Trentino Guest Card: cos’è e come funziona

Un paio di settimane fa, abbiamo trascorso un incantevole weekend in Val di Non, ospiti del Pineta Hotel – uno dei nostri alberghi preferiti di sempre (ne parlo in questo articolo e a questo link trovate il sito della struttura).

In occasione di questo breve soggiorno, abbiamo scoperto la Trentino Guest Card. Perché te la segnalo? Perché ti permette di visitare il territorio in maniera sostenibile e con un occhio di riguardo al portafoglio. Ora ti spiego in cosa consiste…

trentino guest card

I vantaggi della Trentino Guest Card

La Trentino Guest Card è una card nominale (per persona singola o per gruppi familiari, come nel nostro caso) offerta gratuitamente a tutti gli ospiti degli Hotel aderenti al circuito oppure acquistabile presso gli uffici turistici locali (costo 40 euro).

La card dà diritto – durante tutta la durata della tua vacanza – alla circolazione gratuita su tutti i trasporti pubblici locali (treni inclusi) e all’ingresso gratuito ad ognuna delle 100 attrazioni incluse nel circuito della Card: musei (compreso il MuSe di Trento), castelli, parchi naturali, terme, centri benessere, visite guidate, parchi avventura, produttori locali e tantissime altre attrazioni ed attività in Trentino. A questo link, trovi l’elenco completo.

Accesso illimitato ai trasporti

Dà inoltre accesso illimitato alla rete di trasporto pubblico di Trentino Trasporti urbana, extraurbana e ad alcuni treni regionali. In particolare

  • sui servizi urbani ed extraurbani su gomma di Trentino trasporti esercizio
  • sulla Ferrovia Trento-Malè
  • sulla Ferrovia della Valsugana tra Trento e  Primolano (sia treni gestiti da Trenitalia che da Trentino trasporti esercizio)
  • sulla Ferrovia del Brennero tra Borghetto e Ora (escludendo le fermate per salita/discesa di Salorno, Magrè/Cortaccia ed Egna) per raggiungere la Val di Fiemme e la Val di Fassa.

Non possono invece essere utilizzati i treni ES, EC, IC ed Espressi, anche se viaggiano sui percorsi sopra indicati.

Attenzione: per avere l’accesso gratuito ai trasporti, chiedi l’integrazione con la card trasporti elettronica. Se la Trentino Guest Card ti viene consegnata dall’hotel in cui soggiorni, generalmente l’integrazione trasporti è già stata attivata.

Come funziona

Per i trasporti: ad ogni tratta di viaggio sui mezzi di trasporto, basta validare la card in stazione, alle apposite macchinette con banda magnetica oppure a bordo, chiedendo al personale viaggiante.

Per le attività e le attrazioni: basta mostrare la card in biglietteria. Attenzione: la card dà diritto ad un solo ingresso gratuito, per ciascuna persona presente sulla tessera, ad ognuna delle 100 attrazioni del circuito.

Altri sconti e servizi: con il tuo smartphone, leggi il QR code della tua Trentino Guest Card; così facendo accederai alla tua pagina personale e potrai attivare una serie di servizi  utili per il tuo soggiorno, oltre ad accedere a tanti altri sconti e agevolazioni.

 

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

One Response to Trentino Guest Card: cos’è e come funziona

  1. Roberta Rispondi

    23/10/2016 at 20:26

    Scusami se ti chiedo una cosa.
    Ho fatto la Trentino guest card a mio nome inserendo numero di adulti 2 (io e il mio ragazzo) per i musei riceveremo quindi un biglietto a testa gratuito o solamente uno?
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *