Pasqua 2015 con bambini: eventi e viaggi family

Ci siamo, mancano pochi giorni alle ferie pasquali; il sole che fa capolino e le giornate si allungano e noi abbiamo una gran voglia di organizzare qualche bella gita fuori porta insieme ai nostri bambini! Ecco che allora siamo andati a caccia di ispirazioni e abbiamo trovato in rete tanti eventi in programma nel weekend pasquale, adatti anche ai più piccoli. Speriamo che tra questi troverete ciò che fa per voi. Ce n’è davvero per tutti i gusti lungo la penisola italiana e non solo.

pasqua 2015 con bambni

Come sempre, se avete altri eventi degni di condivisione, lasciate la segnalazione nei commenti. Sarò felicissima di allungare la lista. Buon divertimento!

Pasqua e Pasquetta all’Acquario di Genova

Durante il periodo pasquale, si possono ammirare per la prima volta all’Acquario di Genova le tartarughe palustri liguri Emys orbicularis ingauna in una nuova area dedicata, composta da una vasca espositiva e da una zona curatoriale.

Nella prima vasca, visibile a tutti i visitatori della struttura, sono ospitati diversi esemplari sia di Emys orbicularis ingauna, specie endemica della piana di Albenga protagonista di un progetto di conservazione promosso anche dalla Fondazione Acquario di Genova Onlus sia di Trachemys scripta, testuggine acquatica americana spesso abbandonata negli stagni e nei corsi d’acqua ed entrata in competizione con la specie endemica causando un impatto ambientale negativo per la Emys.

La zona curatoriale comprende numerose vasche che ospitano esemplari di Emys di diverse fasce d’età, dai cuccioli fino agli adulti, e consente di osservare le fasi di crescita e di approfondire la conoscenza di questa specie e i contenuti del progetto LIFEEMYS.

L’area curatoriale può essere visitata dai più piccoli grazie adAvventura Acquario”, il nuovo percorso guidato a tappe a misura di bambino alla scoperta delle aree segrete dell’Acquario con partenza nei fine settimana e nelle festività alle ore 11.30 e alle ore 14.30 e nei giorni feriali alle ore 14.30.

“Avventura Acquario”, ideato per bambini e ragazzi dai 4 ai 7 anni accompagnati dai genitori, è acquistabile presso la reception dell’Acquario di Genova al prezzo di 8 Euro per i bambini, 5 Euro per gli adulti accompagnatori e una tariffa famiglia di 6 Euro a persona per gruppi di un minimo di 4 bambini.

Maggiori informazioni qui.

Parco naturale Adamello Brenta Pasqua 2015 con bambini

Uno dei più importanti parchi naturali d’Italia propone la “Caccia all’uovo nel parco”. Si tratta di una caccia al tesoro per scoprire la natura in modo particolare e osservarne il risveglio più da vicino. Una bella opportunità per le famiglie di godere di una esperienza diversa dal solito con un programma pensato nei minimi dettagli. L’attività è compresa in un’offerta della durata di 4 giorni e 3 notti. Vediamo il programma nel dettaglio:

  • venerdì 3 degustazione e cena con le erbe di montagna;
  • sabato 4 nel pomeriggio escursione alla scoperta della vita rurale di montagna, cena in un bait tradizionale e a seguire escursione al chiaro di luna;
  • domenica 5 al mattino caccia all’uovo e laboratorio creativo;
  • lunedì 6 escursione in Val Manez accompagnati dagli Educatori del parco.

Soggiornerete nella Casa natura Villa Santi, un’antica casa rurale restaurata, che ha adottato tecnologie innovative per il risparmio energetico e idrico. Offre 24 posti letto suddivisi in camere doppie e quadruple con bagno privato, un laboratorio di trasformazione del latte e per la smielatura, una sala lettura e biblioteca, spazi ricreativi e in estate la fattoria delle razze rare. I pasti sono preparati con prodotti a km0, alcuni coltivati nel bio-orto della Casa natura.

La tariffa è di 210,00 a persona. I bambini fino a 3 anni sono gratis e dai 3 ai 12 anni pagano il 50%.

Il Castello delle Sorprese

Una bellissima iniziativa per le famiglie che avrà luogo nel  Castello di Buronzo (Vercelli). Appuntamento magico lunedì 6 Aprile (Pasquetta), sabato 11 e domenica 12 Aprile 2015 al Castello di Buronzo dove si incontreranno fantastici personaggi come il Drago della Palude ghiacciata, l’albero della vita, i twergi del bosco, la Dea dell’acqua, il mago e la fata della Primavera.

Un percorso animato all’interno del castello, con cinque tappe: nella grande stanza del camino Messer Gatto Teodoro accoglierà le famiglie, introducendo i più piccoli al percorso di visita, parlando rigorosamente in rima e consegnando loro, con l’aiuto dei twergi, uno speciale amuleto, per sconfiggere il Drago. Poi,  si attraverserà la palude ghiacciata, dominata da un grande Drago; ma – grazie ai preziosi consigli di Messer Gatto Teodoro –  i bambini riusciranno a sconfiggerlo e potranno proseguire il viaggio per liberare la Fata della Primavera. Nelle stanze superiori del Castello la Natura rivelerà i propri preziosi segreti di rinascita, grazie all’albero della vita. Infine, accompagnati dal Mago, i piccoli visitatori entreranno nell’ultima stanza, davanti allo specchio magico dove si compirà il rito di apparizione della Fata della Primavera.

A completare la giornata, oltre ad un bel mercato tipico, anche un vero cantastorie toscano, il Signore delle Ciliegie e giochi popolari di una volta. Il percorso all’interno del Castello avverrà a gruppi, con ingressi ogni 15 minuti: è vivamente consigliata la prenotazione on line. Per informazioni e prenotazioni: www.castellodellesorprese.it – info@castellodellesorprese.it – tel. 3480120346

Pasqua e Pasquetta al Lago di Garda Pasqua 2015 

Il ponte di Pasqua sul Lago di Garda è all’insegna del cibo e dello sport.

Da giovedì 2 a lunedì 6 aprile si terrà a Riva del Garda Chocomusic dalle ore 10.oo alle ore 23.30. Una festa dedicata al cioccolato artigianale, dove potrete assistere a corsi di cioccolato, cooking show, degustazioni e tanto altro. Ogni giorno saranno organizzati dei laboratori per bambini nello spazio Baby Ciock, durante i quali potranno preparare cioccolatini e lavoretti con l’attrezzatura necessaria, composta da grembiule, guanti, cappello e attrezzi da vero maître chocolatier. Venerdì e sabato mamma e papà potranno, invece, prendere parte ad un corso dedicato agli adulti della durata di 2 ore. Domenica non perdetevi la caccia al tesoro per grandi e piccini, alle 16.00 il concerto / gioco che abbinerà il cioccolato alle sinfonie suonate dalla banda di Riva del Garda e alle 18.00 tutti a rompere l’uovo gigante.

Pasqua e Pasquetta a Gardaland 

E a proposito di Lago di Garda, vi segnalo una bella offerta soggiorno proposta da Gardaland Resort, proprio per il periodo pasquale che comprende pernottamento per due notti e prima colazione, Miniclub, Happy Hour e bonbons time per i bambini, due cene a buffet bevande incluse, consegna delle Uova Pasquali con originale sorpresa da parte di Prezzemolo e i Suoi Amici la mattina del giorno 5/04 (uno per ogni bimbo prenotato pagante, biglietto combinato che consente due ingressi al Gardaland park ed un ingresso al Gardaland Sea Life Acquarium. Prezzi da circa 400 euro per una famiglia di 4 persone. Per maggiori informazioni, vi rimando a questo link

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza

Il Ducato di Parma vive ancora oggi grazie all’associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza. Scoprendo le rocche e i castelli presenti sul territorio andrete a ritroso nel tempo, attraverso il Medioevo, il Rinascimento, il Barocco fino ad arrivare alla Belle Epoque e al Novecento.

Questi luoghi da fiaba aprono le porte e propongono diversi eventi per bambini per la Pasqua 2015:

  • La Rocca Sanvitale di Fontanellato organizza domenica e lunedì dalle 15.00 alle 17.00 laboratori creativi per bambini dai 4 ai 10 anni (biglietto 5,50 €). Il Bianconiglio saluterà i più piccoli regalando dei dolcetti, nel frattempo mamma e papà si concederanno una visita al castello o al mercatino.
  • Al Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino il lunedì di Pasqua dalle 14.30 alle 17.00 vi aspetta per una caccia all’uovo con simpatici personaggi. La caccia porterà i bambini dentro e fuori dal castello passando attraverso passaggi segreti. Il biglietto per gli adulti è di 10,00 €, mentre per i bambini (4-13 anni) è di 14,00 euro. Esso include la visita guidata, l’ingresso alla mostra “Ricordi di Famiglia” e l’accesso all’angolo ristoro nel giardino privato. La prenotazione è obbligatoria.
  • Al Castello di Varano De’ Melegari si terrà il “Gioco dell’oca dalle uova d’oro” dalle 14.30 in poi. La durata è di 1 ora. Tra giochi ed enigmi i partecipanti seguiranno l’evoluzione di un’avventura fiabesca. Costo per adulti 8,00 € e per bambini (4-10 anni) 7,00 €.
  • Per il giorno di Pasqua al Castello di Rivalta in provincia di Piacenza i Conti Zanardi Landi di Rivalta vi attendono per festeggiare assieme. Dalle ore 10.30 musiche, giochi, visite, animazione e tanto divertimento. Possibilità di svolgere attività particolari. È richiesta la prenotazione.

Per maggiori informazioni su altri eventi e sulle offerte, cliccate qui.

Caccia al tesoro didattica a Firenze

Quale occasione migliore per visitare la città del Rinascimento per eccellenza se non il ponte di Pasqua? L’Accademia Cinofila di Firenze ha organizzato per sabato 4 aprile una caccia al tesoro didattica per bambini dai 4 ai 9 anni (biglietto d’ingresso 8,00 €). L’evento permetterà loro di sperimentare la loro conoscenza riguardo la natura e il mondo animale. Sono previsti tanti giochi che, se superati, condurranno al tesoro. La mattina (ore 10.00) i bambini impareranno tante nozioni sugli animali e il pomeriggio (ore 15.00) dimostreranno quanto ricordano partecipando ai giochi.

Ma non è finita qui. Anche il Museo di Palazzo Vecchio propone una bella iniziativa rivolta alle famiglie con bambini dai 5 ai 9 anni. In collaborazione con l’Associazione MUS.E e in partenariato con Giotto-FILA, la giornata di martedì 7 aprile, dalle 8.30 alle 17.00, sarà dedicata ai Colori e alle loro storie. I bambini saranno coinvolti in una serie di laboratori dedicati ai singoli Colori, intrecciati ad attività artistiche finalizzate alla realizzazione di un proprio “mondo colorato” che al termine dell’esperienza potranno portare via con sè. La giornata alternerà occasioni di lavoro “per gli occhi”, “per la fantasia” e “per le mani” consentendo ai partecipanti di immergersi nell’universo dei Colori e di soffermarsi sui loro caratteri, significati e linguaggi non solo nell’arte e nella storia ma anche nella vita quotidiana.

Ecco il programma della giornata:
8.30/9.30 Accoglienza e Benvenuto
9.30/12.30 Piccole storie di colori
12.30/13.30 Pranzo e gioco libero
13.30/16.30 Piccole storie di colori
16.30/17.00 Uscita

Costi: €35,00 pranzo incluso. Prenotazione obbligatoria entro il 31/03/2015; Info e prenotazioni (da lunedì a venerdì 9.30-13.00 / 14.00-16.30)  tel.055-2616788; mail didattica@muse.comune.fi.it

Pasquetta in treno a vapore a Siena

Si parte da Siena a bordo di un bellissimo treno a vapore, direzione Buonconvento, con breve sosta ad Asciano e a Monte Antico. In tarda mattinata si arriva a  Buonconvento, dove si potrà pranzare e trascorrere il pomeriggio passeggiando nel borgo, tra le cui vie si svolge la Fiera Regionale dell’Antiquariato. Possibilità di ingresso a prezzo ridotto al Museo d’Arte Sacra ed al Museo della mezzadria. Per maggiori informazioni sugli orari, sui prezzi e su come prenotare, vi rimando a questo link.

Pasqua e Pasquetta con Fai 

Come ogni anno, il FAI propone un bel calendario di iniziative adatte a tutta la famiglia per il periodo pasquale Vediamone qualcuna:

Varese, Villa e Collezione Panza

Nell’ambito di “Bim Bum Bart”, ciclo di domeniche family dedicate all’arte contemporanea, appuntamento giovedì 2 aprile alle ore 15 con il laboratorio per bambini “CioccoArt”, dedicato alla lavorazione del cioccolato e alla decorazione delle uova di Pasqua. A Pasquetta, invece, ci sarà una grande “CioccoCaccia” alle uova, caccia al tesoro a tema per bimbi e famiglie nel parco e nelle sale della Villa, sulle tracce di indizi multisensoriali.

