Diario di viaggio: Barcellona con bambini in 4 giorni

Un altro diario di viaggio. Un’altra famiglia viaggiatrice che si racconta e condivide le proprie emozioni qui su The Family Company. Si tratta di una famiglia con la valigia sempre pronta, che sia un weekend, piuttosto che una vacanza lunga. l L’occasione per esplorare il mondo insieme ai propri figli è sempre ben accetta da tutta la family!

Mamma Eliana è l’organizzatrice dei viaggi: pianifica, organizza, prenota, studia tutto nei minimi dettagli. Romana, laureata in Lingue, impiegata nell’area Marketing di una multinazionale, il suo unico problema è quello di non avere abbastanza tempo da dedicare a tutti i miei interessi: viaggi, lettura, mostre d’arte, pittura, pasticceria… Condivide la sua passione per i viaggi con il marito che, come lei, ama scoprire sempre nuove mete da scoprire. E poi ci sono i piccoli viaggiatori di casa, che hanno 11 e 9 anni. Dei viaggi amano: mangiare in aereo :), valutare ogni stanza d’albergo o di appartamento nel quale trascorriamo le nostre vacanze e, ovviamente,confrontarsi con realtà sempre diverse! Da quando sono piccoli, sono sempre stati coinvolti nell’organizzazione di tutti i viaggi family, viaggi che vengono strutturati in modo da avere sempre delle attrattive anche per loro… Mamma Eliana è convinta che viaggiare con i propri figli sia un “regalo” che contribuirà a farli crescere con una prospettiva diversa. E noi non possiamo che essere d’accordo. Ma ora, passo la parola a lei che ci porta in una città amata da tutti, Barcellona!

***

Barcellona è una città che mi aveva sempre incuriosito e quale momento migliore per visitarla di qualche giorno all’inizio della primavera?

La soluzione adottata per il pernottamento è quella di un appartamento, in zona Plaza de Espana, molto comodo perché permette una flessibilità maggiore rispetto agli hotels. Ce ne sono molti a Barcellona di appartamenti da affittare per vacanza e devo dire che il nostro era di un buon livello, con arredi moderni e funzionali.

Il nostro Tour di Barcellona è durato 4 giorni , la giusta durata per vedere bene la città con i ritmi dei bambini.

Itinerario Barcellona con bambini – Primo Giorno:

Appena arrivati facciamo subito una passeggiata sulla Rambla: un puzzle di colori: negozi, bar, artisti di strada e tante persone…

itinerario 4 giorni barcellona con bambini

Arriviamo fino alla Boqueria, e qui facciamo la nostra prima tappa: si tratta di uno splendido mercato dove si può trovare ogni squisitezza: pesce fresco, fritto, al cartoccio, dolci di tutti i tipi, frutta di ogni colore, localini per mangiare.

itinerario 4 giorni barcellona con bambini

Facciamo merenda con degli ottimi spiedini di fragole e cioccolata.

itinerario 4 giorni barcellona con bambini

Dopo aver visto con grande gioia nostra e dei bambini ogni angolo di questo splendido posto proseguiamo fino al lungomare.

Itinerario Barcellona con bambini – Secondo giorno

Il secondo giorno le nostre tappe obbligate sono: Sagrada Familia e casa Batlò. Arriviamo alla Sagrada Familia e l’ammiriamo dall’esterno, ma vista la lunga fila per accedere ci accontentiamo di vederla da fuori. I bambini possono giocare un po’ nel parchetto davanti alla chiesa.

Ci spostiamo poi alla volta della Casa Batlò, altro grande esempio dell’architettuta di Gaudì. La visita di quest’ultimo monumento è molto interessante anche per i bambini (diciamo almeno dai 6 anni in su), consiglio però di prendere l’audio/video guida.

itinerario 4 giorni barcellona con bambini

itinerario 4 giorni barcellona con bambini

Questa infatti oltre a raccontare tutta la storia e gli aneddoti dell’edificio,  permette di vederlo con delle simpatiche e interessanti animazioni digitali. La visita non è brevissima, ma è ben organizzata e piacevole. I colori all’interno del palazzo vi incanteranno.

itinerario 4 giorni barcellona con bambini

itinerario 4 giorni barcellona con bambini

Il pomeriggio  lo dedichiamo alla visita dell‘Acquario, che è noto soprattutto per il tunnel che passa sotto la vasca degli squali; infatti quella è senz’altro la parte che entusiasma di più anche i bambini.

itinerario 4 giorni barcellona con bambini

Siamo riusciti a visitarlo con calma e senza file entrando nel pomeriggio a circa un’oretta dalla chiusura.

itinerario 4 giorni barcellona con bambini

itinerario 4 giorni barcellona con bambini

Itinerario Barcellona con bambini – Terzo Giorno

Il giorno successivo, terzo giorno del nostro tour, ci spostiamo verso il Parco Guell. Qui consiglio la prenotazione dell’entrata, noi non siamo riusciti a farla e quindi non siamo potuti entrare nella parte a pagamento (quella dove ci sono le parti decorate con maioliche colorate); abbiamo comunque visitato la parte libera del parco e fatto uno splendido pic-nic tra gli alberi fioriti con un bel panorama su Barcellona. Vicino al parco vi consiglio il Museo della Scienza…

itinerario 4 giorni barcellona con bambini

All’interno tra le varie cose da vedere la ricostruzione di un ambiente tropicale a dimensione naturale.

La sera andiamo a vedere il bello spettacolo della Fontana Magica, vicino Plaza de Espana: una fontana che ad un certo orario serale offre gratuitamente uno splendido spettacolo di luci/suoni e acqua davvero molto suggestivo.

itinerario 4 giorni barcellona con bambini

Un consiglio: se volete avvicinarvi munitevi di impermeabile altrimenti sarete inzuppati.

itinerario 4 giorni barcellona con bambini

 

itinerario 4 giorni barcellona con bambini

Itinerario Barcellona con bambini – Quarto Giorno

Per l’ultimo giorno, la familyl gruppo si divide in due, una parte del gruppo si dirige al Barrio Gotico e al Museo della Cioccolata, e l’altra parte del gruppo visita allo stadio del Barcellona, Camp Nou (un must per i piccoli tifosi).

 Il Barrio Gotico è affascinante con le sue stradine e i suoi negozietti…

itinerario 4 giorni barcellona con bambini

Il museo della cioccolata ci stupisce con le sue divertentissime  sculture…
itinerario 4 giorni barcellona con bambini

E ci delizia con il suo biglietto: una barretta di cioccolato!

itinerario 4 giorni barcellona con bambini

Per pranzo ci ritroviamo tutti sulle splendide spiagge della Barceloneta: i ragazzi si scatenano in una serie di giochi sulla spiaggia, e poi chiudiamo mangiando un’ottima paella di pesce sotto il sole!

Barcellona ci ha conquistato con la sua solarità e con la sua vitalità! Al prossimo viaggio!

 

Ti è piaciuto quello che hai letto?
Condividilo
Entra nel Club delle Famiglie Viaggiatrici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter!