Firenze Game: la nuova App per visitare Firenze con i bambini

La storia di Firenze è lunga e gloriosa, stratificata nei secoli e ricca di fascino: esiste la Firenze medievale, quella rinascimentale, così come esiste la Firenze Romana o quella ottocentesca. Non facile da far capire ai nostri piccoli viaggiatori. Così come, non è facile intrattenerli mentre si visita una città come Firenze, all’apparenza ostica ai più piccini.

firenze con bambini

Niente di più sbagliato! Noi ci siamo divertiti un mondo e qui trovate il nostro racconto con tanti consigli utili su cosa fare e cosa vedere a Firenze con bambini. Ma… da oggi, c’è un aiuto in più! Per aiutare i più piccoli a comprendere l’infinita ricchezza storica di Firenze, il Comune ha sviluppato una simpatica App per famiglie che si chiama “Firenze Game”: un’esperienza che combina il gioco alla visita della città.

app firenze game

L’App Firenze Game: per visitare Firenze con bambini divertendosi

L’App, scaricabile gratuitamente tramite Apple Store e Google Play Store, permette agli utenti di creare un proprio avatar e sfidare fratelli ed amici tramite speciali carte a tema.: il mazzo-base contiene carte di vari colori, uno per ogni periodo storico, e per vincere le partite le carte dovranno essere disposte su una plancia virtuale per creare coppie o tris tematici. Luoghi, simboli e personaggi storici si “incontreranno” perciò durante le partite, dando agli utenti la possibilità di sperimentare combinazioni vincenti e di conoscere la storia nascosta dietro ogni carta.

Ma il gioco non si ferma online: ogni giocatore potrà aggiungere nuove carte al proprio mazzo muovendosi per la città, vicino a piazze, monumenti e musei. In Piazza Signoria ad esempio si potranno sbloccare le carte di Cosimo I, Palazzo Vecchio e della Tartaruga con la Vela; spostandosi verso le sponde dell’Arno, nei pressi del Museo Galileo, il mazzo si potrà arricchire con un planisfero o un cannocchiale; proseguendo verso gli Uffizi gli utenti otterranno la carta di Leonardo e dell’Uomo Vitruviano…e così via, per tutto il centro storico e oltre, fino alle Cascine o alla zona di Coverciano, dove tra le carte da sbloccare c’è pure quella di un famoso calciatore.

app firenze game

Viaggiare con bambini è sicuramente un’occasione preziosa di vicinanza e di svago in famiglia. Ma sempre più spesso il rischio è quello di spostarsi frettolosamente senza prestare attenzione a ciò che ci circonda, per timore di trasformare la vacanza in un momento di stress e di fatica. Il mio consiglio è di non demordere: pianificate, ma non troppo; sorridete, tanto; lasciatevi andare al gioco, insieme a loro. E, se esistono strumenti didattici che possano aiutare nella visita, perchè no? Usiamoli! È il caso di Firenze Game che invoglierà grandi e piccini a guardarsi intorno alla ricerca di tracce della Firenze del passato.

Altri consigli utili per organizzare una visita a Firenze con bambini

Se avete voglia di organizzare un weekend a Firenze con bambini, ecco qualche articolo che può tornare utile:

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.