Pasquetta al Castello di Avio

Lunedì 6 aprile, dalle ore 10 alle ore 18, ci sarà il tradizionale pic nic di Pasquetta tra le maestose sale del bel Castello di Avio. I bambini potranno prendere parte ad una divertente caccia al tesoro per scoprire, giocando, aspetti curiosi ed insoliti della storia dell’affascinante maniero. Nel pomeriggio intrattenimento musicale, colomba pasquale e tè caldo per tutti.

Picnic al Castello della Manta

Anche al Castello della Manta sarà possibile partecipare ad un bel picnic nella giornata di Pasquetta. Inoltre ci saranno laboratori e giochi per i più piccini, visite guidate e animazioni per tutti.

Pasqua e Pasquetta al Castello di Masino

Due gli appuntamenti in programma: Domenica 5 aprile, visite guidate a tema e laboratori nel parco per festeggiare le fioriture primaverili; inoltre sarà possibile partecipare alla visita guidata al parco monumentale per le fioriture dei narcisi e delle spiree del Giardino delle Nuvole; Lunedì 6 aprile, picnic nel parco con tante attività di animazione per grandi e per piccini.

Mi raccomando, per tutti gli eventi FAI la prenotazione è obbligatoria; per maggiori info visitare il sito.

Quadri Viventi in Umbria

Nei sotterranei di palazzo Orca di Città della Pieve, prende vita una suggestiva ricostruzione della passione di Cristo. Ogni sala rappresenta, infatti, una scena della vita di Gesù e i visitatori possono ripercorrerne la storia attraverso uno scenario suggestivo ed irreale, quasi mistico. Un appuntamento per avvicinarsi alle vere tradizioni pasquali, coinvolgendo anche i bambini. L’appuntamento è per il 5 e 6 aprile  dalle ore 16 alle ore 19. Per maggiori informazioniwww.cittadellapieve.org

Caccia alle Uova al Muba, a Explora e alla Città della Scienza

Domenica 29 marzo 2015 sarà possibile partecipare a cacce speciali totalmente gratuite, organizzate contemporaneamente nei tre maggiori musei dedicati ai bambini: Explora a Roma, MUBA a Milano e Città Della Scienza a Napoli. In questi tre musei “La Caccia alle Uova” diventerà un’esperienza unica per i più piccoli per divertirsi insieme ai propri genitori e al coniglio Pasquale, il testimonial della “Caccia alle Uova” Kinder, che seguirà l’evento e accompagnerà adulti e bambini in un percorso pieno di sorprese.

 Al MUBA di Milano l’iniziativa sarà disponibile dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00 e interesserà i bambini dai 4 ai 12 anni. Qui i bambini sono invitati a cercare le uova in tutto il giardino guidati dagli animatori che, travestiti da coniglietti pasquali, forniranno indizi tramite indovinelli e filastrocche. Ingresso gratuito, senza prenotazione. Attività all’aperto.

Alla Città della Scienza di Napoli, l’attività sarà disponibile dalle 10 alle 14 e sarà sempre dedicata ai bambini dai 4 ai 12 anni, i quali – insieme ai loro genitori e con l’aiuto delle guide scientifiche -saranno coinvolti in una sorprendente caccia al tesoro scientifica. Dovranno rispondere ai quiz scientifici e scovare gli indizi nascosti nel giardino didattico e nell’Officina dei Piccoli per muoversi, attraverso la mappa, alla scoperta del mondo animale e vegetale. Alla fine del percorso tutti i bambini saranno premiati con i dolcissimi doni del Coniglio Pasquale di Kinder. La giornata prevede un ricco programma di eventi con : laboratori scientifici sulla scienza delle uova, laboratori creativi sul significato della Domenica delle Palma, attività sportive di tiro con l’arco e scherma e due spettacoli di circo contemporaneo direttamente dalle strade delle più grandi città europee. L’ingresso per i bambini accompagnati da un adulto pagante è gratuito.

Explora di Roma organizza infine una caccia alle uova paquali nel suo giardino; l’attività è dedicata ai bambini dai 4 ai 7 anni (accompagnati da un adulto) ed è programmata in due turni: alle ore 11.00 e alle ore 12.30. Durata: circa 40 minuti. L’iniziativa è gratuita ma è numero chiuso; con prenotazione obbligatoria a partire da mercoledì 25 marzo alle ore 12.30 dal sito: www.mdbr.it 

E all’estero? Ecco qualche bella ispirazione di viaggio a tema pasquale…

Osterfestival, il Festival di Pasqua del Tirolo

Dal 26 marzo al 6 aprile 2015 si tiene ad Innsbruck il tradizionale mercatino di Pasqua e nelle vie della città risuona la musica dell’Osterfestival, con musica, concerti, spettacoli di danza e teatro. Trenta bancarelle colorate riempiono la piazza del suggestivo Tettuccio d’Oro, insieme a centinaia di uova decorate a mano che addobbano raffinati alberi di Pasqua, giochi, oggetti di artigianato locale e deliziose golosità tirolesi. Bande musicali e tradizionali gruppi in costume creano un’atmosfera davvero affascinante. Da non perdere le suggestive tradizioni locali come il Grasausläuten, festose passeggiate per i prati al suono di campane e campanelle, oppure le avvincenti esibizioni degli schioccatori di frusta dette Aperschnalzen o la consueta attività di intrecciare le palme pasquali. I piccoli ospiti del Mercatino potranno invece dedicarsi alla “Caccia ai cestini di uova pasquali” che da sempre coinvolge tutti i bimbi in una ricerca avvincente e scherzosa. Sempre ai bambini è dedicato il laboratorio di bricolage Ernis Bastelecke, dove potranno provare a costruire da soli simpatici personaggi e allegre decorazioni pasquali e primaverili.

“The art of the brick” a Londra

E se volessimo trascorrere un fine settimana fuori dell’Italia? 2 sono le proposte. La prima riguarda la cosmopolita capitale del Regno Unito. Fino al 12 aprile sarà possibile visitare l’imperdibile mostra dal titolo “The art of the brick”, dove brick sta per mattone. Sì, ma della Lego. Sicuramente affascinerà i vostri bimbi e anche i papà, che per un attimo torneranno ad essere anche loro bambini. L’artista si chiama Nathan Sawaya e viene dall’America. Ha realizzato 75 opere utilizzando oltre 1 milione di Lego e riproducendo figure umane e dinosauri, come il T-Rex alto 6 metri e composto da 80.000 mattoncini. I bambini rimarranno estasiati e potranno dare sfogo alla loro creatività usando i mattoncini nell’Interactive Active Zone.

Il mercato del formaggio ad Alkmaar

Se non potete fare proprio a meno di degustazioni e assaggia, dovrete volare fino in Olanda per assistere al mercato del formaggio di Alkmaar. È una tradizione che si tramanda da secoli e precisamente dal 1356, quando, esistendo una pesa soltanto, il formaggio veniva portato in piazza Waagplein. Ogni venerdì da aprile a settembre alle 10.00 del mattino la piazza si popola di migliaia di chili di formaggio, che attendono il giudizio di ispettori e commercianti. L’evento è mantenuto in vita da una corporazione che unisce i portatori di formaggio, i collocatori, i tiratori e i responsabili della pesatura.

Il mercatino pasquale di Budapest

Dal 27 al 29 Marzo, la bella piazza di Erzsèbet tèr si anima di tantissime colorate bancarelle a tema pasquale, ricolme di coniglietti, pulcini e uova di tutti tipi – da quelle di cioccolato a quelle da appendere,, Non mancheranno prodotti tipici dell’enogastronomia ungherese e souvenir artigianali. L’appuntamento più bello però è il tradizionale innaffiamento delle ragazze, che avviene nel giorno di Pasqua: un rito antichissimo legato al tema della fertilità. Per i bambini, molto interessante il Museo dell’Agricoltura, che si trova all’interno del Castello Vajdahunyad: qui troverete un bell’allestimento sulle tradizioni pasquali ungheresi e anche una grande area gioco dedicata ai bimbi.

Il mercatino pasquale di Cracovia

Prene luogo in una delle piazze puù belle d’Europa, ovvero la famosa piazza del Mercato di Cracovia: qui, dal 2 al 12 aprile, viene allestito un coloratissimo mercatino pasquale in cui è possibile acquistare prodotti tipici, giocattoli in legno, copricapi e i caratteristici pisankl, ovvero cesti di uova dipinte. Non mancherà tanto divertimento per grandi e piccini, grazie a giocolieri, clown e artisti di strada.

Allora, c’è qualcosa che vi attira? Oppure avete qualche evento per bambini da segnalare in modo da allungare la lista?

Buona Pasqua a tutti, famiglie viaggiatrici!

***

Credits Photo: shutterstock.it

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter!