre al 6 gennaio 2015, anche Italia in Miniatura verrà addobbato a festa e il PalaPlay sarà trasformato in un piccolo “paese dei balocchi”, con trenini “lillipuziani” ed enormi strutture gonfiabili per far divertire i più piccini, la suggestione di Venezia e la magia di Pinocchio, fra waffles, zucchero filato e cioccolata calda. Maggiori info sul sito del parco.

Natale a Rainbow Magicland

Natale 2014 con i bambini in Val d’Aosta

Ad Aosta- Marché Vert Noël

Ad Aosta prende vita, ogni anno, il famoso Marché Vert Noël, una manifestazione che trasforma la piazzetta che si trova di fianco al Teatro Romano in un villaggio alpino, immerso in un bosco di abeti. I veri protagonisti sono, ovviamente, gli oltre 40 chalet di legno traboccanti di produzioni artigianali, oggetti in ceramica e in legno, accessori in lana cotta, feltro, cuoio e canapa, addobbi natalizi e prodotti enogastronomici locali. Tantissimi gli appuntamenti, come laboratori, spettacoli e degustazioni. Per i bambini, da non perdere gli incontri con Babbo Natale, i folletti e la befana. Qui il programma completo di tutti gli eventi di Marché Vert Noël, da abbinare ad una visita al vicino Castello Fenis, che propone anche divertenti laboratori di falegnameria (organizzati all’interno del Museo dell’Artigianato).

A Bard

Da non perdere, una visita al borgo medievale di Bard, che accoglie un centinaio di presepi artigianali che partecipano al concorso Presepi in mostra. Alcuni sono realizzati con pregiate sculture in legno, altri sono semplici composizioni nascoste negli angoli più segreti del paese. Giochi di luce e immagini proiettate sulle antiche facciate del borgo completano il fascino di questa iniziativa. Andateci dopo il tramonto oppure il 24 Dicembre, giorno in cui potrete assistere al tradizionale e suggestivo presepe vivente.

A Courmayeur

A Courmayeur i bambini non aspettano Babbo Natale, ma Rhémy, lo spazzacamino che arriva in paese scendendo dal Monte Bianco, ogni 24 dicembre. In suo onore, viene organizzata una grande festa che ripercorre le gesta di Rhémy de Noël, il protagonista di una bellissima leggenda locale. Si racconta infatti che il barbuto vecchietto si avventurò un giorno sul Monte Bianco per capire come mai avesse smesso di nevicare in paese. Scoprì che la neve veniva tenuta prigioniera da un gigante solitario, che la usava per costruire sculture di ghiaccio per alleviare la sua solitudine. Il gigante promise a Rhémy di liberare la neve che teneva prigioniera in cambio della sua compagnia.  Da allora, lo spazzacamino scende a valle alla vigilia di Natale, portando doni ai bambini che accendono una lanterna per indicargli la via.

Credits Foto: Lanzeni

Il 25 dicembre, poi, le piste da sci di Courmayeur saranno stranamente invase da tanti Santa Claus. Un’iniziativa divertente della Scuola di Sci Monte Bianco: “Babbo Natale scia gratis”. Per tutta la giornata, i maestri daranno lezioni di sci gratuite a chiunque si presenterà mascherato da Babbo Natale. Alcuni giorni dopo, il 28 dicembre, la scuola propone invece una mattinata di lezioni di freeride gratuite. Tre ore di corso in compagnia di maestri qualificati, durante le quali sciare in fuoripista e approfondire, a richiesta, il tema della sicurezza. Infine, il 30 dicembre, a Dolonne, si svolgerà la Festa del Pane durante cui si potrà gustare il “greichen”, un dolce tipico a base di uova e uvetta preparato nell’antico forno del villaggio, riacceso per l’occasione.  In serata, sempre il 30, arriva un momento particolarmente atteso, la fiaccolata dei maestri di sci, preceduta da uno spettacolo pirotecnico.

Natale 2014 con i bambini in Piemonte

A Torino – Natale con i Fiocchi

Il programma natalizio di Torino mi attira da tantissimo tempo. Eppure, non sono ancora riuscita ad andarci… La città prende vita grazie a bellissime composizioni di luci e colori: quest’anno ad esempio, in Piazza Castello, c’è un maestoso albero luminoso, alto ben 18 metri ! E poi, bellissimo per grandi e piccini, l’enorme Calendario dell’Avvento le cui finestrelle vengono aperte dai vigili del fuoco. Ricchissimo il cartellone di appuntamenti, pensato soprattutto per i bambini. Spettacoli, laboratori, incontri con Babbo Natale. Il programma completo lo trovate qui.

Natale 2014 con i bambini in Lombardia

A Milano – Biancoinverno

Sia che viviate a Milano o che ci passate un paio di giorni da turista, vi consiglio un piccolo itinerario alla scoperta degli alberi di Natale e delle luminarie più belle. In largo Cairoli, per esempio, ci sarà un albero di 12 metri illuminato da 10.000 led a basso consumo; molto belli anche gli alberi di piazza Duomo e della galleria Vittorio Emanuele (che sfoggerà, come sempre, la sua bellissima cupola centrale tutta illuminata) e, per la prima volta, ci sarà un albero di Natale anche alla Darsena. Corso Como sarà animata da originali installazioni artistiche a led e, per l’occasione, verranno illuminati magistralmente anche gli accessi storici alla città: Porta Romana, Porta Nuova, Porta Ticinese e i caselli daziari di piazza XXV Aprile.

Sempre a Milano, gli eventi per bambini faranno da compagnia a tutte le famiglie per l’intero periodo delle feste. Intanto, le piste da pattinaggio: ce ne saranno ben cinque in città, tra cui quelli di piazza Gae Aulenti, piazza Lombardia, e quella dei giardini Indro Montanelli. I giardini, per l’occasione, si trasformeranno nel Villaggio delle Meraviglie e ospiteranno la Casa di Babbo Natale, aperta a tutti i bambini.

Non mancheranno i tradizionali mercatini di Natale: oltre cento bancarelle invaderanno fino al 6 gennaio corso Vittorio Emanuele, l’area dietro l’abside del Duomo e via dell’Arcivescovado arrivando a piazza Fontana, e nel weekend dell’Immacolata c’è l’immancabile rito degli ‘Oh bej Oh bej‘ nelle vie intorno al Castello Sforzesco, a cui si affiancano gli Alter bej in Sant’Ambrogio. Il programma completo di tutti gli appuntamenti natalizi lo trovate sul sito del Comune.

Da non perdere gli spettacoli teatrali e le feste organizzate dal Teatro del Buratto e dal Teatro di Gianni e Cosetta Colla e i laboratori per bambini organizzati da Sforzinda e dal Centro Pime: costruzioni di ghirlande e decorazioni, cacce al tesoro artistiche, racconti, giochi ed attività mirate alla scoperta delle tradizioni natalizie nel mondo. A questo link trovate l’elenco completo degli appuntamenti family, con orari e contatti per imformazioni e prenotazioni.

Santa Lucia nel bergamasco

Nel bergamasco, tutti i bambini aspettano Santa Lucia più che Babbo Natale. Ecco allora una serie di iniziative per bimbi, per rivivere la magia di questa attesa:

La Magica Casa di Babbo Natale a Castione della Presolana

A Castione della Presolana, fino al 6 gennaio, c’è la Magica Casa di Babbo Natale, con giochi, laboratori e tante attività per i bambini che, in compagnia degli Elfi di Babbo Natale, potranno realizzare decori, segnaposti, bigliettini augurali e tanti altri oggetti a tema natalizio. Dopo tanta fatica, gli Elfi consegneranno ad ogni partecipante il diploma di “Elfo Decoratore Qualificato”, mentre Babbo Natale riceverà le loro letterine, ascolterà i loro desideri e scriverà il loro nome sul libro… dei buoni o dei cattivi?  Nella sala delle fiabe, invece, c’è la Signora Natale che racconterà dolci storie.

Orari: Sabato: pomeriggio dalle 15,00 alle 18,30 Domenica: mattina dalle 10,00 alle 13,00 – pomeriggio dalle 15,00 alle 18,30. Nei giorni 23 e 24 dicembre: solo pomeriggio dalle 15,00 alle 18,30. Dal 26 dicembre al 6 Gennaio, tutti i giorni mattina e pomeriggio- È possibile prenotare la visita ed i laboratori anche al di fuori degli orari di apertura contattando gli uffici almeno due giorni prima. Si consiglia la prenotazione anticipata anche ai gruppi numerosi. Ingresso unico € 5,00; bambini fino a 3 anni non compiuti ingresso gratuito.

Maggiori informazioni: mercatinidinatalepresolana.it

Natale 2014 con i bambini in Trentino Alto Adige

Dici Mercatini di Natale e pensi al Trentino Alto Adige. E non a torto. Le proposte sono infinite e tutte bellissime. A parte i suggerimenti che vi ho lasciato all’inizio di questo post (sui preferiti della family), vi consiglio anche i Mercatini di Arco e quelli di Tenno.

Arco presepe in fontana

Ad Arco, oltre alle tradizionali bancarelle, al trenino natalizio e alla fattoria degli animali, ci sono dei bellissimi presepi a cui dare la caccia. Si trovano tra le vie della cittadina, negli angoli più nascosti e costruiti dai locali con i materiali più disparati. Per noi, è stato divertentissimo scovarli e nominare il nostro preferito.  Da non perdere anche i Presepi di Tesero e quelli di Miola di Pinè: anche qui, come ad Arco, decine di composizioni, tradizionali o fantasiose, fanno capolino dalle case dei locali.

I Mercatini di Tenno, invece, sono davvero unici: al posto dei classici chalet di legno,  i produttori locali e gli artigiani vendono i propri prodotti all’interno di case, fienili e cortili. Sembra di essere catapultati indietro nel tempo. Molto bello, poi, il Presepe Vivente della vigilia.

Canale di Tenno Natale 2
E se è brutto tempo? Potreste optare per uno dei diversi laboratori family proposti dai musei in Trentino Alto Adige:  il Museo Caproni propone Discoverobot e i Cartaplani, ad esempio; il Museo delle Scienze di Trento propone l’emozione di Far la Nanna all’interno della struttura, mentre il Museo Archeologico di Bolzano propone – accanto al percorso dedicato alla famosa mummia otzi – il percorso espositivo temporaneo Frozen Stories.

museo otzi, alto adige con bambini

Natale per bambini in Veneto

Il Villaggio di Natale di Bussolengo

Una delle mete natalizie più amate nei dintorni di Verona è senza dubbio il Villaggio di Natale a Bussolengo che, da solo, vale un viaggio con bimbi in Veneto! Si tratta della ricostruzione di un borgo medievale di 7.000 mq (tutto al coperto), giunto ormai alla sua 18° edizione! Ogni anno gli allestimenti cambiano, vengono aggiunte stanza, decorazioni e nuovi temi. Mala magia si ripete.  Il Natale 2014 sarà all’insegna delle stelle.

Foto_Flover_VDN_2014-1018

Un magico volo tra tetti innevati e stelle che danzano, saltando qua e là tra laboratori, giochi, spettacoli, fiabe musicali, degustazioni, dimostrazioni di artigiani e tante altre attività che renderanno felici grandi e piccini. Qui il programma completo.

A Verona – Natale in piazza

Anche Verona, a Natale, si trasforma e si veste di suoni e colori. L’ingresso della città sarà illuminato da centinaia di luci, proseguendo per tutte le vie del centro storico. In Piazza dei Signori, è stato allestito, fino al 28 Dicembre 2014, il tradizionale Mercatino di Natale, con 60 casette di legno che espongono prodotti tipici tradizionali artigianali quali addobbi in vetro, legno e ceramica e tante idee regalo.

E fino al 25 gennaio 2015, all’interno dell’Arena, avrà luogo la 31a Rassegna Internazionale del Presepio nell’Arte e nella Tradizione: una bellissima esposizione di presepi provenienti da ogni parte del mondo.

Sempre a Verona, dal 20 dicembre 2104 fino al 6 gennaio 2015, al Teatro Stimate, andrà in scena Natale da non perdere:  “Buon Natale Babbo Natale”. Una commedia musicale per bambini e per tutta la famiglia. Lo spettacolo è inserito nel cartellone di “Famiglie a teatro”. Spettacoli: 20, 21, 26 e 27 Dicembre; 1, 2, 3 e 4 Gennaio.

La Leggenda di Natale a Treviso

È ormai da 4 anni che a Treviso si festeggia il Natale con un bellissimo spettacolo itinerante, messo in scena dal Gruppo Alcuni.  Nei giorni 13-14 e 20-21-dicembre, appuntamento in piazza dei Signori per vivere la quarta edizione de La leggenda di Natale, un percorso a tappe tra le vie del centro storico, accompagnati da bravissimi attori che trasporteranno grandi e piccini sulle ali dell’immaginazione e della fantasia. Per informazioni: tel. +39 0422 694046; info.parco@alcuni.it, laleggendadinatale.wordpress.com

credits: Ufficio Stampa Gruppo Alcuni

credits: Ufficio Stampa Gruppo Alcuni

Natale 2014 con i bambini in Emilia Romagna

In provincia di Cesena 

Gatteo, Gatteo Mare e S. Angelo celebrano le feste con Felice Gatto Natale 2014, il nutrito calendario di eventi natalizi dedicato principalmente alle famiglie: laboratori creativi con materiali di recupero, presepi in mostra, spettacoli per bambini, ma anche letture natalizie in musica e concerti di musica classica nella splendida cornice dell’Oratorio di San Rocco e l’ormai tradizionale appuntamento del primo dell’anno in Piazza Vesi a Gatteo, per scambiarsi gli auguri al ritmo di Buon Anno Gatteo. Tutto il programma lo trovate qui: www.emiliaromagnaturismo.it

A Parma – Il Natale dei Bambini

A Parma il Natale si aspetta a suon di note musicali, con il consueto appuntamento il Natale dei Bambini, che si svolge presso il Centro Commerciale Eurosia. Nelle domeniche 7, 14 e 21, andrà in programma Sulle note del Natale: i più amati ed emozionanti canti natalizi che faranno felici grandi e piccini. Per i bambini, da non perdere anche le attività di animazione presso il laboratorio di Babbo Natale, dove saranno presenti educatori che aiuteranno i piccoli a realizzare con le proprie mani fantastici decori natalizi. Chi partecipa alle attività, riceverà un piccolo dono da Babbo Natale in persona, mercoledì 24 dicembre.

Il Natale di Cervia

Se avete voglia di un weekend con bambini all’insegna di atmosfere natalizie mediterranee, potreste organizzare un viaggetto tra Cervia e Milano Marittima, illuminate da un magico gioco di luci e colori fino al 10 gennaio. Le luci saranno proiettate su due luoghi simbolo della città: il Magazzino del sale “ darsena” ed il grattacielo di Milano Marittima. Il magazzino del sale sarà aperto nei tutti i weekend, proponendo con visite guidate e suggestive mostre. Nel centro storico di Cervia, inoltre, maestri giardinieri stanno allestendo i Giardini di Natale. Ci sarà poi l’immancabile pista del ghiaccio, la baita di Babbo Batale, il villaggio della solidarietà, artigiani, mostre, mercatini e, ovviamente, ilgrande albero donato dal Comune di Belluno. Villaggio di natale, seppur in versione mini, anche a Milano Marittima, con luci, animazione e dolci prelibatezze; da non perdere le luci d’artista in centro e il Presepe artistico. Per i bambini, ci saranno una serie di laboratori artistici dal 6 dicembre al 6 gennaio presso la sala Rubicone.

presepi della romagna

Belli anche i presepi: dal presepe di sale, particolarissimo e ricco di suggestioni, ai presepi meccanici di MUSA. Si possono poi visitare il presepe della Chiesa Stella Maris e  quelli realizzati con legni portati dal mare esposti nella sala Artemedia. Ancora un presepe nella capanna dei salinari al museo del sale e il presepe itinerante vivente del  21 dicembre lungo le vie del centro di Cervia.

Natale con i bambini in Toscana

A Castiglion Fiorentino – il Villaggio di Babbo Natale

Arriva anche a Castiglion Fiorentino e per la precisione al Settore 20 di via Aretina, il Villaggio di Babbo Natale, aperto tutti i giorni fino al 6 Gennaio. Ci sarà ovviamente Babbo Natale, con renne ed elfi al seguito, ci saranno giochi, gonfiabili, laboratori per bambini, ludoteche, l’albero della cuccagna, il mini cinema, l’ufficio postale il mercatino di Natale, lo zucchero filato e una golosa merenda dei bambini servita con fritti, cicce calde. Da non perdere il nuovo ristorante aperto proprio di fianco al grande albero di Natale, dove verranno serviti piatti tipici dei Paesi del nord Europa. Il Villaggio di Babbo Natale sarà aperto dal 12 al 14 e poi tutti i giorni dal 19 dicembre fino al 6 gennaio tutti i giorni dalle 16 a mezzanotte. L’ingresso è gratuito.

A Siena – Tutto il Natale di Siena

Tutto il Natale di Siena è il programma proposto dal Comune di Siena in occasione delle festività natalizie ed è davvero ricco di iniziative, dedicate ai grandi e anche ai più piccoli. Per i bambini, in particolare, ci saranno laboratori creativi, baby tour della città, corsi di cucina e tantissimi altri eventi organizzati in uno spazio tutto per loro, il Museo d’arte per bambini. Eccone qualcuno davvero da non perdere:

  • il laboratorio creativo “Nativity Town”, un percorso didattico su prenotazione che parte dall’osservazione delle opere d’arte dedicate alla Natività e arriva alla costruzione e all’allestimento di un Presepio, riletto in chiave moderna Baby tour della città. e realizzato con materiali di riciclo. L’evento si svolgerà ogni sabato nel mese di dicembre (6, 13 e 20 dicembre) dalle ore 10.30 alle ore 12 presso la Corte dei Miracoli in Via Roma a Siena.
  • il laboratorio narrativo – teatrale “Il Conte Racconta”, per bambini dai 5 ai 10 anni organizzato dall’Accademia Musicale Chigiana per avvicinare i bambini alla musica, all’arte e alla creatività come affascinante musa ispiratrice, ma anche ad una visione delle Contrade come luogo di promozione della cultura (6 e 27 dicembre; 10 e 17 gennaio su prenotazione).
  • il laboratorio di cucina “Natanimazioni in pizzeria”, una iniziativa tra animazione e buona tavola che si svolgerà all’Orto de’ Pecci, con  la preparazione di dolcissimi addobbi natalizi e, a seguire, pizza e giochi per bambini (7, 14, 21, dicembre).
  • le letture animate“Letture sotto l’albero”, in programma sabato 13 dicembre alle ore 11 e organizzati dalla Biblioteca Comunale degli Intronati e dalla Biblioteca per Bambini e Ragazzi, in via della Sapienza.
  • “Baby tour della città“, un itinerario pensati e organizzato in formato “family-friendly” per scoprire Siena, divertendosi; appuntamento Sabato 20 dicembre, alle ore 16.30 in Piazza Jacopo della Quercia, con l’itinerario dedicato al Museo dell’Opera del Duomo.
  • visita per bambini all’Orto Botanico di Siena, sempre sabato 20, per scoprire le piante dedicate al Natale e il loro uso per gli addobbi. La visita, a pagamento, si effettua su prenotazione. L’Orto botanico è aperto tutti i giorni, compresi i festivi con prezzo d’ingresso di 8 euro.
  • le iniziative del Museo d’arte per bambini, con diversi appuntamenti sia a Dicembre che a Gennaio. Si partirà venerdì 12 dicembre, alle ore 15, con l’esposizione delle tavole originali di Giovanni Manna dal titolo “Babbo Natale e la Piccola renna” e si continuerà venerdì 19 dicembre con “Aspettando il Natale”, dalle ore 16. Da non perdere  inoltre l’Open fiaba, (12, 20, 27 dicembre, 3 gennaio), un laboratorio per bambini e ragazzi, con il disegnatore fumettista Daniele Marotta; Raccontami il Natale(21, 28 dicembre, 4 gennaio) e Porta fortuna (29, 30, 31 dicembre). Lunedì 5 gennaio, in occasione della Befana, il Museo d’arte ospiterà l’evento “Aspettando l’Epifania”. Sabato 10 gennaio, alla Corte dei Miracoli, in Via Roma, dalle ore 10.30 alle ore 12 si terrà infine un Laboratorio per bambini sulla rilettura dell’Epifania dal titolo “Epiphany time”. Per chi non conoscesse Museo d’arte per bambini, si tratta di uno spazio pensato per avvicinare all’arte i bambini dai 3 agli 11 anni di età, attraverso la collezione permanente e una serie di attività ludico – educative. Il museo si trova nel complesso dell’antico Spedale Santa Maria della Scala in Piazza del Duomo.
  • visite animate al Museo Civico di Siena; ne sono state programmate tre: Giovedì 8 e giovedì 22 gennaio i visitatori saranno accompagnati attraverso i preziosi affreschi ospitati nel Museo Civico (La Maestà, il Guidoriccio da Fogliano e il ciclo del Buon Governo), da attori – guide che si caleranno nei panni di antichi protagonisti dell’epoca, come balie brontolone, finti “bordoni”, malfattori, potenti, campanari curiosi, pronti a svelare la vita e i segreti del Palazzo tra il Duecento e il Trecento. Il 15 gennaio l’animazione teatrale a tema storico artistico si sposterà nell’antico Spedale per vivere “Una giornata di una balia del Santa Maria della Scala”.
  • laboratori di cucina per bambini over 7, per imparare a cucinare le eccellenze dell’antica tradizione dolciaria senese. I corsi sono organizzati dalla Scuola di Cucina di Lella (su prenotazione telefonando al numero 0577 46609) organizza laboratori culinari per i più piccoli (6, 13, 20, 27 dicembre).
  • spettacoli teatrali per bambini di età tra i 3 ai 7. Due gli appuntamenti. Il primo è per sabato 31 gennaio, dalle ore 16 alle ore 18, con Giulio Coniglio (biglietto dello spettacolo è di 4 euro); il secondo, “La vera storia di Babbo Pallino”, è uno spettacolo di burattini in programma il 20 dicembre alla Biblioteca Comunale degli Intronati, con ingresso libero.
  • Laboratorio di puttura “Il mondo e le sue forme” per bambini e ragazzi organizzato alla Corte dei Miracoli: otto le lezioni  in doppia lingua (italiano ed inglese), per avvicinarsi all’arte e all’inglese, che si svolgeranno il 1, 5 e 12 dicembre e il 9, 12, 16, 23 e 30 gennaio, sempre dalle ore 17 alle ore 18.30. Per prenotare è possibile telefonare al 338 8686285.

A Pistoia, la Fabbrica di Babbo Natale

A Pistoia è in programma dal 19 al 22 dicembre la Fabbrica di Babbo Natale, una mostra mercato allestita presso la Cattedrale ex-Breda. I veri protagonisti sono ovviamente i bambini, a cui sono dedicati gonfiabili, laboratori artistici, e soprattutto la meravigliosa casa di Babbo Natale, con tanto di ufficio postale per imbucare le proprie letterine e folletti che preparano i giocattoli. Non mancano i tradizionali mercatini natalizi con idee regalo, enogastronomia e artigianato.

A Viareggio, il Villaggio di Babbo Natale

Aperto fino al 7 gennaio, con prodotti tipici provenienti da tutta Italia proposti nelle classiche casette di legno e tante attività per grandi e piccini.

Natale con i bambini nelle Marche

Ad Ancona e provincia

A Jesi, dal 6 dicembre al 16 gennaio, appuntamento con Presepi, mercatini, concerti, visite e tour guidati, mostre, incontri, conferenze, spettacoli, gare di danza, cene, sfilate, eventi per bambini e Nordic Walking. Per i più piccoli, da non perdere la casa e l’ufficio postale di Babbo Natale in Piazza della Repubblica; Giovedì 4 dicembre, dalle ore 16.30 alle ore 18, Addobbiamo l’Albero di Natale – laboratorio per bambini dai 3 ai 5 anni presso la Ludoteca comunale La Girandola; Lunedì 8 dicembre, alle ore 16, Il Presepe in carta – laboratorio sul presepe, presso la Pinacoteca Civica; Mercoledì 10 dicembre, dalle ore 16 alle ore 17.30, La vera storia di babbo Natale: il nostro dono – laboratorio per bambini dai 6 ai 14 anni, presso la Ludoteca comunale La Girandola; Giovedì 11 dicembre, dalle 17 alle 18, Letture animate per i bambini dai 3 ai 5 anni presso la Ludoteca comunale La Girandola; Sabato 13 dicembre, ore 15.30, laboratorio Conosciamo S. Lucia; presso la Confraternita di Santa Lucia. Sabato 13 dicembre dalle ore 16 e  Domenica 14 dalle ore 16, La slitta dei bambini, in Corso Matteotti e centro storico; Martedì 16 dicembre, dalle 17 alle 18, letture animate per i bambini dai 6 ai 14 anni, presso Ludoteca comunale La Girandola; Domenica 21 dicembre, ore 17, letture animate su Pinocchio, presso lo Studio per le Arti della Stampa; Lunedì 22 dicembre, dalle ore 16, Festa di Natale per i bambini dai 3 ai 5 anni, presso la Ludoteca comunale La Girandola; Martedì 23 dicembre, dalle ore 16, Festa di Natale per i bambini dai 6 ai 14 anni, sempre presso la Ludoteca comunale Domenica 4 gennaio, ore 17, letture animate su Pinocchio, presso lo Studio per le Arti della Stampa. Per tutti,  Sabato 20 dicembre, a partire dalle 17,00, i bambini addobberanno l’albero di Pina. Nella stessa giornata,  dalle ore 15 alle 17, itinerari adatti a tutti di Nordic Walking, alla scoperta di angoli poco conosciuti della città accompagnati da una guida naturalistica (costo: € 5,00 comprensivo di assicurazione e bastoncini da nordic walking; gratuito per i bambini fino a 14 anni; prenotazione consigliata allo 349 8751865).

Candele a Candelara

Uno spettacolo suggestivo che si ripete di anno in anno in questo piccolo borgo in provincia di Pesaro Urbino. Siamo a Candelara e il nome non è casuale. Sono infatti proprio le candele ad illuminare il borgo durante l’ormai tradizionale appuntamento prenatalizio“Candele a Candelara”. L’ultimo appuntamento è previsto per il weekend del 13 e il 14 dicembre 2014, durante cui Candelara si trasformerà in un suggestivo villaggio natalizio, che raggiungerà l’apice della sua magia alle 17.30 e 18.30, quando – per un quarto d’ora –  ci sarà un black-out elettrico totale, per dar subito fiamma a migliaia di candele che illumineranno tutto il borgo.  Oltre alle candele, spiccheranno il volo centinaia di palloncini luminosi dando vita ad uno spettacolo indimenticabile.

Non mancheranno i mercatini natalizi, la via dei Presepi, l’Officina di Babbo Natale, il Vicolo Innevato, artisti di strada, giochi pirici e tante altre attrattive. Qui il programma completo.

Il Natale a Pergola

Ad una manciata di chilometri da Gradara, troverete  Il magico mondo di Babbo Natale a Pergola, con tanto di laboratorio degli Elfi e la grotta di Babbo Natale. Fino all’11 gennaio 2015,  i bambini potranno timbrare e spedire la loro letterina a Babbo Natale, partecipare a laboratori creativi e fare merenda all’interno della grotta.  Per maggiori informazioni: tel. +39 333 4057338;  www.magicomondodibabbonatale.it

grotta1

Natale con i bambini in Umbria

Perugia Special Christmas

Tantissimi gli appuntamenti che si susseguono tra le vie del centro storico di Perugia: oltre alla mostra mercato di artigianato natalizio, sarà possibile partecipare a laboratori creativi, workshop di cake design e varie degustazioni . Per i bambini, non mancherà la tradizionale Casa di Babbo Natale, spettacoli e letture animate. Per informazioni: www.perugiamercatinidinatale.com

A Cascia – Dal Falò alle Pasquarelle

Uno degli appuntamenti natalizi più attesi nella Valnerina è la rassegna “Dal falò alle Pasquarelle” che si svolge ogni anno a Cascia, dall’8 dicembre – con l’inaugurazione dei Presepi – fino al 18 gennaio 2015 con l’evento Tradizione che passione.

L’inaugurazione dei presepi partirà alle 14:30 da Piazzale San Francesco, dove sarà allestito un Albero di Natale realizzato dai bambini della scuola materna ed elementare. Nel piazzale ci sarà anche l’immancabile Babbo Natale a cui i bimbi potranno consegnare le loro letterine. Ma, i protagonisti indiscussi dell’evento saranno i tantissimi presepi, dai più tradizionali a quelli estrosi e fantasiosi e fatti con i materiali più disparati: stoffe, sassi pitturati, mollette di legno, spaghi e vetro, per citarne alcuni. Il percorso dei presepi sarà aperto sabato 13 e domenica 14 dicembre e poi da sabato 20 dicembre al 6 Gennaio tutti i giorni dalle ore 10 alle 18, mentre dopo l’epifania, saranno fatte due aperture straordinarie sabato 17 e domenica 18 gennaio. Trovate il programma completo dell’evento a questo link.

A Todi – Todi nei Presepi

Anche Todi propone un bellissimo programma natalizio. Da non perdere l’Albero di Natale allestito in Piazza del Popolo e i bellissimi presepi. Ce ne sono diversi: l’esposizione “Todi nei Presepi” allestita nella Sala Affrescata di Via del Monte (7 dicembre-6 gennaio), il Presepe realizzato con la tecnica del Knitting (manufatti artigianali di lana) ai Portici Comunali, e il “Presepe sotto la Cqazbittà” (13 dicembre-6 gennaio) ospitato nelle Cisterne Romane all’interno degli ambienti normalmente non visitabili. Inoltre, il 26 dicembre e il 3 gennaio si potrà assistere in piazza, al Presepe Vivente. Mentre il 6 gennaio, sempre in piazza, ci sarà la tradizionale discesa della Befana in Piazza del Popolo, un evento realizzato in collaborazione con i Vigili del Fuoco di Todi.

Per i bambini, ci saranno letture animate, spettacoli e laboratori teatrali alla Biblioteca comunale, le giostre gonfiabili con animazioni ai Portici Comunali, i “Cavalli di Babbo Natale” in Piazza del Popolo, le proiezioni di film di animazione al Cinema Jacopone ad ingresso gratuito.

Natale 2014 con i bambini in Abruzzo

Il Natale di Chieti 

Ricchissimo il programma natalizio di Chieti, che animerà la città fino al 6 gennaio. In particolare, per i bambini, segnalo questi appuntamenti:

  • La Slitta di Babbo Natale: l’8 e e il 13 dicembre, a partire dalle ore 16.00, in piazza Valignani;  un giocattolo a grandezza naturale sul quale i bambini potranno andare in giro e farvi fotografie
  • La Parata di Fuoco Natalizia: il 9 dicembre, a partire dalle ore 17.00, nel I tratto di Corso Marrucino; spettacolo di giocolieri e mangiafuoco
  • Il Carillon Vivente: il 10 dicembre, a partire dalle ore 17.00, I tratto Corso Marrucino, e l’11 dicembre, a partire dalle ore 17.00, in via De Virgilis/via Scaraviglia; un enorme pianoforte bianco a coda si trasformerà in palcoscenico per una leggiadra ballerina
  • Il Sogno di Bolle Giganti: il 12 dicembre, a partire dalle ore 17.00, in Largo Martiri della Libertà, e il 20 dicembre, a partire dalle ore 17.00, in via Colonnetta; spettacolo di bolle di sapone giganti
  • Mostra e laboratori “Viste da Vicino”, viaggio nel fantastico mondo delle marionette (14 dicembre a partire dalle ore 16.00 al Museo d’arte Costantino Barbella);
  • Parata di Natale con Slitta: il 15 dicembre, a partire dalle ore 17.00, in piazzale Marconi; incredibile spettacolo di trampolieri, con Babbo Natale, pupazzi di neve e tanti altri personaggi
  • Parata di Natale con Babbo Natale gigante: il 16 dicembre, a partire dalle ore 17.00,  nel I tratto di Corso Marrucino
  • La Slitta dell’800: il 17 dicembre, a partire dalle ore 17.00, I tratto Corso Marrucino; un cocchiere in smoking condurrà una splendida slitta trainata da simpatiche renne, con a bordo Babbo Natale.
  • Il Villaggio di Babbo Natale: il 18 dicembre, a partire dalle ore 15.00, I tratto Corso Marrucino e 19 dicembre a partire dalle ore 15.00, I tratto Corso Marrucino/in alternativa Villa Comunale, ci sarà un vero e proprio villaggio di Natale gonfiabile, completamente addobbato, nel quale saranno allestite la casetta di Babbo Natale, la casetta degli Elfi, il trucca bimbi e l’angolo consegna letterine a Babbo Natale. Non mancherà cioccolata calda per tutti e un fantastico, spettacolo per tutta la famiglia
  • Parata di Clown e Mangiafuoco: 21 dicembre, a partire dalle ore 17.00, I Tratto Corso Marrucino
  • La Befana del Vigile: il 5 gennaio, presso Teatro Auditorium Supercinemaarrucino);
  • Porta la tua letterina a Babbo Natale (20 dicembre, a partire dalle ore 16.00, in Largo Martiri della Libertà in collaborazione con il Rotaract Chieti; 21 dicembre, a partire dalle ore 16.00, in piazzale Marconi in collaborazione con il Rotaract Chieti; 23 dicembre, a partire dalle ore 16.00, in piazza Valignani in collaborazione con il Rotaract Chieti).

Immancabili e per tutta la famiglia i Mercatini di Natale: 12-13 dicembre Mercatino Via Toppi e porta Pescara; 13-14 dicembre Mercatino Via Pescara; 14 dicembre Mercatino Confcommercio Corso Marrucino; 19 dicembre Mercato cittadino Corso Marrucino; 20-21 dicembre Mercatino Chieti Scalo zona stazione; 21-22-23 dicembre Mercatino Confartigianato Corso Marrucino; 27-28 dicembre Mercatino Antico in Piazza Corso Marrucino; 04 gennaio Fiera della Befana a Chieti Scalo.

Natale 2014 con i bambini nel Lazio

100 Presepi a Roma

Bellissima la tradizionale mostra dei 100 Presepi a Roma, ospitata nelle Sale del Bramante della Basilica di Santa Maria del Popolo, fino al 6 gennaio 2015: oltre 170 presepi artigianali provenienti da molte regioni italiane e da oltre 25 paesi stranieri. Anche i bambini potranno realizzare il loro presepe grazie ai laboratori previsti e inclusi nel prezzo.

Natale 2014 con i bambini in Campania

Le attività natalizie dell’Ippodromo di Agnano

Oltre ai presepi di San Gregorio Armeno e al Presepe Vivente di Caserta, che ho suggerito nei “Preferiti della family”, vi segnalo anche la Mostra Mercato Artigianale che si terrà presso l’ippodromo di Agnano nelle domeniche del 14 e dekl 21 dicembre, con canti e balli della tradizione popolare ed una serie di iniziative per i bambini, targate “Scuderia dei Piccoli”.  L’ingresso è gratuito dalle ore 12. Solo per la partecipazione alle attività per bambini è richiesta la prenotazione e il pagamento di 5 euro a bambino

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

2 Responses to Natale con bambini: i migliori eventi del 2014

  1. Stella Rispondi

    18/12/2014 at 02:25

    Ciao, ho scoperto da pochissimo il tuo splendido blog e voglio farti i complimenti perché fai vedere il mondo ai tuoi bimbi. Per ora non ho figli anche se vorrei averne in un futuro non troppo lontano.. una delle mie “preoccupazioni” era proprio il fatto di non poter più viaggiare quando diventerò mamma (io ed il mio compagno amiamo esplorare la nostra bellissima Italia) ma con te ho capito che in realtà potrebbe essere ancora più bello scoprire posti nuovi assieme ai bambini. Grazie! =)

    P.S. Hai dimenticato di scrivere il magnifico ed incantevole mercatino natalizio di Govone (CN – Piemonte). Si chiama “Il magico paese di Natale” ed è bello perché oltre al mercatino si può anche visitare la Casa di Babbo Natale e moltissime altre cose. E’ classificato tra i migliori mercatini natalizi italiani. Io sono andata un paio di anni fa con la mia nipotina, che dire lei era incantata da tutto ciò che vedeva.. ma anche io!! =) Il sito è http://magicopaesedinatale.com/.

    • Valentina Cappio Rispondi

      18/12/2014 at 14:45

      Silvia grazie mille per i complimenti e per la segnalazione! Lo aggiungo volentieri e spero di poterlo visitare presto di persona con i miei bimbi! 🙂 Buon Natale a te e ai tuoi nipotini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *