Arizona con bambini. Una tappa davvero speciale: Sedona

Il nostro viaggio attraverso gli Stati Uniti d’America prosegue: quante meraviglie abbiamo già visto e quante da scoprire ancora! Dopo aver visto alcuni tra i più famosi parchi USA, come il Sequoia Park, la Death Valley, la Valley of Fire, il Bryce Canyon, la Monument Valley e il Grand Canyon, ci dirigiamo verso una città molto particolare: Sedona! Tappa imperdibile se si visita l’Arizona con bambini.

Ma ritorniamo al nostro diario di viaggio. Dopo aver respirato a pieni polmoni, l’immensità del Grand Canyon,  ci siamo fermati a Flagstaff per la notte, sulla mitica Route66.

route66

Il giorno seguente, di buon mattino e dopo la solita abbondante colazione, ci rimettiamo in viaggio, e questa volta la strada che scorre sotto i nostri occhi non è tipicamente americana… Ricorda vagamente le nostre strade di montagna. Poi, dai monti – improvvisamente –  ci troviamo nel bel mezzo di una bizzarra città: Sedona.

DSCN0777

Nei lontanissimi primi anni del Novecento, c’erano qui solo una manciata di case, ma non mancava l’ufficio postale. Quando arrivò il direttore dell’ufficio, tal Theodore Carlton Schnebly, trovandosi in un posto ancora senza nome, lo chiamò come la moglie: Sedona! Un inizio curioso per una splendida cittadina, poco nota a dir la verità, a noi che veniamo dal vecchio continente. Ma i paesaggi che la circondano sono sbalorditivi. Ecco la nostra Arizona con bambini.

IMG_2034

Che meraviglia passeggiare su strade urbane circondati da magnifiche rocce rosse! Anche se molto visitata dagli Americani, Sedona ha un suo fascino molto particolare. Ricca di negozi di ogni genere e di un Ufficio Turistico fantastico, incuriosisce per la presenza dei “vortex”: luoghi dove si “sente” una forte concentrazione di energia. Questo è il principale motivo per cui moltissimi raggiungono Sedona: per meditare e rigenerarsi. La mappa dei vortex e delle zone panoramiche più belle ci viene consegnata, con tanto di consigli utilissimi, da una gentile signora dell’Ufficio Turistico.

collage_photocat4

Con i tempi che abbiamo, purtroppo, dobbiamo scegliere cosa vedere.  Così, decidiamo di visitare la zona dell’aeroporto, per il bel panorama e per la presenza di un vortex. Salire fin sulla zona ad alta concentrazione di energia non è proprio facilissimo, ci si deve arrampicare su una collinetta, schivando sassi e buche. Ma arrivati su, energie o no, lo spettacolo sicuramente rigenera!

IMG_2028

Dopo aver scattato un numero imprecisato di foto, semplicemente ci sediamo. E restiamo in silenzio, a guardarci intorno, circondati da colori indescrivibili. Un quadro dipinto dal migliore degli artisti: la natura!

Riscendiamo facendo molta attenzione, riprendiamo la nostra auto e, prima di lasciare questa città magica, ci inoltriamo nel Red Rock Loop, il circuito delle rocce rosse.

DSCN0798

Red Rock Loop

Un’altra tappa del nostro viaggio on the road negli Stati Uniti che meriterebbe molti più giorni. Ma, come sempre, le ore corrono veloci… ed eccoci ancora una volta su una delle magnifiche strade americane, la Interstate Highway 17. Volendo soggiornare per qualche giorno, si può approfittare di uno dei molti Family-Friendly Hotels. Per una perfetta vacanza in Arizona con bambini.

Arizona con bambini: cosa vedere a Sedona

Volete programmare una vacanza un po’ più lunga a Sedona? Ecco, allora, qualche idea per trascorrere uno, due, tre o più giorni in questo paradiso incastonato fra colorate rocce.

Altre mete da includere nell’itinerario sono:

  • La Chapel of Holy Cross, la cappella di Santa Croce, dalla struttura ispirata all’Empire State Building
  • Cathedral Rock, la cattedrale delle Rocce, la conformazione rocciosa a forma di Cattedrale
  • Oak Creek Canyon, una delle strade più panoramiche d’America lunga 25 km
  • Red Rock State Park, un parco “giovane”, aperto al pubblico nel 1991, dove rilassarsi e svolgere tantissime attività per grandi e bambini
  • Slide Rock State Park, un parco da non tralasciare assolutamente! Con un naturale scivolo ad acqua, divertimento assicurato per tutti i bimbi.

Cosa ne pensate? Non è affascinante Sedona? Una tappa davvero imperdibile, se visitate l’Arizona con bambini.

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

3 Responses to Arizona con bambini. Una tappa davvero speciale: Sedona

  1. Kiala Rispondi

    07/05/2014 at 09:26

    Un aggiornamento! Lo Slide Rock State Park è stato appena inserito nell’elenco dei migliori dieci parchi degli Stati Uniti.
    http://www.fodors.com/news/photos/americas-10-best-state-parks#!9-slide-rock-state-park

    • Kiala Rispondi

      07/05/2014 at 09:27

      Tenendo conto che sono 8000 gli State Park degli Stati Uniti ….

  2. Pingback: USA con bambini: tappa nella città fantasma di Goldfield Ghost Town | The Family Company

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *